BENVENUTI NEL FORUM!

Sondaggio

I cacciatori sono:

...non sono
8 (47.1%)
gente grezza
2 (11.8%)
altro
7 (41.2%)

Totale votanti: 19

Autore Topic: Caccia  (Letto 18228 volte)

Offline Albert

  • Pirata Semplice
  • ***
  • Post: 560
Caccia
« Risposta #75 il: 16 Settembre 2006, 14:38:57 pm »
Citazione
Angel, se portiamo all'esasperazione il discorso, allora non possiamo non pensare a una pianticella che viene distrutta! Pensa a te: fino a qual giorno eri felice, fin quando non arriva un "perfidissimo" agricoltore che ti coglie, approfitta del fatto che tu non hai le zampe, e ti mette sul banco di un mercato!
Ok, ragionamento giustissimo, chiaramente discutibile in quanto angel ricorda che le piante non hanno apparato nervoso....e ha correttamente aggiunto che se  non distruggi le radici di una pianta essa continua tranquillamente a vivere....

Ma lasciamo stare, in fondo noi crediamo che i sentimenti nascono solo se hai un cervello, e questo non possiamo sapere se è vero o meno.....lo ipotizziamo.....

Ma istar, se fai sto ragionamento con la pianta, perchè non lo fai anche con la povera mucca che viene allevata per essere sfruttata? Ma tu credi che un'animale sia una specie di robot? E poi, visto che un cervello ce l'ha, secondo la tua tesi dovrebbe provare sentimenti, e invece dici
Citazione
Albert, io parlo non di quando la macellano una muccona, ma di quando vive prima di essere macellata! Alla fine mangia, beve e campa tranquillamente fin quando non la macellano(quindi vive esattamente come un animale cacciato in un bosco)
E anche qui non ho i mezzi per dirti che hai torto, però voglio fare leva su un'altra cosa, cioè sui TUOI sentimenti.....secondo te questa è una cosa giusta? Sfruttare delle povere bestie, farle ingrassare e crescere al solo scopo di mangiarcele....farle a fettine e servirle con del buon vino? Non ti sembra una crudeltà infinita? E non dirmi
Citazione
Io non sono una mucca
perchè mi lasci intendere che allora non te ne frega proprio niente..... :(  

....non voglio morire
scoprendo di non aver vissuto....


....if I die tomorrow, I'd be allright because I believe
that after we're gone the spirit carries on.....


God show me the way because the Devil's tryin' to break me down

Offline angelfromthedark

  • Ciurma
  • Mozzo
  • **
  • Post: 286
    • IL MIO BLOG
Caccia
« Risposta #76 il: 16 Settembre 2006, 15:33:46 pm »
X ISTAR
Citazione
Qui c'è bisogno di chiarire alcuni punti essenziali:
1) Io non sono una mucca;
2) La mucca non è che partorisce a comando: quando è il momento si accoppia con "quello che trova", perché c'è comunque un istinto in tutti gli animali(uomo compreso) che induce all'accoppiamento;
3)Il discorso su "tuo figlio, tuo figlio..." non regge! Sai che le gatte, dopo un mese, quando i loro cuccioli non sono ancora sviluppati, li cacciano e non provvedono più al loro mantenimento, anche se i piccoli non sono ancora in grado di procurarsi il cibo da soli? Sai che ci sono degli animali che fanno figli e poi se li mangiano? Per un animale il discorso non è lo stesso di quello umano. La verità è che l'uomo vuole immaginare che tutto sia uguale a lui; tutto deve andare come l'ha pensato lui, tutti la pensano allo stesso modo nei suoi occhi! E' così che nascono i litigi, perché un uomo non vuole pensare com'è che la pensa un altro. In questo caso si tratta di un animale; ebbene, come puoi credere che lui pensi(se lo fa) esattamente come la pensi tu? Non è detto nemmeno che si preoccupi minimamente per il suo cucciolo!!

Tu non sei una mucca?e allora?sei forse al di sopra di una mucca?
2.la mucca partorisce a comando invece.Spesso per avere la carne migliore scelgono loro le accoppiate e se non si piacciono,che si ammazzino pure!
3.L'uomo vuole immaginare tutto come se stesso.E' vero.Non ti dico che necessariamente ha dei sentimenti,ma tu ti sei mai chiesto se li abbia?NO!io parto sbagliando essendo certa che li ha,tu sbagli essendo certo che non li ha!Allora?come la mettiamo?Si,le gatte abbandonano i piccolini,per legge della natura e della loro gerarchia...ma non tutte...ho visto una gatta lasciarsi morire perchè le avevano investito l'unico piccolo che aveva.E poi hai sentito di quella cagna che avendo perso i suoi cuccioli ha allattato i micetti che avevano perso la mamma?Cos'è questo se non istinto materno?e cos'è l'istinto materno se non sentimento e amore?Forse io sbaglio in un verso ma,ci siamo mai chiesti se soffrano?No,semplicemente ce ne freghiamo


Citazione
E poi non tutti gli allevamenti così; questi sono gli allevamenti scadenti, dove si diffondono le malattie e la carne esce scadente. Negli allevamenti davvero buoni, le mucche sono mucche, che vivono esattamente come mucche, con la differenza che prima o poi moriranno in un modo che loro non conoscono

Aihmè,puoi aver verificato più di una volta,ma le statistiche parlano chiaro:pur essendo in aumento gli allevamenti estensivi,quelli intensivi sono di gran lunga in numero superiore..1/10 circa sono gli estensivi e sai perchè?Perchè sono troppo costosi....Forse qualcosa andando avanti cambierà ma per il momento la carne degli allevamenti estensivi ti accorgi che proviene da lì dal prezzo...hai presente in un banco di supermercato c'è una marca di carne detta biologica e costa il triplo?Quella è la carne di allevamento estensivo.L'altra no.



Citazione
Non puoi dire che le piante non soffrono. Questo è un altro difetto dell'uomo: visto che una pianta non ha busto e culo e non ha sistema nervoso, allora vuol dire che non può sentire niente. Intendo dire, non è che visto che non ha un sistema digerente non ha bisogno di mangiare e bere! Semplicemente lo fa in modo diverso... Ma visto che l'uomo non ha ancora scoperto come(se mai lo scoprirà), vuol dire che le piante non soffrono.... 
Ti sembra giusto questo?

su questo hai ragione...ma allora come puoi supporre che gli animali non abbiano sentimenti se pensi che le piante potrebbero averne?


X ALBERT

ti quoto e straquoto!grande...continuiamo a sostenere le reciproche tesi!e cambiamo il mondo:)
 
Perchè soffro?vengo forse io punita per aver amato troppo?amerò dunque io di più.

Offline Joe McFly

  • Ciurma
  • Pirata Semplice
  • ***
  • Post: 535
Caccia
« Risposta #77 il: 16 Settembre 2006, 17:58:01 pm »
"Cambiamo il mondo..."
 <_<  Questa frase mi risulta familiare... Da chi l'ho ascoltata?  :lol:
Cosa c’è da dire sul bisogno di morire?
Hai detto qualcosina che gironzolava nella testolina
e, in fondo, non sei cambiato quando il mondo se n’è andato.
C’è soltanto da ribadire che non tutto deve finire
e rimane da  scommettere
che la vita è anime da mietere.

Offline Nocera87

  • Ciurma
  • Cuoco
  • ****
  • Post: 1182
    • http://settore51.spaces.msn.com/
Caccia
« Risposta #78 il: 16 Settembre 2006, 18:22:34 pm »
Hitler???? :unsure:  :unsure:  :unsure:  :huh:  :huh:  :huh:  
La mia anima vaga col mare, la Casa delle balene,
vagando verso i più ampi angoli della Terra,
tornando più affamata di desiderio, volando solitario,
urlando, eccitandomi all'Oceano aperto,
rompendo giuramenti sulla cresta di un'onda.

Offline Joe McFly

  • Ciurma
  • Pirata Semplice
  • ***
  • Post: 535
Caccia
« Risposta #79 il: 16 Settembre 2006, 19:41:20 pm »
Non pronunciare quel nome in mio presenza!!!  :angry:  
Hitler non ha cambiato il mondo, nè ci teneva: ha distrutto le speranze e i sogni degli uomini e ha dimostrato solo una cosa: che la pazzia umana, e il dolore che de essa è generata, non ha limiti. E lui era un assassino.
(parentesi: una persona di mia conoscenza direbbe: "Non esistono gli assassini, esiste l'odio! Ed esiste l'orrore da esso generato"... ma questa è un'altra questione  :lol: ).

Cmq, non sono arrabbiato con te, e quella persona che ha detto quella frase è, più "presente" di quanto pensi!!!  :D
Cosa c’è da dire sul bisogno di morire?
Hai detto qualcosina che gironzolava nella testolina
e, in fondo, non sei cambiato quando il mondo se n’è andato.
C’è soltanto da ribadire che non tutto deve finire
e rimane da  scommettere
che la vita è anime da mietere.

Offline *Tinkerbell*

  • Aiutanti
  • Carpentiere
  • *****
  • Post: 4611
    • ...è tutto quello che vedrai
Caccia
« Risposta #80 il: 16 Settembre 2006, 20:43:06 pm »
Citazione
Non pronunciare quel nome in mio presenza!!! 
Hitler non ha cambiato il mondo, nè ci teneva: ha distrutto le speranze e i sogni degli uomini e ha dimostrato solo una cosa: che la pazzia umana, e il dolore che de essa è generata, non ha limiti. E lui era un assassino.
CONCORDO IN PIENO!  
Per avere qualcosa che non hai mai avuto devi fare qualcosa che non hai mai fatto

*Think Tink and Trink*

Offline Nocera87

  • Ciurma
  • Cuoco
  • ****
  • Post: 1182
    • http://settore51.spaces.msn.com/
Caccia
« Risposta #81 il: 16 Settembre 2006, 22:49:41 pm »
beh, se la mettiamo così anche io nutro un profondo odio per ogni movimento razzista.

ma da quanto ho studiato, era lui che diceva: sogna 1 mondo che nn c'è
La mia anima vaga col mare, la Casa delle balene,
vagando verso i più ampi angoli della Terra,
tornando più affamata di desiderio, volando solitario,
urlando, eccitandomi all'Oceano aperto,
rompendo giuramenti sulla cresta di un'onda.

Offline Istar

  • Ciurma
  • Carpentiere
  • *****
  • Post: 3449
    • I Rifugi Oscuri
Caccia
« Risposta #82 il: 18 Settembre 2006, 12:29:12 pm »
Scusate il ritardo ragazzi, sono sotto pressione per l'esame e non ho il tempo di connettermi! Cmq credo che riguardo la caccia, sia inutile continuare a discutere, perché, esattamente come quando si parla di politica, si parla, si parla, e alla fine nessuno cambia idea e tutti si provocano un'incazzatura!
Io cmq non sono d'accordo con nessuno di voi due, non perché sono testardo, ma perché ho solo delle altre idee. In ogni caso non credo né che gli animali siano robot, né che sono stati fatti per poter essere mangiati da noi, né che noi abbiamo il diritto di mangiarli e tutto il resto appresso! Credo solo che "pesce grande mangia pesce piccolo", noi siamo nati per mangiare carne e l'uomo, con l'evoluzione, si è adeguato a questo!
Cmq alla fine le uniche che non rompono le palle a nessuno sono le piante!



A buon intenditor...
Possiamo soltanto decidere cosa fare con il tempo che ci viene concesso...
Figli di Gondor, di Rohan, fratelli miei! Vedo nei vostri occhi la stessa paura che potrebbe afferrare il mio cuore! Ci sarà un giorno, in cui il coraggio degli uomini cederà, e abbandoneremo ogni legame di fratellanza, ma non è questo il giorno! Ci sarà l'ora dei lupi, e degli scudi frantumati, quando l'era degli uomini arriverà al crollo, ma non è questo il giorno! Quest'oggi combattiamo! Per tutto ciò che ritenete caro su questa bella terra, vi invito a resistere, uomini dell'Ovest!

Offline tompa

  • Ciurma
  • Mozzo
  • **
  • Post: 323
Caccia
« Risposta #83 il: 6 Dicembre 2006, 21:35:26 pm »

caro manfry sono pienamente daccordo con te.
caro federico hai un modo strano di vedere il problema se pensi che un cacciatore che uccide una preda sia peggio di un allevatore che ne uccide qualche decina di migliaia ogni anno. premettendo che io sono contro la caccia in tutte le sue forme,
non vedo molta differenza anzi se la preda del cacciatore puo avere la fortuna di trovare uno che mira non ne ha : tanto non si puo dire del povero volatile o chi per esso di allevamento.
io mi concentrerei un po di piu' sull'inquinamento che uccide molti piu' animali in pochi minuti che tutti i cacciatori drl mondo in anni ed anni.
la discussione e' molto profonda e va affrontata con cautela per non correre il rischio di fare valutazioni errate
con lunghi giorni al sonno dedicati il dolce aprile viene quale segreti scopri in te il poeta che ti chiamo' crudele.
ma nei tuoi giorni e' bello addormentarsi dopo fatto l'amore come la terra giace nella notte dopo un giorno di sole

Offline Manfry

  • Amministratori
  • Medico di Bordo
  • *****
  • Post: 5795
    • Manfry.eu
Caccia
« Risposta #84 il: 6 Dicembre 2006, 21:48:47 pm »
Grazie per il tuo contributo, Tompa... come vedo anche le discussioni "più datate" tornano sempre attuali...
MANFRY

Non esistono né pregi né difetti, ma solo caratteristiche che ci rendono unici.

Offline Giusva

  • Aiutanti
  • Cuoco
  • ****
  • Post: 1335
    • http://www.pensieriparole.it
Caccia
« Risposta #85 il: 7 Dicembre 2006, 10:04:31 am »
Citazione
la discussione e' molto profonda e va affrontata con cautela per non correre il rischio di fare valutazioni errate
Concordo in pieno!
Giusva
Quando ti guardi dentro vorrei che vedessi me, perchè io sarò parte di te per sempre.