BENVENUTI NEL FORUM!

Autore Topic: SOS!Delucidazione...grammaticale?  (Letto 2687 volte)

Offline Young dreamer

  • Collaboratori
  • Medico di Bordo
  • ******
  • Post: 6941
    • Sogna, ragazzo, sogna
SOS!Delucidazione...grammaticale?
« il: 7 Novembre 2008, 23:03:48 pm »
Help, :( ho bisogno urgentemente di una delucidazione circa i verbi,non so se è la sezione giusta ma non avevo idea di dove postare,sorry...

Si tratta di quei verbi quali "pensò,disse fra sè,meditò,osservò dentro di sè,ecc...",ossia quelli che introducono in un racconto i pensieri:come si chiamano questi verbi?hanno un nome particolare,come nel caso dei verbi dicendi che introducono un dialogo?
Heeeeelppp!!! :'(
E dopotutto ci sono tante consolazioni! C’è l’alto cielo azzurro, limpido e sereno, in cui fluttuano sempre nuvole imperfette. E la brezza lieve […]
E, alla fine, arrivano sempre i ricordi, con le loro nostalgie e la loro speranza, e un sorriso di magia alla finestra del mondo, quello che vorremmo, bussando alla porta di quello che siamo.
(Fernando Pessoa)       Blog: http://sogna-ragazzo-sogna.blogspot.com/

Offline Marta Karen Micol

  • Collaboratori
  • Medico di Bordo
  • ******
  • Post: 5516
Re: SOS!Delucidazione...grammaticale?
« Risposta #1 il: 7 Novembre 2008, 23:38:39 pm »
dovrebero far parte dei verba putandi young,se non misbaglio!!
”Albert Camus once wrote, ‘Blessed are the hearts that can bend. They shall never be broken.’ But I wonder, if there’s no breaking, then there’s no healing, and if there’s no healing, then there’s no learning. And if there’s no learning, then there’s no struggle. But struggle is a part of life. So must all hearts be broken?”


http://martamicol.tumblr.com/

Offline lely

  • Ciurma
  • Pirata Semplice
  • ***
  • Post: 572
Re: SOS!Delucidazione...grammaticale?
« Risposta #2 il: 8 Novembre 2008, 00:23:18 am »
come ti ho già scritto nel messaggio personale,i verbi di cui parli credo si chiamino verbi dichiarativi che solitamente precedono i due punti e le virgolette per introdurre un discorso diretto legato che  si ha quando il narratore riporta in forma di dialogo le parole dei personaggi. Le battute sono segnalate dall'uso di formule del tipo "dissi", "sussurrò", "chiesero".. seguite dai due punti e a capo e virgolette. In questo caso la focalizzazione è esterna e minima la distanza narrato-lettore.
esempio= Dissi a voce alta :"c'è qualcuno in questa stanza?"
Il discorso diretto libero non è introdotto da verbi dichiarativi (dire, pensare...), la narrazione è ancora più immediata. Quindi il discorso diretto libero consente al lettore di individuare con minor sforzo chi sta parlando, con che tono, a chi si rivolge, ecc.
Esempio: Ci guardammo reciprocamente, non riuscivo a pensare che a quel giorno, a quello che era accaduto ed ero indecisa se restare o andare via. Tutto bene? credevo fossi partita ed invece eccoti qua! Oggi, ricordando quell'istante, penso che comprese bene quanto quelle parole celassero l'emozione che stavo vivendo.

spero di essere riuscita a darti la giusta risposta,fammi sapere se è così..altrimenti tornerò sui libri di grammatica a studiare! >_<
baciotto :-*
Dietro l'anima di un artista c'è sempre la storia di una grande sofferenza

Offline Young dreamer

  • Collaboratori
  • Medico di Bordo
  • ******
  • Post: 6941
    • Sogna, ragazzo, sogna
Re: SOS!Delucidazione...grammaticale?
« Risposta #3 il: 8 Novembre 2008, 07:51:26 am »
Ale,purtroppo ho carcato sui verbi putandi,ma non credo siano quelli perchè ho trovato  che esprimono per lo più incertezza,dubbio,parvenza...grazie lo stesso! :-* :-)
e grazie anche a te lely,credo proprio siano i dichiarativi! W00T! ;) :-*
ah,mie salvatrici... :-d O:) :-*
E dopotutto ci sono tante consolazioni! C’è l’alto cielo azzurro, limpido e sereno, in cui fluttuano sempre nuvole imperfette. E la brezza lieve […]
E, alla fine, arrivano sempre i ricordi, con le loro nostalgie e la loro speranza, e un sorriso di magia alla finestra del mondo, quello che vorremmo, bussando alla porta di quello che siamo.
(Fernando Pessoa)       Blog: http://sogna-ragazzo-sogna.blogspot.com/