BENVENUTI NEL FORUM!

Autore Topic: italia da favola  (Letto 1773 volte)

Offline Nocera87

  • Ciurma
  • Cuoco
  • ****
  • Post: 1182
    • http://settore51.spaces.msn.com/
italia da favola
« il: 14 Dicembre 2005, 23:53:34 pm »
ragazzi, un pò di tempo fa, leggendo un articolo di giornale, mi sono imbattuto in questo titolo:

l'italia da paese da favola è diventato paese delle favole!

dagli anni 60 in poi nn è più la stessa. dove è finita la famosa ospitalità italiana, quell'umiltà che tanto ci distingueva dagli altri popoli, quell'umanità che ormai si può trovare solo tra le rughe di chi ha vissuto gli orrori della guerra?

e pensare che lo stesso hemingway negli anni trascorsi a combattere con noi per liberarci dal dominio degli austriaci, nell'immediato dopoguerra, ci ha definito come la migliore gente.

da tempo molto è cambiato. è l'italia delle mafie, della corruzione, della negligenza e dell'egoismo.

nn so ancora per quanto tempo si possa resistere.

a parer mio siamo molto vicini ad una svolta "epocale".  la gente si stancherà di stare a sentire sempre le solite cretinate da politici avari di potere e finanzieri rei di truffe a danno del popolo italiano.

allo stesso modo la gente è cambiata, è diffidente, è impaurita, è soffocata, ma soprattutto io la definirei più aggressiva, nel senso: troppo presa a difendere il proprio per pensare al bene comune.

questo è quello che penso io!

P.S.   - de gregori - generale -

-La guerra è bella anche se fa male-

io ripudio la guerra, ma sono costretto ad ammettere che solo nel male la gente è veramente unita. nn fraintendetemi. nn potrei sopportare gli orrori della guerra.
La mia anima vaga col mare, la Casa delle balene,
vagando verso i più ampi angoli della Terra,
tornando più affamata di desiderio, volando solitario,
urlando, eccitandomi all'Oceano aperto,
rompendo giuramenti sulla cresta di un'onda.

Offline Manfry

  • Amministratori
  • Medico di Bordo
  • *****
  • Post: 5795
    • Manfry.eu
italia da favola
« Risposta #1 il: 15 Dicembre 2005, 09:37:49 am »
Hai perfettamente ragione.... l'Italia ma anche il resto del mondo sta cambiando... ed in peggio.
La frenesia, il disinteresse, l'egoismo e molto altro sono le cause di questo cambiamento...
Speriamo che questa situazione non duri a lungo...
Siamo noi GIOVANI che dobbiamo impegnarci per rendere la nostra esistenza e quella dei nostri figli più gradevole...
« Ultima modifica: 15 Dicembre 2005, 09:38:50 am da Manfry »
MANFRY

Non esistono né pregi né difetti, ma solo caratteristiche che ci rendono unici.

Offline Giusva

  • Aiutanti
  • Cuoco
  • ****
  • Post: 1335
    • http://www.pensieriparole.it
italia da favola
« Risposta #2 il: 19 Dicembre 2005, 19:12:30 pm »
Mah, io sono pessimista sull'argomento..

Per me non c'è via di ritorno, una volta c'era coralità di vita (la famiglia, il lavoro di gruppo) ora si parla di Se stessi, di quel che si fa da soli, della vita che si ottiene lavorando da soli.

Ormai l'Italia è conosciuta per essere il paese dei tarocchi, delle patacche... non è bello, ma è così. Anche le persone poi, molte vivono sulle spalle degli altri, secondo il princio del mors tua vita mea: questo significa dimenticarsi del detto "l'unione fa la forza"... peccato.
Giusva
Quando ti guardi dentro vorrei che vedessi me, perchè io sarò parte di te per sempre.

Offline Federico

  • Amministratori
  • Cuoco
  • *****
  • Post: 1010
italia da favola
« Risposta #3 il: 20 Dicembre 2005, 11:32:39 am »
Già leggendo giornali americani e inglesi avevo capito che all'estero siamo considerati poco e male... ora parlando con un amico spagnolo go capito che siamo proprio il "giullare" d'Europa... AIUTOOOO :D  :D  :D  
...Quando ormai si vola non si può cadere più...