BENVENUTI NEL FORUM!

Autore Topic: Inter fans club  (Letto 6330 volte)

Offline scrittore

  • Ciurma
  • Scoperto
  • *
  • Post: 55
Inter fans club
« il: 17 Dicembre 2008, 18:55:35 pm »
Dato che non mi pare vi siano thread dedicati alla mitica inter <3, ne apro uno.
Commenterò partita per partita i risultati delle nostra squadra, nonchè gli avvenimenti sportivi settimanali più rilevanti.
Walter ;)
Ciliegia rosso sangue

Offline scrittore

  • Ciurma
  • Scoperto
  • *
  • Post: 55
Re: Inter fans club
« Risposta #1 il: 21 Gennaio 2009, 19:51:02 pm »
Il punto di oggi sull’Inter è piuttosto naturale e riguarda tutti coloro che, fatalmente, si stanno illudendo di veder la corazzata nerazzurra cedere così come a suo tempo occorse agli egiziani prima, ed ai romani dopo.
Peccato…

chi dell’ambiente è ben conoscitore, sa che la squadra è fatta di marcantoni secondi a nessuno nel panorama mondiale, i quali dopo la sosta di 3 settimane hanno bisogno di un po’ di tempo prima di carburare.

In più mettiamoci il richiamo di preparazione utile per portar i ragazzi in forma, esattamente fra un mese… per l’inizio della Champions, ecco che tutto si sciorina comodamente.

Allora facciamoli illudere ‘sti tifosi altrui, che dopo tutto, dopo “tre anni tre”, continuano a cibarsi della polvere.Solo una domanda: è veramente attendibile una squadra che doveva ottenere 3 punti con forza nel posticipo di ieri, sapendo che la battistrada era stata sconfitta nel pomeriggio, ed invece se ne esce con un pareggino?Beh,dormo sonni tranquilli in proposito.

PS:Ai limite del farsesco la trasmissione “porta a porta” in settimana, con ospite Moggi … manco una parola sulle 21 schede svizzere o sulle intercettazioni, più che vergognose dello stesso Moggi, con i disegnatori prima, ad esempio, di un Juve-Milan… ma è stato bello vedere come lo stesso ex-dg rubentus abbia ammesso di dover comportarsi in un certo modo… “ma IL SUO è UN ATTEGGIAMENTO MAFIOSO…” risponde uno sbigottito Capranica…comunque, quello che si vuole far finta di non vedere è che esiste una sostanziale differenza tra giustizia sportiva e penale e si chiama LEALTA’ SPORTIVA.Ma noi interisti adoriamo Moggi, ci voleva uno come lui per rovinare una storia secolare come quella della Juve gettandola in B.
« Ultima modifica: 21 Gennaio 2009, 21:37:31 pm da Manfry »
Ciliegia rosso sangue

Offline Eclissi

  • Ciurma
  • Carpentiere
  • *****
  • Post: 3869
Re: Inter fans club
« Risposta #2 il: 21 Gennaio 2009, 21:40:31 pm »
Scrittore, non prendertela per questo post............ era troppo simpatica!!! Non potevo non postarla   (LOL)  :-*

Citazione
GIORNATA TIPO DELL'INTER

ore 8.00: Mourinho si alza e dolcemente dice ti amo allo specchio.

ore 8.30: Adriano chiude la discoteca e va all’allenamento (di regola si addormenta mentre sta guidando).

ore 9.00: i giocatori arrivano al campo di allenamento. Muntari chiede a Materazzi se può aiutarlo con la
lingua visto che é l’unico italiano. Dopo cinque minuti lascia perdere, regala un dizionario a Materazzi e chiede a Javier Zanetti.

ore 10.00: chiama Mancini per sapere perché questo mese non gli é stato accreditato lo stipendio, visto che deve pagare l’estetista. Risponde Mourinho e Mancini riattacca subito e telefona sul cellulare a Moratti piangendo: “Mi hai detto che con quello era finita!!!”.

ore 10.10: Quaresma prova la trivela. Tre piccioni morti.

ore 10.20: un tifoso boy scout aiuta Figo ad attraversare la strada ed a raggiungere l’allenamento.

ore 10.30: Mourinho prova lo schema “palla ad Ibrahimovic e che Dio ce la mandi buona”.

ore 11.00: Quaresma riprova la trivela. Grave infortunio di un operaio che lavorava su un impalcatura lì vicino.

ore 14.00: Cordoba, Samuel e Materazzi organizzano un simpatico mattatoio a metà campo coi ragazzi della primavera e successivamente presentano il loro nuovo libro, scritto a più mani con alcuni extracomunitari clandestini, dal titolo “Tanto comunque vada non ci potete espellere”.

ore 15.00: Mourinho si invia una lettera d’amore.

ore 15.30: Quaresma riririprova la trivela. Colpito il catetere di Figo.

ore 16.00: Mourinho prova lo schema “Ibra pensaci tu”.

ore 17.00: Burdisso con uno stop a seguire segna all’incrocio opposto.

ore 17.15: Quaresma ririririprova la trivela. Mourinho gli fa notare che sono finiti i palloni, che non possono recuperarli sempre a Malpensa e che ha leggermente rotto i marroni.

ore 18.00: arriva Adriano e chiede a che ora si mangia.

ore 18.15: Mourinho interroga i giocatori. Alla domanda: “Allora ragazzi avete capito cosa dovete fare?”, tutti in coro “Diamo la palla ad Ibra”. Tutti tranne Materazzi che risponde “presente”.

ore 18.30: i giocatori tornano alle rispettive case, Adriano torna all’Hollywood, Figo all’ospizio.

ore 22.00: Mourinho fa ripetutamente l’amore con sé stesso ed alla fine si dice “Sei stato magnifico come sempre”.

ore 24.00: a letto, non visto da nessuno, quasi in silenzio, Quaresma fa una trivela
« Ultima modifica: 21 Gennaio 2009, 21:42:32 pm da Eclissi »
E rimasi per sempre seduto
sulle vaghe frontiere della tua anima.

(P. Salinas)

Offline Nikole

  • Scopritore
  • *
  • Post: 42
Re: Inter fans club
« Risposta #3 il: 22 Gennaio 2009, 11:54:55 am »
anche quest'anno tesserata all'inter club ;)
Nikole

Offline scrittore

  • Ciurma
  • Scoperto
  • *
  • Post: 55
Re: Inter fans club
« Risposta #4 il: 22 Gennaio 2009, 19:29:55 pm »
eclissi prego...
anzi... complimenti...
poi si sa che ai tifosi altrui non resta che prenderla col sorriso...visto il nostro dominare... ^_^
miticaaaaaaaa nikoleeeeeeeee...
pazza inteeeeer
amalaaaaaaaaaa
 Sms style non consentito ("nn resta che...")
« Ultima modifica: 30 Gennaio 2009, 15:45:35 pm da *TiNkErBeLl* »
Ciliegia rosso sangue

Offline Nikole

  • Scopritore
  • *
  • Post: 42
Re: Inter fans club
« Risposta #5 il: 30 Gennaio 2009, 10:52:36 am »
eeeeeeeee....la capolista se ne vaaaaaaaaa :-d
Nikole

Offline scrittore

  • Ciurma
  • Scoperto
  • *
  • Post: 55
Re: Inter fans club
« Risposta #6 il: 30 Gennaio 2009, 22:06:04 pm »
sa-lu-ta-te la capolista....
anche oggi hanno provato ad infangare il nome dell'inter con presunte chiacchere....
ma già dopo poche ore la procura ha smentito...
grazie moratti per tenere l'inter candida e pulita.
Ciliegia rosso sangue

Offline ciaccarella

  • Carpentiere
  • *****
  • Post: 4540
Re: Inter fans club
« Risposta #7 il: 16 Aprile 2010, 09:41:52 am »
 <3 Cè solo l'INTER- C'è solo l'INTER PER ME-.
mI RACCOMANDO,martedì sera tutti allo STADIO -
 :-d lOSAI PER UN GOL,IO DAREI LA VITA LA MIA VITA
 E IN FONDO LO SO,SARA' UNA PARTITA INFINITA .....
NERAZZURRI NOI SAREMO QUI' - NERAZZURRI PAZZI COME TE..............................................



AMALA PAZZA INTER AMALA
Non amare è un lungo morire.

Offline ciaccarella

  • Carpentiere
  • *****
  • Post: 4540
Re: Inter fans club
« Risposta #8 il: 17 Aprile 2010, 01:04:40 am »
Sono al SETTIMO CIELO   ;) STO FESTEGGIANDO ALLA  GRANDE  :-d
Posso dormire  come un  O:)
Non amare è un lungo morire.

Offline kant.51

  • Collaboratori
  • Capitano della Nave
  • *********
  • Post: 31603
Re: Inter fans club
« Risposta #9 il: 17 Aprile 2010, 01:14:16 am »
Allora complimenti!
Un piccolo omaggio per te! 
cKappa ^*°^*°^*°^*°^*°^*°^*°^*° Sì che ti voglio bene, bene davvero...

Offline ciaccarella

  • Carpentiere
  • *****
  • Post: 4540
Re: Inter fans club
« Risposta #10 il: 19 Aprile 2010, 02:40:18 am »
Grazie- -
Devo dire che ora sono un po a terra,questa vittoria della Roma non ci voleva....
Ma nulla è perduto.
Ora penso a martedì,secondo anello arancio e una PAZZA voglia di urlare
GOLLLLLLLLLLLLLLLLLL.
IL Barcellona è la squadra più forte e temuta attualmente ma...........
non scordiamo che c'è PAZZA INTER nei paraggi.  :P
Non amare è un lungo morire.

Offline ciaccarella

  • Carpentiere
  • *****
  • Post: 4540
Re: Inter fans club
« Risposta #11 il: 20 Aprile 2010, 12:50:12 pm »
I Champions League- Inter-Barcellona: gli attacchi a confronto

19-04-2010 23:45
Messi ha segnato il doppio dei gol di Milito, Eto'o è sempre decisivo

Messi contro Milito, Ibrahimovic contro Eto'o. La semifinale di Champions League tra Inter e Barcellona è anche il confronto tra due degli attacchi più forti d'Europa. Dall'inizio della stagione, mettendo a confronto il rendimento tra i due reparti (Milito, Eto'o, Balotelli e Pandev contro Messi, Ibrahimovic, Pedro e Bojan Krkic) si scopre che il Barcellona ha gonfiato la rete 88 volte contro le 52 dell'Inter. Il miglior marcatore della sfida è, manco a dirlo, il Pallone d'oro in carica Lionel Messi: per la Pulce i gol sono 40, quasi il doppio del miglior bomber nerazzurro, il Principe Milito (fermo a 23).

Da sottolineare anche il rendimento di Samuel Eto'o e Zlatan Ibrahimovic, protagonisti la scorsa estate del più importante scambio di mercato. Il camerunese ha messo a segno finora 16 gol, la stragrande maggioranza dei quali decisivi ai fini del risultato finale: le eccezioni sono la rete nella finale di Supercoppa italiana contro la Lazio a Pechino (vinsero 2-1 i biancocelesti) e il provvisorio 1-1 in campionato contro la Juventus a Torino (vinsero 2-1 i bianconeri). Ibra di gol nel ha segnati 20 e la nota positiva per lo svedese è rappresentata dal ritorno al gol nelle partite a eliminazione diretta di Champions: l'ex interista ha infatti firmato l'1-1 sul campo dello Stoccarda nel match d'andata degli ottavi di finale e ha firmato una doppietta all'Emirates Stadium di Londra nel 2-2 contro l'Arsenal (andata dei quarti).
Non amare è un lungo morire.

Offline ciaccarella

  • Carpentiere
  • *****
  • Post: 4540
Re: Inter fans club
« Risposta #12 il: 20 Aprile 2010, 12:53:03 pm »
« Ultima modifica: 20 Aprile 2010, 14:50:43 pm da Manfry »
Non amare è un lungo morire.

Offline ciaccarella

  • Carpentiere
  • *****
  • Post: 4540
Re: Inter fans club
« Risposta #13 il: 21 Aprile 2010, 09:26:41 am »

Champions League: Inter, Inter e ancora Inter. Barcellona battuto per 3 a 1

Tu chiamale se vuoi, emozioni. Una magica Inter travolge il Barcellona per 3 a 1 nell’andata delle semifinali della Champions League. Una partita che entrerà a far parte degli annali della storia. Un match che ha regalato spettacolo ai numerosi telespettatori. Una finale anticipata.
Lo stadio G. Meazza di San Siro per l’occasione si veste di nerazzurro. 80 mila tifosi a sostenere la Beneamata, convinti più che mai nell’impresa. Di fronte c’è il Barcellona di Messi. Mourinho, però, non ha paura e manda in campo una formazione votata all’attacco con Sneijder a sostegno di Pandev, Eto’o e Militico.
L’inizio dei padroni di casa è esaltante, la squadra di Mourinho pressa a tutto campo. Il Barcellona sembra senza bussola, sorpreso dalla dinamicità dell’Inter. I nerazzurri sfiorano il gol ripetutamente col suo cannoniere Militico, il gol è nell’aria. Al 19′ la doccia fredda: Maxwell s’invola sulla fascia, l’esterno ex Inter mette al centro un pallone delizioso che Pedro raccoglie e insacca. Lo stadio è impietrito. Il Barcellona passa in vantaggio alla prima azione da gol. La squadra di Mourinho prova subito a reagire.

Al 16' Militico legittima la sua straordinaria prestazione segnando la rete del 3 a 1: è la rete che allontana il Barca dalla finale di Champions, un gol che è una spada nel cuore per gli antiinteristi che tifano Barcellona. (Foto:sonointerista.it)

La forza d’urto dell’attacco nerazzurro è impressionante: è ancora Militico a fallire la rete. Al 30′, però, l’Inter viene premiata per lo sforza fatto fino a quel momento: è l’olandese Sneijder a battere Valdes dopo una sponda di Militico. Il Meazza ora è una bolgia, il Barcellona barcolla come un pugile colpito da un montante.
La pressione offensiva dell’Inter continua senza sosta. Militico tiene in apprensione i centrali del Barca, Eto’o vola sulla fascia come un treno che non effettua fermate intermedie, Sneijder delizia la platea con giocate di alta classe.
Il primo tempo termina con il risultato di 1 a 1 con l’Inter che avrebbe meritato il vantaggio per quanto fatto vedere nei primi 45′.
E’ un Inter ben diversa da quella incontrata dal Barca nel girone eliminatorio. La ripresa è ricca di episodi: al 3′ della ripresa l’Inter completa la sua rimonta con un gol di Maicon che insacca dopo l’ennesima sponda di Militico. E’ il gol dell’apoteosi. L’urlo del Meazza è forte, potente, si teme uno tsunami.
I nerazzurri non paghi del vantaggio attaccano senza risparmiarsi. Al 16′ Militico legittima la sua straordinaria prestazione segnando la rete del 3 a 1: è la rete che allontana il Barca dalla finale di Champions, un gol che è una spada nel cuore per gli antiinteristi che tifano Barcellona.
La partita da mille e una notte continua. Il Barcellona si riversa in avanti per cercare un gol importante in vista della semifinale di ritorno. L’Inter è stanca, Sneijder non ha più energia, Samuel chiede ossigeno alla panchina. Nel finale succede di tutto. I blaugrana sfiorano la rete con Piquè che s’improvvisa attaccante aggiunto. Entra Balotelli, non l’avesse mai fatto. La giovane punta dell’Inter in 10 minuti di gioco fa arrabbiare tutti: Mourinho, tifosi, sportivi, Moratti.
Manca ormai poco al successo, Zanetti e Cambiasso si sdoppiano per chiudere un pò qui un pò lì. Sneijder in contropiede potrebbe segnare il gol del 4 a 1 ma la stanchezza si fa sentire e sbaglia clamorosamente. Dopo 4′ minuti di recupero l’arbitro Benquerenca decreta la fine del match e rimanda il discorso qualificazione nella partita di ritorno al Camp Nou.
Stasera l’Inter ha compiuto un’impresa, una capolavoro targato Mourinho. La squadra del tecnico di Setubal è un gruppo unito, un gruppo che vuole a tutti i costi la finale di Madrid. L’unico neo si chiama Mario Balotelli, un ragazzo che dimostra per l’ennesima volta la sua inadeguatezza al gioco del calcio.
Il Barcellona? Una grande squadra fatta piccola da 11 leoni interisti. La squadra di Guardiola si lamenta per il gol di Militico in sospetto fuorigioco e per un rigore non dato ai danni di Messi. Si Messi, il miglior giocatore del mondo che questa sera non ha visto quasi mai la palla. Wanted.
Forse, i blaugrana non ricordano il ritorno contro il Chelsea nella semifinale dello scorso anno, ma quando la squadra più forte del mondo si attacca all’arbitro per giustificare una prova incolore, scialba, surclassata dalla veemenza dell’Inter, vuol dire che qualche leggero scricchiolio si avverte e non poco. Buona serata a tutti.
Non amare è un lungo morire.

Offline ciaccarella

  • Carpentiere
  • *****
  • Post: 4540
Re: Inter fans club
« Risposta #14 il: 21 Aprile 2010, 09:28:51 am »
Non amare è un lungo morire.