BENVENUTI NEL FORUM!

Autore Topic: Eppure siamo nel 2009...  (Letto 2094 volte)

Offline kant.51

  • Collaboratori
  • Capitano della Nave
  • *********
  • Post: 31604
Eppure siamo nel 2009...
« il: 23 Novembre 2009, 14:59:52 pm »
Ancora una notizia che mi fa dubitare di essere nel 2009, quasi 2010....
In Cina esplosione in una miniera di carbone, 850 morti  destinati ad aumentare ancora...ho sentito parlare ancora del grisù, che tanti romanzi di inizio secolo ha riempito con le sue esalazioni.
Ancora.
Come se la nostra civiltà, cosiddetta, non sia ancora in grado di compiere questa evoluzione. Forse non esiste ancora la sicurezza in queste miniere? Oppure è lì che non si applicano norme di sicurezza? Forse scendono ancora in miniera con il canarino...
Sinceramente non lo so: se qualcuno sa rispondermi, gli sarò grata.
cKappa ^*°^*°^*°^*°^*°^*°^*°^*° Sì che ti voglio bene, bene davvero...

Offline brezza

  • Ciurma
  • Cuoco
  • ****
  • Post: 1922
Re: Eppure siamo nel 2009...
« Risposta #1 il: 23 Novembre 2009, 17:44:50 pm »
La grande, luminosa, precorritrice...civiltà cinese non ha mai tenuto in gran conto la vita umana...degli altri.   Non facciamoci abbindolare dalle indubbie qualità dei suoi artisti ne dal profondo pensiero filosofico di alcuni suoi grandi pensatori, ne ancora dalla tenacia del suo popolo.   Raramente i suoi governanti hanno tenuto in conto questi valori se non per illuminarsene di luce riflessa.  Il costo della presunta primavera rossa (per parlare di storia recente) è costata cento milioni (100.000.000) di morti, alla faccia dei nazisti! Ovviamente non è giusto denigrare solo loro, anche nella vantata civiltà europea sono accaduti fatti del genere (belgio, la civilissima inghilterra) anche se non in forma così grave.   Il motore di simili disgrazie è sempre il solito sotto qualsiasi cielo ed è l'arroganza del potere con a braccetto l'avidità di chi comanda e degli inetti subalterni.  E' vero, siamo nel terzo millennio di questa conosciuta civiltà ma sono molti purtroppo coloro che non lo hanno ancora capito.

Offline kant.51

  • Collaboratori
  • Capitano della Nave
  • *********
  • Post: 31604
Re: Eppure siamo nel 2009...
« Risposta #2 il: 23 Novembre 2009, 18:47:29 pm »
Quindi precise responsabilità... è sempre un dolore prendere coscienza di questo.
Grazie Brezza.
cKappa ^*°^*°^*°^*°^*°^*°^*°^*° Sì che ti voglio bene, bene davvero...

Offline kant.51

  • Collaboratori
  • Capitano della Nave
  • *********
  • Post: 31604
Re: Eppure siamo nel 2009...
« Risposta #3 il: 9 Maggio 2010, 16:59:24 pm »
E' doloroso riprendere questo topic, ma purtroppo c'è stata ancora una volta un'esplosione in una miniera di carbone, questa volta in Siberia, e sono morti minatori e anche una squadra di soccorso e tra le cause pare che ci siano serie violazioni alle norme di sicurezza...
E intanto siamo nel 2010.
E si muore di lavoro.
Certe volte non sono sicura che viviamo in una società civile.
« Ultima modifica: 10 Maggio 2010, 00:48:34 am da kant.51 »
cKappa ^*°^*°^*°^*°^*°^*°^*°^*° Sì che ti voglio bene, bene davvero...

Offline Young dreamer

  • Collaboratori
  • Medico di Bordo
  • ******
  • Post: 6941
    • Sogna, ragazzo, sogna
Re: Eppure siamo nel 2009...
« Risposta #4 il: 9 Maggio 2010, 17:04:02 pm »
"Civile" è una bella parola,ma nonostante la usiamo spessissimo in realtà secondo me non ne conosciamo il vero significato...come per la parola "progresso".Tutti la rimandiamo al progresso scientifico,tecnologico...ma il progresso dell'uomo,quello dov'è?
ps.solidarietà per quei poveri minatori e soccorritori.
« Ultima modifica: 9 Maggio 2010, 17:22:34 pm da Young dreamer »
E dopotutto ci sono tante consolazioni! C’è l’alto cielo azzurro, limpido e sereno, in cui fluttuano sempre nuvole imperfette. E la brezza lieve […]
E, alla fine, arrivano sempre i ricordi, con le loro nostalgie e la loro speranza, e un sorriso di magia alla finestra del mondo, quello che vorremmo, bussando alla porta di quello che siamo.
(Fernando Pessoa)       Blog: http://sogna-ragazzo-sogna.blogspot.com/

Offline kant.51

  • Collaboratori
  • Capitano della Nave
  • *********
  • Post: 31604
Re: Eppure siamo nel 2009...
« Risposta #5 il: 10 Maggio 2010, 00:54:07 am »
Proprio così, cara Young, alla parola PROGRESSO si danno spesso dei significati superficiali e parziali...
Certo, quello tecnologico è progresso, ma il vero progresso dell'uomo è nella civiltà, nella società civile e  tale considero la società che si occupa delle sue frange deboli, che antepone la sicurezza nel lavoro agli interessi economici, che si crea leggi sociali eque...forse è il mondo di Utopia, ma almeno è questa la meta verso cui dobbiamo tendere!
cKappa ^*°^*°^*°^*°^*°^*°^*°^*° Sì che ti voglio bene, bene davvero...