BENVENUTI NEL FORUM!

Autore Topic: Raccontiamo berzellette  (Letto 15557 volte)

Offline Sir Jo

  • Collaboratori
  • Cannoniere
  • ******
  • Post: 9511
Re: Raccontiamo berzellette
« Risposta #15 il: 5 Gennaio 2010, 13:10:59 pm »
Un elicottero sta volando dalle parti di Seattle quando un guasto elettrico disabilita tutti gli apparati di navigazione e comunicazione dell'apparecchio. A causa delle nuvole e della nebbia, il pilota non puo' determinare la posizione dell'elicottero e fare rotta all'aeroporto. In questa situazione il pilota vede un palazzo molto alto, vola verso di esso e inizia a girargli intorno. Scrive un biglietto e lo mette sul finestrino dell'elicottero. Sul biglietto ha scritto "DOVE MI TROVO?" a lettere cubitali. La gente nel palazzo prontamente risponde al velivolo, scrivendo un biglietto e mettendolo su una finestra. Sul foglio hanno scritto "TI TROVI IN UN ELICOTTERO". Il pilota sorride, guarda la sua mappa e determina la rotta con sicurezza. Giunti all'areoporto il co-pilota chiede al pilota come il messaggio "TI TROVI IN UN ELICOTTERO" avesse potuto aiutarlo a determinare la loro posizione. Il pilota risponde "Sapevo che doveva trattarsi del palazzo della Microsoft perché, come i loro help in linea, mi hanno dato una risposta tecnicamente ineccepibile, ma... completamente inutile!".



3 ingegneri della Apple e 3 ingegneri della Microsoft si incontrano alla stazione mentre stanno per recarsi ad un importante avvenimento informatico. Gli ingegneri Microsoft comprano un biglietto ciascuno e, con grande sorpresa, notano che gli altri ne comprano uno solo in tre. Stupiti, chiedono spiegazione ai colleghi che si mettono a ridere e dicono: "Vedrete...". Durante il viaggio, il controllore entra nella carrozza e, immediatamente gli ingegneri Apple corrono alla toilette e si chiudono dentro. Gli ingegneri Microsoft osservano stupefatti la manovra poi, dopo essersi fatti controllare i biglietti, vedono il controllore bussare alla porta della toilette annunciando: "Biglietti, prego!". Una voce dall'interno risponde: "Ecco!" Un biglietto scivola da sotto la porta, il controllore lo verifica e se ne va. Gli ingegneri Microsoft sono molto impressionati dalla tecnica dei colleghi Apple. Al ritorno i sei si incontrano alla stazione, quelli della Apple comprano il solito biglietto, mentre quelli della microsoft non ne comprano nessuno. Fanno notare la cosa ai colleghi che rispondono "Vedrete!" Durante il viaggio all'avvicinarsi del controllore gli ingegneri Apple, corrono al bagno. Appena si sono chiusi dentro un ingegnere Microsoft, bussa alla porta della toilette e dice "Biglietti, prego!", si appropria del biglietto passato sotto la porta, e raggiunge di corsa i suoi colleghi nell'altra toilette. Morale:Microsoft non copia solo le idee degli altri, le migliora... .
Not heaven or hell, freedom!. --- (Autore Sir Jo Black)  - Le mie frasi - Le mie poesie  


Offline jdm

  • Scoperto
  • *
  • Post: 80
Re: Raccontiamo berzellette
« Risposta #16 il: 5 Gennaio 2010, 14:59:42 pm »
 davvero molto bella la seconda Sir Jo  :-)

una sera, tre vampiri si incontrano e decidono di fare una scommessa: vogliono vedere chi riesce a succhiare più sangue.
il primo va, dopo alcune ore ritorna tutto sporco di sangue e gli altri due gli chiedono:
-wow! dove sei stato?
e il primo:-avete visto quella colonna nella foresta in mezzo alla nebbia? sono andato a sinistra, poco più avanti c'era un paese, e lì ho succhiato il sangue a tutti!
parte anche il secondo ed anche lui dopo qualche ora ritorna pieno di sangue dappertutto. allora gli altri due dicono:- e tu dove sei andato?
e il vampiro:- avete visto quella colonna nella foresta in mezzo alla nebbia? sono andato a destra e poco più avanti c'era un paese e lì ho succhiato il sangue a tutti.
anche il terzo parte e dopo un pò ritorna sporco, quasi grondante, di sangue.
e gli altri due:- incredibile, ma dove sei andato?
e il vampiro:- avete visto quella colonna nella foresta in mezzo alla nebbia?
- si
- bè... io NO!
jdm

Offline kant.51

  • Collaboratori
  • Capitano della Nave
  • *********
  • Post: 31604
Re: Raccontiamo berzellette
« Risposta #17 il: 15 Febbraio 2010, 23:54:04 pm »
Su un ramo stanno dei pipistrelli, tutti appesi tranne uno che sta dritto, in piedi. Due pipistrelli vicini commentano:
- Scusa, ma che cos'ha questo?
- Non lo so, fino a due minuti fa stava bene e dopo è svenuto.  :-d
cKappa ^*°^*°^*°^*°^*°^*°^*°^*° Sì che ti voglio bene, bene davvero...

Offline Fiamma81

  • Ciurma
  • Pirata Semplice
  • ***
  • Post: 680
Re: Raccontiamo berzellette
« Risposta #18 il: 16 Febbraio 2010, 11:44:57 am »
 =) =) Papà, cosa sono le icone?
          Sono immaggini sacre.
          E perchè windows ne ha tante?
          Perchè ci vogliono i miracoli per farlo funzionare =) =)

Offline Alamuna

  • Ciurma
  • Medico di Bordo
  • ******
  • Post: 6701
Re: Raccontiamo berzellette
« Risposta #19 il: 16 Febbraio 2010, 16:10:08 pm »
Simpaticissime  :-d

Girando per il sito:

- Signor Giudice, c'e' una gallina fuori del tribunale.
- Che vuole?
- Vorrebbe deporre!
____________________________________________________

- Dottore io non sono un uomo, ma un cane...
- Si stenda sul lettino...
- Oh! Grazie! A casa non mi fanno mai salire sul divano!

____________________________________________________

- So che hai litigato con tua moglie. Com'è finita?
- Sapessi, è venuta da me in ginocchio.
- Ah, si? E che cosa ha detto?
- Vieni fuori da sotto il letto, vigliacco!

____________________________________________________

- Carabinieri al posto di blocco: Non lo sa, signora, che non è consentito portare cani in auto?
- Ma è di peluche!
- Guardi che non le ho chiesto la razza!

____________________________________________________

Gino: lo sai, Hitler ha ucciso 6 milioni di ebrei e 2 gatti.
Mario: e perchè 2 gatti??
Gino: lo vedi, anche a te non ti frega niente degli ebrei!
Go as far as you can see, when you get there, you'll be able to see further. (T. Carlyle)

Offline Fiamma81

  • Ciurma
  • Pirata Semplice
  • ***
  • Post: 680
Re: Raccontiamo berzellette
« Risposta #20 il: 18 Febbraio 2010, 10:38:32 am »
Le lettere d'amore che berlusconi scriveva alla sua fidanzata:

- Mia adorata Veronica, ti amo di più di quanto le parole possano dire. Per te scalerei le vette più alte del  mondo, attraverserei o deserti più desolati e le lande più fredde del  Polo Nord.


Ti amo.

P.S
Vengo a trovarti domenica, se non piove. =) =) =) =)

Offline melunax3

  • Adottato dai Pirati
  • **
  • Post: 191
Re: Raccontiamo berzellette
« Risposta #21 il: 19 Febbraio 2010, 21:10:45 pm »
Due signore dal parrucchiere parlano tra loro....
una fà all'altra:
pensa ieri sera è tornato mio marito e mi ha portato
un mazzo di 24 rose rosse!.....
sono dovuta stare tutta la notte a gambe larghe!!!.....
e l'altra le fà: e perchè non ce l'avevi un vaso!?!
Nell'animo umano regnano due misteri:
l'amore e l'odio.
Uno uccide l'altro e viceversa.
Io ho escluso l'odio dalla mia vita
preferisco amare incondizionatamente..........

Offline Alamuna

  • Ciurma
  • Medico di Bordo
  • ******
  • Post: 6701
Re: Raccontiamo berzellette
« Risposta #22 il: 19 Febbraio 2010, 21:32:00 pm »
 :-d :-d !!!!!
Go as far as you can see, when you get there, you'll be able to see further. (T. Carlyle)

Offline Fiamma81

  • Ciurma
  • Pirata Semplice
  • ***
  • Post: 680
Re: Raccontiamo berzellette
« Risposta #23 il: 22 Febbraio 2010, 10:28:13 am »
Sull'autostrada,un autovelox registra una ferrari con antatura pari a 19Km a orari. Il poliziotto raggiungr il veicolo e bussa al finistrino per avere delle spiegazioni.
Al volante una bionda mozzafiato che risponde sorridende:"Io rispetto i limiti di velovità indicata sui cartelli stradali, c'è scritto 19Km/h..." Il poliziotto risponde con un sorriso:" Ma no, A19 è il numero dell'autostrada!! non è il limite di velocità!" Poi aggiunge guardando la passaggiera alla destra della bionda:" Mi sa che dovete sbrigarvi, perchè la vostra amica sembra essere malata. E' talmente pallida...". La bionda risponde:" E' così da quando abbiamo percorso A313..."
 :'( :'( :'(

Offline Alamuna

  • Ciurma
  • Medico di Bordo
  • ******
  • Post: 6701
Re: Raccontiamo berzellette
« Risposta #24 il: 22 Febbraio 2010, 13:37:06 pm »
Pierino non va bene a scuola, la maestra dice alla mamma che ha bisogno di fosforo per migliorare le funzioni della memoria; "gli dia del pesce o delle cervella fritte". La mamma in macelleria legge i prezzi: cervella di scienziato € 100 all'etto. Cervella di ingegnere € 80 all'etto quindi, amando il figlio ed avendo appena incassata la pensione compera 2 etti di cervello di scienziato. Di conseguenza Pierino migliora visibilmente. Ma arrivati verso la fine del mese gli euro iniziano a scarseggiare, decide così di comperare cervella meno care, allora chiede: "Mi dia 2 etti di cevella di carabiniere", il macellaio gli consegna il pacchetto e chiede 500 Euro. "Ma come?" chiede sorpresa la mamma, e la risposta: "Ma sa, signora, quanti carabinieri abbiamo dovuto macellare per recuperare 2 etti di cervello?"
Go as far as you can see, when you get there, you'll be able to see further. (T. Carlyle)

Offline melunax3

  • Adottato dai Pirati
  • **
  • Post: 191
Re: Raccontiamo berzellette
« Risposta #25 il: 23 Febbraio 2010, 02:06:57 am »
clap clap clap (LOL) (LOL) (LOL) (LOL) (LOL) :-d
Nell'animo umano regnano due misteri:
l'amore e l'odio.
Uno uccide l'altro e viceversa.
Io ho escluso l'odio dalla mia vita
preferisco amare incondizionatamente..........

Offline Fiamma81

  • Ciurma
  • Pirata Semplice
  • ***
  • Post: 680
Re: Raccontiamo berzellette
« Risposta #26 il: 23 Febbraio 2010, 11:18:47 am »
Due giovani sposi stanno passeggiando, tenendosi terenamente abbracciati, sotto il chiaro di luna. Ad un certo punto lei, contemplando il cielo stellato, chiede al marito:" Tesori mio, tu sai dov'è l'orsa maggiore?" E lui risponde seccato:"Ti prego tesoro! E' una serata troppo bella, non vorrai mica ricominciare a parlare di tua madre!"

Offline Alamuna

  • Ciurma
  • Medico di Bordo
  • ******
  • Post: 6701
Re: Raccontiamo berzellette
« Risposta #27 il: 24 Febbraio 2010, 01:09:48 am »
Due matti si trovano come di consuetudine tutte le mattine alle 10, davanti ai manifesti degli annunci mortuari per vedere se qualche volta possano leggervi il loro nome.
Così vanno avanti per settimane, finché un giorno all'appuntamento si presenta un solo matto e si mette ad aspettare l'altro... per 10 minuti, 20, 30, un'ora e nessuno si vede.
Così, ormai che è lì, decide di dare un'occhiata ai manifesti, sgrana gli occhi ed esclama:
- Bah... proprio stamani che hanno scritto il suo nome non è venuto!!!

__________________________________________________________________________________

Due pazzi si incontrano dopo tanti anni vicino ad una cassetta
della posta:
- Cosa fai qui?
- Ho appena spedito una lettera...
- A chi l'hai spedita?
- A me stesso!
- E cosa ti sei scritto?
- Non lo so ancora non mi è ancora arrivata...


Go as far as you can see, when you get there, you'll be able to see further. (T. Carlyle)

Offline kant.51

  • Collaboratori
  • Capitano della Nave
  • *********
  • Post: 31604
Re: Raccontiamo berzellette
« Risposta #28 il: 24 Febbraio 2010, 01:29:06 am »
carinissime!  (LOL)
cKappa ^*°^*°^*°^*°^*°^*°^*°^*° Sì che ti voglio bene, bene davvero...

Offline Alamuna

  • Ciurma
  • Medico di Bordo
  • ******
  • Post: 6701
Re: Raccontiamo berzellette
« Risposta #29 il: 24 Febbraio 2010, 11:12:59 am »
Un tale si presenta in albergo:
- Buon giorno, quanto costa una camera singola?
- Dipende dalla posizione
- Beh, io dormo di lato.

____________________________________________________

-Scusi, che giorno è oggi?
-Ma non ha il giornale in tasca?
-Si, ma è di ieri…

____________________________________________________

Fra sportivi:
- Com'è andato l'incontro?
- Ho parato di testa 10 colpi...
- E allora? Perché sei così afflitto?
- Perché sono... un pugile!!!

_____________________________________________________

Una signora con solo tre capelli in testa va dal parrucchiere.
- Come glieli lavo, signora?
- Prima con lo shampoo alla camomilla, poi con il balsamo... - ordina lei.
Il parrucchiere esegue. Poi chiede:
- Come glieli pettino, signora?
Lei pensa un po', poi decide:
- Mi faccia la treccia!
Il parrucchiere inizia ad intrecciare i 3 capelli della signora, poi mormora dispiaciuto:
- Signora, purtroppo se n'è staccato uno!!! Come glieli pettino?
- Mi faccia la riga in mezzo...
Lui esegue:
- Signora... se n'è staccato un altro!
- Va beh, allora me li lasci sciolti...
« Ultima modifica: 24 Febbraio 2010, 11:15:05 am da Alamuna »
Go as far as you can see, when you get there, you'll be able to see further. (T. Carlyle)