BENVENUTI NEL FORUM!

Autore Topic: Raccontiamo berzellette  (Letto 15954 volte)

Offline Fiamma81

  • Ciurma
  • Pirata Semplice
  • ***
  • Post: 680
Re: Raccontiamo berzellette
« Risposta #30 il: 25 Febbraio 2010, 11:22:34 am »
Alamuna bellissima l'ultima , speriamo che non faccia io la fine della signora  (LOL) (LOL) (LOL)
Ne perdo troppi.

Offline Alamuna

  • Ciurma
  • Medico di Bordo
  • ******
  • Post: 6701
Re: Raccontiamo berzellette
« Risposta #31 il: 25 Febbraio 2010, 13:18:23 pm »
Si, anche a me ha fatto ridere tantissimo l'ultima!!!  (LOL) (LOL) (LOL)
Go as far as you can see, when you get there, you'll be able to see further. (T. Carlyle)

Offline Alamuna

  • Ciurma
  • Medico di Bordo
  • ******
  • Post: 6701
Re: Raccontiamo berzellette
« Risposta #32 il: 27 Febbraio 2010, 00:15:39 am »
Su una aereo diretto a Milano uno steward si avvicinò ad una passeggera bionda seduta in prima classe, dicendole che doveva spostarsi perché il suo biglietto era di classe turistica.
La bionda rispose: "Sono bionda. Sono bella. Vado a Milano. Non mi sposto".
Lo steward andò dalla hostess, dicendole di provarci lei. La hostess le disse di spostarsi, ma la risposta fu la stessa: "Sono bionda. Sono bella. Vado a Milano. Non mi sposto."
L'hostess e lo steward andarono dal capitano che disse: "Ho sposato una bionda. So come si fa", andò dalla bionda e le sussurrò qualcosa all'orecchio. La bionda disse: "Ma perché non me lo avete detto subito?".
Poi si alzò e andò in classe turistica.
"Come ha fatto, capitano?" Chiesero l'hostess e lo steward.
Il capitano rispose: "Le ho detto che la prima classe andava a Roma."
__________________________________________________________________________

Una bionda era disperata e per fare qualche soldo decise di rapire un bambino.
Andò in un parco, afferrò un bambino e lo portò dietro ad un noce, dicendogli: "Ti ho rapito!". Poi scrisse un biglietto: "Ho rapito tuo figlio. Domani metti 10.000 euro in un sacchetto di carta e lascialo nel parco, dietro al noce vicino allo scivolo. Firmato: una bionda".
Poi attaccò il biglietto alla maglietta del bambino e lo rimandò da sua madre.
Il giorno dopo andò al parco e dietro al noce c'era un sacchetto di carta. Dentro c'erano 10.000 euro e un biglietto: "Ecco i soldi, ma come hai potuto fare una cosa del genere ad un'altra bionda?"
___________________________________________________________________________

I medici di un manicomio decidono di effettuare delle prove per stabilire se qualche pazzo possa essere "liberato". I matti devono tuffarsi in un bicchiere d'acqua. Si buttano tutti, tranne uno. I dottori si complimentano con il "guarito" e gli chiedono come mai non si sia voluto tuffare. Ed egli risponde: "Mica son matto: io non so nuotare!"
____________________________________________________________________________

Entra in negozio una signora: Buongiorno, vorrei una bomboletta di pronto.
Il droghiere va nel retrobottega e torna con una bomboletta di pronto e una di vetril.
- Mi scusi, io volevo solo la bomboletta di pronto...
- Vede signora, una volta puliti i mobili, con i vetri sporchi, non si vedrà il lavoro fatto...
- Bravo, ha ragione, lo compro.
"Vedi - dice il droghiere al commesso - così si fa".

Entra una seconda signora:
- Buongiorno, vorrei una bottiglia di vetril...
Il droghiere va nel retrobottega e torna con il vetril e il pronto.
- Scusi, io le avevo chiesto solamente il vetril...
- Cara signora, se lei pulisce i vetri si noteranno tutte le ditate sui mobili!
- Ha ragione, compro tutto!
"Bene - fa il droghiere al ragazzo - la prossima cliente toccherà a te."

Entra ancora una signora:
- Buongiorno, vorrei una scatola di tampax.
Il commesso va nel retrobottega e torna con i tampax, il pronto ed il vetril.
- Scusi, ma deve esserci un errore. Io le ho chiesto solo...
- lo so - la interrompe il commesso - ma visto che questa settimana non può fare "altro", almeno la vogliamo dare una pulitina alla casa?
 

Go as far as you can see, when you get there, you'll be able to see further. (T. Carlyle)

Offline Perso

  • Pirata Semplice
  • ***
  • Post: 768
Re: Raccontiamo berzellette
« Risposta #33 il: 27 Febbraio 2010, 11:05:51 am »
 (LOL) (LOL)  (LOL)
Alamuna ma hai visto tutte le puntate di "la sai l'ultima?"
Le sai tutte  :-d :-d :-d


Continuate così  =)

Offline Alamuna

  • Ciurma
  • Medico di Bordo
  • ******
  • Post: 6701
Re: Raccontiamo berzellette
« Risposta #34 il: 27 Febbraio 2010, 13:31:30 pm »
 (LOL) Le ho trovate tutte sul web! Belle vero? (LOL)
Go as far as you can see, when you get there, you'll be able to see further. (T. Carlyle)

Offline Mimì

  • Naufrago
  • Post: 6
Re: Raccontiamo berzellette
« Risposta #35 il: 14 Marzo 2010, 13:15:00 pm »
Due bebè all'asilo nido.
- Senti, ma tu sai che cosa sei?
- Certo, io sono maschietto.
- Ma come fai a saperlo?
- Quando va via la maestra ti faccio vedere.
Dopo un po' la maestra si allontana e il piccolo solleva la copertina.
- Guarda, ho i calzini celesti...   :-)

Ciao ragazzi,
Mimì

Offline kant.51

  • Collaboratori
  • Capitano della Nave
  • *********
  • Post: 31604
Re: Raccontiamo berzellette
« Risposta #36 il: 28 Marzo 2010, 23:29:32 pm »
battutacce  :-d...
Che cos'è il silenzio pre-elettorale?
E' l'unico giorno in cui i politici non dicono bugie!



 
cKappa ^*°^*°^*°^*°^*°^*°^*°^*° Sì che ti voglio bene, bene davvero...

Offline kant.51

  • Collaboratori
  • Capitano della Nave
  • *********
  • Post: 31604
Re: Raccontiamo berzellette
« Risposta #37 il: 1 Aprile 2010, 15:32:07 pm »
Un allevatore compra una Mercedes della nuova classe E e resta di sasso per il costo extra che deve sborsare per gli optionals del veicolo.
Poco tempo dopo il direttore della concessionaria Mercedes viene da lui a comprare una vacca per la sua tenuta in campagna.

Questa è la fattura inviata dall'allevatore al concessionario:

Fattura

1) Vacca (versione base) prezzo 2400,00 €
Alimentazione a fieno

Allestimento "Country":
2) Colori (nero/bianco) 750,00 €
3) Rivestimenti esterni in pelle 1000,00 €

Pacchetto "Comfort":
4) Serbatoio del latte 500,00 €
5) 4 Mammelle (120,00 € cad.) 480,00 €
6) 2 Paraurti in corno (175,00 € cad.) 350,00 €
7) Tergimosche semi-automatico (coda) 300,00 €
8) Dispositivo scarico maggiorato (ano) 600,00 €

Pacchetto "All Road":
9) Trazione integrale sulle 4 zampe 2000,00 €
10) Zoccolatura ribassata 1250,00 €
__________
Totale della Vacca su strada 9.630,00 €

 (LOL)
cKappa ^*°^*°^*°^*°^*°^*°^*°^*° Sì che ti voglio bene, bene davvero...

Offline Alamuna

  • Ciurma
  • Medico di Bordo
  • ******
  • Post: 6701
Re: Raccontiamo berzellette
« Risposta #38 il: 1 Settembre 2010, 00:12:01 am »
INDIANI

- Papà, perchè mia sorella si chiama "Sole che sorge"?
- Perchè quando è stata concepita, stava sorgendo il sole!
- E perchè mio fratello si chiama "Lepre veloce"?
- Perchè quando è stato concepito, io e la mamma, fuori dalla tenda, abbiamo visto passare una lepre veloce!
- E perchè l'altro mio fratello si chiama "Rombo di tuono"?
- Perchè quando è stato concepito, pioveva e sentimmo il rombo di un tuono. Hai capito tutto, Preservativo bucato?!
Go as far as you can see, when you get there, you'll be able to see further. (T. Carlyle)

Offline Juliet

  • Ciurma
  • Cannoniere
  • ******
  • Post: 7591
    • Poussiere de Vie
Re: Raccontiamo berzellette
« Risposta #39 il: 15 Settembre 2010, 21:53:58 pm »
ahahah!!! :-d :-d :-d
"L'effetto trigger" esiste,ma nessuno può dimostrarlo.Perchè nessuno è immune da esso.Tutti abbiamo rimosso dalla nostra mente una brutta esperienza.E allora come sappiamo che esiste davvero?Provate a chiedere alla vittima di una guerra,di un abuso,di una violenza e scoprirete che non sto mentendo.Perchè un viaggio nella mente umana è come un viaggio all'inferno,nel più profondo degli incubi..Anzi, peggio!

Offline Juliet

  • Ciurma
  • Cannoniere
  • ******
  • Post: 7591
    • Poussiere de Vie
Re: Raccontiamo berzellette
« Risposta #40 il: 23 Settembre 2010, 17:17:57 pm »
Una mamma al bambino di sei anni: "allora, come è andato il tuo primo giorno di scuola?"
"Benissimo mamma. Mi piace. Mi sono divertito tanto!"
"Sono contenta".
Il giorno dopo la mamma chiama il bambino:
"Claudio, è ora di alzarsi, devi andare a scuola."
"No, ci sono già andato ieri!"
"Lo so, ma devi andarci tutti i giorni. Altrimenti vengono a casa i carabinieri e ti arrestano!"
Il bambino si alza e va a scuola. Una settimana dopo incontra la zia:
"allora", domanda la zia. "Come va la scuola? ti piace?"
"Tutto bene zia. Però sai, è come una prigione. Pensa che se non vado mi arrestano i carabinieri!!"


Un bambino guarda la televisione. In onda c'è la pubblicità di un noto farmaco. Dopo averla vista, il bambino corre in bagno. Più tardi, la mamma, guarda il bambino mentre gioca e vede che ha qualcosa sulla schiena. Avvicinandosi, scopre che il bambino ha un assorbente attaccato in fondo alla schiena.
"Cosa ci fai con un assorbente attaccato alla schiena?"
Il bambino alza lo sguardo, strabuzza gli occhi e poi dice:
"Ma no! è il cerotto per il mal di schiena!!!"
"L'effetto trigger" esiste,ma nessuno può dimostrarlo.Perchè nessuno è immune da esso.Tutti abbiamo rimosso dalla nostra mente una brutta esperienza.E allora come sappiamo che esiste davvero?Provate a chiedere alla vittima di una guerra,di un abuso,di una violenza e scoprirete che non sto mentendo.Perchè un viaggio nella mente umana è come un viaggio all'inferno,nel più profondo degli incubi..Anzi, peggio!

Offline Alamuna

  • Ciurma
  • Medico di Bordo
  • ******
  • Post: 6701
Re: Raccontiamo berzellette
« Risposta #41 il: 26 Settembre 2010, 01:01:20 am »
Uno di due gemelli morì.
Un cervellone, incontrando il sopravvissuto, gli chiese: "Ma chi è morto, tu o tuo fratello?"



Un vecchietto in ospedale, carico di flebo, quasi alla fine, con una flebile voce chiama l'infermiera: vieni qua, devi farmi un favore, l'infermiera si avvicina al suo letto: mi dica. Il vecchietto: devi comperarmi dei preservativi. L'infermiera pensa che sia in delirio, ma chiede: cosa vuol farci con dei preservativi? Il vecchietto: ho sentito il dottore che parlava con gli altri dottori, che entro la notte andrò a puttane...



Carabinieri: "Maresciallo, correte, ci hanno rubato la macchina!". "Accidenti, avete visto chi è stato?" "No, ma abbiamo preso il numero della targa!".



In un bar, un tizio dice: "Vi racconto una barzelletta sui carabinieri".
Uno dei presenti dice subito: "attenzione io sono dell'arma!" e il tizio: "Va bene, ora la racconto e a lei la spiegherò dopo".



Due carabinieri in macchina: "Appuntato, controlli che funzionino le frecce!"
L'appuntato si sporge dal finestrino: "Ora si, ora no... Ora si, ora no... Ora si, ora no... "




Go as far as you can see, when you get there, you'll be able to see further. (T. Carlyle)

Offline kant.51

  • Collaboratori
  • Capitano della Nave
  • *********
  • Post: 31604
Re: Raccontiamo berzellette
« Risposta #42 il: 4 Novembre 2010, 11:38:53 am »
SINCERITA' NELLA COPPIA

 

 

Un uomo d'affari manda un fax alla sua donna:

"Mia cara moglie: tu comprenderai che, ora che hai 54 anni, io ho dei bisogni che tu non puoi più soddisfare.

Io sono felice con te, ti considero una moglie meravigliosa e sinceramente spero che tu non prenderai male il fatto che, quando riceverai questo fax, io sarò all'hotel Confort Inn con Vanessa, la mia segretaria, che ha 18 anni.


 

 

Non ti arrabbiare, sarò a casa prima di mezzanotte".

 

Quando l'uomo arriva a casa, trova un foglio sul tavolo nella sala da pranzo:

 


 

 

"Caro marito, ho ricevuto il tuo fax e non posso che ringraziarti per avermi avvertita. Approfitto di questa occasione per ricordarti che anche tu hai 54 anni. Inoltre, ti informo che quando tu leggerai questo messaggio, sarò all'hotel Fiesta con Michel, il mio istruttore di tennis, che, come la tua segretaria, ha 18 anni.

 

Visto che sei un noto uomo d'affari, e, in più sei laureato in Matematica, potrai facilmente comprendere che noi due ci troviamo in situazioni simili ma…con una piccola differenza:

 "18 entra più volte nel 54, rispetto al 54 nel 18 "..... Quindi, non mi aspettare prima di domani!

 

 Baci dalla tua donna che ti capisce…"

 

 

 

 

P.S.

AUTORE SCONOSCIUTO........Ma BRAVOOOO!  W00T! (LOL)
cKappa ^*°^*°^*°^*°^*°^*°^*°^*° Sì che ti voglio bene, bene davvero...

Offline Juliet

  • Ciurma
  • Cannoniere
  • ******
  • Post: 7591
    • Poussiere de Vie
Re: Raccontiamo berzellette
« Risposta #43 il: 4 Novembre 2010, 12:19:49 pm »
ahahah mio Dio è meravigliosa!!!!!!!!!!!
"L'effetto trigger" esiste,ma nessuno può dimostrarlo.Perchè nessuno è immune da esso.Tutti abbiamo rimosso dalla nostra mente una brutta esperienza.E allora come sappiamo che esiste davvero?Provate a chiedere alla vittima di una guerra,di un abuso,di una violenza e scoprirete che non sto mentendo.Perchè un viaggio nella mente umana è come un viaggio all'inferno,nel più profondo degli incubi..Anzi, peggio!

Offline ciaccarella

  • Carpentiere
  • *****
  • Post: 4540
Re: Raccontiamo berzellette
« Risposta #44 il: 30 Marzo 2011, 03:51:44 am »
Un genovese passeggia con la moglie per le strade del centro durante i saldi. Ad un certo punto la donna si ferma incantata di fronte alla vetrina di un negozio di abbigliamento. Il marito, in tono condiscendente, le fa:
- Ti deve piacere proprio molto quel vestito, vero?
La moglie speranzosa, sbattendo gli occhi:
- Si. Tantissimo!
- Bene. Allora domani torniamo a guardarlo!
Non amare è un lungo morire.