BENVENUTI NEL FORUM!

Autore Topic: gioco dialettale  (Letto 26774 volte)

Offline Juliet

  • Ciurma
  • Cannoniere
  • ******
  • Post: 7591
    • Poussiere de Vie
gioco dialettale
« il: 17 Gennaio 2010, 21:19:35 pm »
Mi è venuto in mente un gioco da poter fare sul forum: consiste nel postare una frase, un proverbio, una citazione di una canzone, poesia, opera teatrale nel dialetto della propria città...gli altri utenti devono tradurre in italiano e postare a loro volta una frase nel loro dialetto(è valido anche postare una canzone o una frase che normalmente si trova in italiano tradotta nel proprio dialetto; nel caso in cui si posti una citazione è ammesso porre il nome dell'autore, in modo da facilitare gli altri utenti..)spero che questo gioco possa piacere..ci aiuterà anche a conoscere i vari dialetti visto che veniamo da tutta Italia!
Comincio io:

"Salta fò del lèt 'na matina, con en mènt i àngei che i la ciàma, la se varda ‘ndèl spècc"(Charlie Cinelli)
"L'effetto trigger" esiste,ma nessuno può dimostrarlo.Perchè nessuno è immune da esso.Tutti abbiamo rimosso dalla nostra mente una brutta esperienza.E allora come sappiamo che esiste davvero?Provate a chiedere alla vittima di una guerra,di un abuso,di una violenza e scoprirete che non sto mentendo.Perchè un viaggio nella mente umana è come un viaggio all'inferno,nel più profondo degli incubi..Anzi, peggio!

Offline fiormat

  • Carpentiere
  • *****
  • Post: 4088
Re: gioco dialettale
« Risposta #1 il: 21 Gennaio 2010, 23:48:25 pm »
Pija moje Marcandò: male stavo pegghjo sto.

Piglia moglie Marc'Antonio: male stavo e peggio sto.

Pardòn utenti, sbadata sono stata!!!!!!! >:)
« Ultima modifica: 22 Gennaio 2010, 16:22:25 pm da fiormat »
Nulla è sacrificio e stanchezza quando l'entusiasmo dimora nel cuore.

Offline Alamuna

  • Ciurma
  • Medico di Bordo
  • ******
  • Post: 6701
Re: gioco dialettale
« Risposta #2 il: 22 Gennaio 2010, 13:40:24 pm »
"Salta fò del lèt 'na matina, con en mènt i àngei che i la ciàma, la se varda ‘ndèl spècc"(Charlie Cinelli)

Azzardo traduzione: "Salta fuori dal letto una mattina, con in mente gli angeli che (l'hanno chiamata), e si guarda nello specchio"  o_O

"Mo ca aje chioppitu, m'addhu muddhatu comu nu puricinu"  :-d

(mi piace questo giochino, poichè le nostre traduzioni azzardate possono risultare buffe!)
Go as far as you can see, when you get there, you'll be able to see further. (T. Carlyle)

Offline fiormat

  • Carpentiere
  • *****
  • Post: 4088
Re: gioco dialettale
« Risposta #3 il: 22 Gennaio 2010, 16:36:50 pm »
"Mo ca aje chioppitu, m'addhu muddhatu comu nu puricinu"  :-d
Vediamo un po' se si riesco: "Adesso che ha piovuto mi sono bagnata come un pulcino".

"Quant l'ost è tla porta, è segn ch'el vin è trist". =)
Nulla è sacrificio e stanchezza quando l'entusiasmo dimora nel cuore.

Offline Juliet

  • Ciurma
  • Cannoniere
  • ******
  • Post: 7591
    • Poussiere de Vie
Re: gioco dialettale
« Risposta #4 il: 22 Gennaio 2010, 21:23:57 pm »
Alamuna...hai indovinato!!solo una cosa è leggermente sbagliata: "che la chiamano", ma per il resto...bravissima!

Io azzardo la traduzione di quella di Fiormat: "Quando l'oste è alla porta..è segno che il vino è triste(non buono??)" o_O


"I miracoi i a fa i Sancc, i fàcc i a fa i òm gràncc."  :-d
"L'effetto trigger" esiste,ma nessuno può dimostrarlo.Perchè nessuno è immune da esso.Tutti abbiamo rimosso dalla nostra mente una brutta esperienza.E allora come sappiamo che esiste davvero?Provate a chiedere alla vittima di una guerra,di un abuso,di una violenza e scoprirete che non sto mentendo.Perchè un viaggio nella mente umana è come un viaggio all'inferno,nel più profondo degli incubi..Anzi, peggio!

Offline Alamuna

  • Ciurma
  • Medico di Bordo
  • ******
  • Post: 6701
Re: gioco dialettale
« Risposta #5 il: 22 Gennaio 2010, 22:30:36 pm »
"I miracoi i a fa i Sancc, i fàcc i a fa i òm gràncc."  :-d

Da studentessa di arabo, direi che questa lingua... l'è peggio dell'arabo!!
Ci provo umilmente: "I miracoli li fanno i santi, i fatti li fa l'uomo grande" (???) (rido: gràncc??????)

N.B. Gli errori vanno corretti! Quindi Satine correggi i miei errori relativamente al mio primo tentativo di traduzione e relativamente a quest'ultimo... In quanto a Fiormat, brava! Hai tradotto perfettamente la mia frase.

"Sta se mpizzane li carni"
Go as far as you can see, when you get there, you'll be able to see further. (T. Carlyle)

Offline Juliet

  • Ciurma
  • Cannoniere
  • ******
  • Post: 7591
    • Poussiere de Vie
Re: gioco dialettale
« Risposta #6 il: 22 Gennaio 2010, 22:42:40 pm »
ahah...il dialetto bresciano(ovvero il mio)è spettacolare!!! :-d
comunque, cara studentessa di arabo, te la cavi bene...allora, l'errore del tuo primo tentativo l'ho già corretto...del secondo...allora hai "sbagliato" solo il finale, nel senso che è da tradurre al plurale, ovvero: "gli uomini grandi" :-d

certo che anche il dialetto leccese non è semplice; allora...una traduzione potrebbe essere: "si sta rimpinzando di carne"???? :-d :-d

"Chi rìa tàrde, rosèga i òs."
"L'effetto trigger" esiste,ma nessuno può dimostrarlo.Perchè nessuno è immune da esso.Tutti abbiamo rimosso dalla nostra mente una brutta esperienza.E allora come sappiamo che esiste davvero?Provate a chiedere alla vittima di una guerra,di un abuso,di una violenza e scoprirete che non sto mentendo.Perchè un viaggio nella mente umana è come un viaggio all'inferno,nel più profondo degli incubi..Anzi, peggio!

Offline Alamuna

  • Ciurma
  • Medico di Bordo
  • ******
  • Post: 6701
Re: gioco dialettale
« Risposta #7 il: 22 Gennaio 2010, 22:53:36 pm »
Caspita! Sono andata bene nel mio umil tentativo! Credevo di non averne azzeccata una!  :-d

Tu in questo tuo tentativo invece mi hai fatto un poco divertire! Sapevo che codesta frase avrebbe creato problemi... Si sta rimpinzando di carni chi??  :-d
Forse era un pò difficilotto. La traduzione corretta è: "Mi si stanno rizzando le carni", tipo mi sta venendo la pelle d'oca.

"Chi rìa tàrde, rosèga i òs."

"Chi arriva tardi, si mangia (si rosicchia) le ossa (ossia le rimanenze)"... Corretto?

Go as far as you can see, when you get there, you'll be able to see further. (T. Carlyle)

Offline Juliet

  • Ciurma
  • Cannoniere
  • ******
  • Post: 7591
    • Poussiere de Vie
Re: gioco dialettale
« Risposta #8 il: 22 Gennaio 2010, 22:57:58 pm »
uhm..sicura di non avere sulla libreria, incastrato tra il dizionario di arabo e quello di inglese, anche il dizionario Bresciano-Italiano; Italiano-Bresciano???porca puzzolina, li indovini tutti!!!
ora ne metto uno difficile!!

"La söta l'è pès de la tompesta."
"L'effetto trigger" esiste,ma nessuno può dimostrarlo.Perchè nessuno è immune da esso.Tutti abbiamo rimosso dalla nostra mente una brutta esperienza.E allora come sappiamo che esiste davvero?Provate a chiedere alla vittima di una guerra,di un abuso,di una violenza e scoprirete che non sto mentendo.Perchè un viaggio nella mente umana è come un viaggio all'inferno,nel più profondo degli incubi..Anzi, peggio!

Offline Alamuna

  • Ciurma
  • Medico di Bordo
  • ******
  • Post: 6701
Re: gioco dialettale
« Risposta #9 il: 22 Gennaio 2010, 23:05:03 pm »
"La söta l'è pès de la tompesta."
Uhm... ci provo... sono in panne. E' seriamente difficile questo. Che è sta sòta??? Allora:
"Là sotto c'è il peso della tempesta" (rido)

Mi ero dimenticata di lasciare l'eredità al precedente post.

"Vane sull'ascicu e riccoji le rrobbe, prima cu se ntostulisciane allu sule"  :-d :-d
Go as far as you can see, when you get there, you'll be able to see further. (T. Carlyle)

Offline Juliet

  • Ciurma
  • Cannoniere
  • ******
  • Post: 7591
    • Poussiere de Vie
Re: gioco dialettale
« Risposta #10 il: 22 Gennaio 2010, 23:11:51 pm »
no, forse il dizionario non ce l'hai!!!la traduzione è : "la siccità è peggio della grandine"(ho riso anche io nel leggere la tua traduzione!! :-d)

poi, premetto che mi piacerebbe sentirti pronunciare le frasi che posti nel tuo dialetto( :-d)comunque...la traduzione potrebbe essere: "Vai fuori e raccoglie le cose prima che si abrustoliscano al sole"...no eh??? :-d :-d

"Fa èl bé e bötèl nel mar, i pès i la sa miga chi l'ha fat, Dio sé."
"L'effetto trigger" esiste,ma nessuno può dimostrarlo.Perchè nessuno è immune da esso.Tutti abbiamo rimosso dalla nostra mente una brutta esperienza.E allora come sappiamo che esiste davvero?Provate a chiedere alla vittima di una guerra,di un abuso,di una violenza e scoprirete che non sto mentendo.Perchè un viaggio nella mente umana è come un viaggio all'inferno,nel più profondo degli incubi..Anzi, peggio!

Offline Alamuna

  • Ciurma
  • Medico di Bordo
  • ******
  • Post: 6701
Re: gioco dialettale
« Risposta #11 il: 22 Gennaio 2010, 23:15:45 pm »
 :-d Anche io vorrei sentirtele pronunciare. Quanto ho riso per la traduzione corretta! Non ne ho azzeccata unaaaaaaa!!  :-d Non avrei mai immaginato fosse così!

In quanto alla tua, correggo, ma ti sei avvicinata di molto: vai sul terrazzo e raccogli il bucato, prima che il sole lo indurisca.

ops! scusa, modifico e traduco (inconsciamente fuggivo dalla traduzione!): Fanno il bagno e dormono nel mare, i pesci non si sa mica chi li ha fatti, Dio solo sa" (???)

Uno facile facile: "U risu n'ura te mantene tisu"

« Ultima modifica: 22 Gennaio 2010, 23:19:22 pm da Alamuna »
Go as far as you can see, when you get there, you'll be able to see further. (T. Carlyle)

Offline Juliet

  • Ciurma
  • Cannoniere
  • ******
  • Post: 7591
    • Poussiere de Vie
Re: gioco dialettale
« Risposta #12 il: 22 Gennaio 2010, 23:24:51 pm »
hihi..la traduzione giusta è: "Fai del bene e gettalo nel mare, i pesci non sanno chi l'ha fatto, ma Dio sì"

la traduzione del tuo, allora..."il riso ti mantiene...teso...un'ora" :-d :-d Faccio schifo!!!

"vàghen fò!que te ghet de ndà a laorà!!!"
"L'effetto trigger" esiste,ma nessuno può dimostrarlo.Perchè nessuno è immune da esso.Tutti abbiamo rimosso dalla nostra mente una brutta esperienza.E allora come sappiamo che esiste davvero?Provate a chiedere alla vittima di una guerra,di un abuso,di una violenza e scoprirete che non sto mentendo.Perchè un viaggio nella mente umana è come un viaggio all'inferno,nel più profondo degli incubi..Anzi, peggio!

Offline Alamuna

  • Ciurma
  • Medico di Bordo
  • ******
  • Post: 6701
Re: gioco dialettale
« Risposta #13 il: 22 Gennaio 2010, 23:32:47 pm »
"vàghen fò!que te ghet de ndà a laorà!!!"

"Guarda un pò! quello ti ha detto di andare a lavorare!" (scusa, ma proprio non resisto, è troppo bello sto gioco, più che altro perchè non è tanto un gioco, quanto un angoluccio in cui far rivivere i propri dialetti e in cui confrontarsi, da nord a sud!!  :-) )

Hai sbagliato solo l'ultima parolina, tisu=in piedi, quindi: il riso solo un'ora ti mantiene in piedi (nel senso che ti sazia per solo un'ora)

"Mare, viti e fuci, taverna, viti e trasi"

Go as far as you can see, when you get there, you'll be able to see further. (T. Carlyle)

Offline Juliet

  • Ciurma
  • Cannoniere
  • ******
  • Post: 7591
    • Poussiere de Vie
Re: gioco dialettale
« Risposta #14 il: 22 Gennaio 2010, 23:37:36 pm »
hihi...anche a me, modestamente piace questo giochino! :-d comunque la traduzione corretta è: "Muoviti che devi andare a lavorare!"

la traduzione del tuo: "Mare, vita e....forchette, taverna, vita e...travi!" :-d No davvero...io ci metto tutto il mio impegno, ma proprio....non ci capisco niente!

"Me so drè a ardà la televisù e te?"(questo è semplice)
"L'effetto trigger" esiste,ma nessuno può dimostrarlo.Perchè nessuno è immune da esso.Tutti abbiamo rimosso dalla nostra mente una brutta esperienza.E allora come sappiamo che esiste davvero?Provate a chiedere alla vittima di una guerra,di un abuso,di una violenza e scoprirete che non sto mentendo.Perchè un viaggio nella mente umana è come un viaggio all'inferno,nel più profondo degli incubi..Anzi, peggio!