Forum leParole

Community => Lascia un messaggio sul muro del Forum => Topic aperto da: Manfry - 6 Giugno 2008, 12:05:38 pm

Titolo: Diario... di viaggio
Inserito da: Manfry - 6 Giugno 2008, 12:05:38 pm
Ecco qui un nuovo topic, destinato ad essere il nostro diario... di viaggio della nostra vita.

Qui ognuno potrà scrivere ciò che lo ha colpito durante la giornata, ciò che ha fatto durante la giornata, o altre cose... classiche di un diario... ma la cosa più importante è che nessuno dovrà commentare o riprendere il "diario" altrui.

A voi iniziare!

Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Nazareno - 6 Giugno 2008, 19:09:24 pm
Oggi sono stato colpito da un macigno. Pesava 326,00 €uri. Il macigno era targato "Assicurazione auto". "Iact" mi gira la capoccia.
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Marta Karen Micol - 7 Giugno 2008, 02:25:02 am
che settimana, che giornate!!in questa prova di sopravvivenza cui siamo stati sottoposti ho perso tutto, mi manca l'aria...allo stesso tempo però sto bene, consapevole.finalmente casa.
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: *stellasenzacielo* - 10 Giugno 2008, 17:40:57 pm
E' un bel pò che ci penso a dire il vero......
..ma forse oggi ne ho avuto la conferma....
....che la vita è proprio strana......
...e proprio quando ormai sei convinta di averci capito qualche cosa.....
...ecco che ti accorgi di non aver proprio capito nulla!!!
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: °°Jen Lindley°° - 10 Giugno 2008, 17:45:23 pm

Ho tanta tristezza dentro...
Il motivo non mi interessa... avrei solo bisogno che ci fosse una persona qui ad ascoltarmi!
Non voglio tornare con i piedi per terra!
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: *stellasenzacielo* - 10 Giugno 2008, 18:40:23 pm
.....fa male tornare coi piedi per terra...fa male è vero....chissà però se fa più male ancora continuare a vivere in una favola!!!!!!
....mentre la vivi ti senti su una nuvola e non vorresti più scendere...ma poi la vita ti porta giù.....ed inizia la guerra più devastante..quella con te stessa!!!
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Young dreamer - 10 Giugno 2008, 22:10:15 pm
E' finito il III anno di Liceo...WOW,che anno...sono solo felice di aver incontrato persone cosìì meravigliose che mi fanno sorridere ogni giorno...e ora il pensiero va contrariato e timoroso al IV anno e al tempo che passa così velocemente...il solito dispetto del tempo...
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: kant.51 - 11 Giugno 2008, 11:09:09 am
Questo viaggio..questo meraviglioso, terribile viaggio..
Lasciatemi sedere un momento e pensare e parlare e fare i maledetti bilanci.
Anzi no, non ne voglio fare.
Mi voglio godere il sole di giugno, profumato come mai durante l'anno, e il gusto leggero e prelibato di quest'aria frizzante e dolce.
Com'è bello chiudere gli occhi e lasciarsi andare, perdersi respirando, diventare parte del mondo circostante, l'ho letto di recente: non fare poesia, ma essere poesia
E ci sei anche tu, naturalmente
Proprio qui, tra i miei pensieri...come una gocciolina d'acqua che inesorabile cade dal rubinetto...tic, tic, tic....
Rimani pure...ti tengo stretto in me, ma solo un attimo, poi vola via.. aspetto che ritorni.
Ma ritorni?
Forse.
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Marta Karen Micol - 12 Giugno 2008, 15:31:31 pm
c'era il profumo del vento,
c'era il sapore del mare
c'era il colore di canzoni scelte con cura.
 
nulla più che la vita.
 
come il bianco
e il nero
 
e poi c'eravamo noi a crogiolarci in parole
e poi c'erano i ricordi
 
l'estate lentamente sta tornando,
la vita non si ferma,
le stagioni si ripetono,
i posti si ripetono e poi cambian le persone
 
canzoni a parlar di noi.
scelte con cura
sperando che ti restino nel cervello
e che ascoltandole ti ritorni in mente
quella sera e quella persona che te le insegnò.
 
Thank you for loving me-bon jovi
Heaven out of hell-elisa
Ho messo via-ligabue
Il centro del mondo-ligabue
I migliori anno della nostra vita-renato zero
Time of your life-greenday
Viva-ligabue
Dimmi che credi-venditti
 
lo senti il tocco di un bacio sulla pelle?
del sapore delle labbra nelle labbra?
di mani nelle mani?

io credo
ancora
nel profumo delle sensazioni
e
nel colore delle emozioni
che la pelle ,
lo sai,
NON SBAGLIA MAI.

la vita che sgorga
prepotente
dal cuore
negli occhi
non guardarli nell'istante in cui
il passato torna a fare male
ti prego,
non guardarmi ora che le lacrime
vorrebbero scendere a rigare il volto
e invece il cuore è troppo gelato
per piangerle.
ti voglio bene, grazie di questa serata
a far l'amore sotto la pioggia
a far l'amore col cuore.



...le ho piante quelle lacrime, forse il cuore non è del tutto gelato..
forse.
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: °°Jen Lindley°° - 13 Giugno 2008, 17:30:44 pm

Diario... ne ho avuti tantissimi!!!
Uno per ogni periodo della mia vita!
E ogni volta che vivevo un momento buio, ne iniziavo un altro... e scrivevo, scrivevo... finchè non lo riempivo e finchè non decidevo che non potevo andare avanti in quel modo! Che dovevo reagire...
A volte ci volevano giorni, a volte mesi... ultimamente ci vogliono anni per farmi capire cosa è giusto fare!
Ma credo sia normale che maturare porti anche ad essere più riflessivi e, perchè no, anche più indecisi e con più paura di sbagliare e di non poter più tornare indietro!
Che fregatura crescere!!
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Istar - 23 Giugno 2008, 17:03:06 pm
Successe parecchie cose in questo periodo... In me sono sorte nuove passioni e nuove ansie destinate a svanire; al di fuori di me sono accadute cose strane, che hanno lasciato un profondissimo segno. Ma in fondo, la cosa che più mi importa adesso, è che sono tornato qui.
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: kant.51 - 23 Giugno 2008, 19:21:53 pm
Oggi la mia nave ha virato per ospedali...ho accompagnato un familiare a fare un controllo molto delicato e per fortuna è andato bene...ora rimane un'andata veloce a Roma per un paio di giorni ( sarà a luglio) e, forse, possiamo chiudere un capitolo.
Come ci si sente...sembra di aver dato fondo alle forze....
Ma va bene...questo è importante... :-)
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Eclissi - 23 Giugno 2008, 22:53:32 pm
Una giornata semplice, senza nulla di apparentemente speciale, quella di oggi. Ma quanto la Amo!! Quanto Amo quest'energia sorridente e caparbia, questo guardarmi attorno e bere il mondo, curiosità di conoscere e osservare, voglia di ridere e suonare parole e pensieri, i colori intorno, il profumo del sole, rialzarmi dalle delusioni e amarezze e correre più forte, sentire il mio passo parte di me, più consapevole, sorridere e Amare la Vita visceralmente, come sempre, più che mai, nonostante tutto!
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Marta Karen Micol - 2 Luglio 2008, 15:49:16 pm
Londra....tutto quello che avevo sognato e sperato non c'e` perche` qua fa freddo, la gente e` fredda, corre corre corre, non fa altro, ci si parla senza guardarsi in faccia, come se fosse tempo sprecato e non posso non pensare che allora io perdo tutta la mia vita perche` le persone mi piace viverle fino in fondo, fino alla fine..vivo solo per guardare gli occhi della gente, che senno` non ha piu` senso nulla...boh...non mi ci ritrovo, qui e` tutto diverso...la cosa positiva e` che appena messo piede fuori dall'aereo mi son sentita rinascere,rinascere davvero.ed e` stato bello...ora aspetto, vedro` cosa accade...ma una cosa e` certa, sto imparando ad apprezzare le cose che di solito dispezzo...
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Sir Jo - 8 Luglio 2008, 13:13:20 pm
Trovo delizioso vedere tutta una città luminosa come Roma sotto i propri piedi da sopra il Gianicolo ...

Ma anche Londra, soprattutto quando corre meno, ... sa essere una città coinvolgente ...
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: kant.51 - 9 Luglio 2008, 10:28:11 am
Che strano viaggio il mio..
Certezze ne ho sempre avute poche, adesso ancora di meno.
Ho una lanterna in mano e cammino guardando e cercando, soprattutto dentro me stessa.
Molte cose comprendo e analizzo..senza questo non potrei continuare a camminare: i perchè degli altri...vorrei sempre essere in grado di capire, ma non è così. Devo ricorrere all'amore per aprire la mia mente e continuare la strada.
Certo sono uno scrigno pieno, non in senso prezioso, non sono così vanitosa.
Ma piena sì, la mia mente, l'anima, le cose da imparare, le cose da condividere, gli affetti, le sensazioni, l'amore-luce forte più che mai, anche se sono sola..
Alzo gli occhi alle stelle e mi sento morire in questa rotta sconosciuta, in questa avventura che è la vita..
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: gughi - 9 Luglio 2008, 22:07:43 pm
Oggi rappresenta l'inizio del mio viaggio in questo percorso con voi. In verità dovrei studiare organizzazione aziendale ma non mi va molto... Qualcuno di voi ha nozioni di teorie contingenti?
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: farfallazzurra - 14 Luglio 2008, 15:52:40 pm
Devo studiare, ma non mi riesce.
Ho troppe cose per la testa, cose che non dovrei pensare, e in cui mi ritrovo immersa fino al collo. Eppure da un lato sono contenta di pensarle, perchè sento di essere viva. Il solo pensiero mi fa star bene, e male allo stesso tempo.
Gli sfuggo e lo cerco, e non so che fare...
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Manfry - 14 Luglio 2008, 16:31:30 pm
Ormai questo mio "primo viaggio universitario" è arrivato alla conclusione. Ancora un esame ed è fatta.
Intanto ora un po' di relax e di svago....
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: MachBeth - 15 Luglio 2008, 19:53:38 pm
Questo è un nuovo viaggio per me,grazie a questo sto provando emozioni che non avevo ancora conosciuto...ma mai immaginavo che fosse così difficile che anche per così poco si potessero provare certe emozioni che lasciano il loro segno,che fanno male.Certe emozioni ti insegnano che la vita a volte comporta sacrifici e ti aiutano a crescere nel tuo piccolo di adolescente che vuole a tutti i costi diventare grande fino a quando non comprendi che infondo non è così entusiasmante...la vita prima o poi è dura per tutti ma quando ti rendi conto che tutto quello che avresti voluto è solo una meta troppo lontana perdi le ali e cadi.Comunque spero che questo sia un viaggio a sola andata, ora voglio viverlo fino infondo e voglio superare tutti gli ostacoli...forse non riuscirò a raggiungere la mia meta ma almeno potrò dire di averci provato e di essermi avvicinata.Questo viaggio ha un nome...ora spero solo di non perdere le ali e di continuare a volare.
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Marta Karen Micol - 17 Luglio 2008, 12:06:28 pm
continua a perseguitarmi questa incertezza e la paura, di quegli occhi così chiari, profondi e in cui c'è tutto, quel tutto che non è mio e mai lo sarà.mi è costato tanto, forse mi è costato tutto tener fede a questa promessa,non importa più, conta solo l'istante in cui noi siamo noi, e nient'altro e nessun altro...
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Caramella - 17 Luglio 2008, 19:57:55 pm

Il mio viaggio oggi è giunto al termine.
Non è stata una bella fine ma come qualche persona saggia mi ha detto, lasciato qualcosa si trova qualcos'altro...e sarà più bello...
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: °°Jen Lindley°° - 18 Luglio 2008, 15:53:23 pm

Oggi non voglio parlare del mio di viaggio... ma del suo!
Chissà come sta andando, cosa sta facendo... se mi sta pensando!
Io lo penso continuamente!
E ripenso all'ultima volta che ci siamo visti, quando mi ha detto: "vorrei portarti con me!"
Per un istante ho stupidamente odiato quella nave che me lo stava portando via!
Odio le partenze... anche se significano solo un "arrivederci"!!!
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: lotus - 18 Luglio 2008, 16:17:33 pm
...penso che il mio viaggio più recente sia appena finito..anche se non ne ho effettivamente ancora la certezza..ma lo avverto..
eppure avrei voluto tanto continuarlo.. mi tocca salire su un'altra nave che mi porterà chissà dove..la nave dei miei pensieri..della mia solitudine.. un viaggio da intraprendere da sola.. sbirciando ogni tanto tra i topic di questo bel forum..pieno di gente meravigliosa..
ma quanta paura fa la solitudine...
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: *Tinkerbell* - 20 Luglio 2008, 12:47:57 pm
Felice ma anche smaniosa. E' così che mi son svegliata stamattina. Felice perchè domani si parte verso Padova e con la smania di fare la valigia, così che il tempo passasse più in fretta. Mancano meno di 24 ore alla partenza ma stò già pensando al ritorno, al fatto che tra 5 giorni sarò di nuovo a casa e allora mancherà solo un giorno al suo, di ritorno. Un giorno insieme e di nuovo separati a causa degli scout e dei mille impegni che comportano. Che poi a questo campetto io non ci volevo già andare quando, a Gennaio, ci hanno praticamente obbligati a dare la presenza. E mi sento in dovere di andarci, si perchè dopo il 31 Luglio gli scout saranno (momentaneamente?) usciti dalla mia vita. Si, ho deciso di mettere un punto (per ora?) alle mille riunioni, alle mille uscite organizzate all'ultimo secondo, alle mille cose che potresti fare o meno di fare ma se le fai è meglio. E' vero, metterò fine anche alle emozioni date dal raggiungere la meta dopo 3, 5, 8, 12 ore di cammino, al sapore del fuoco acceso dopo una giornata faticosa, al meritato riposo finale in un "letto" scomodo, ai sorrisi dei lupetti che ti guardano come se fossi la persona più forte del mondo quando gli fai vedere e cerchi di insegnare loro come si accende un fuoco o come si monta una tenda o cerchi di spiegare loro che anche con uno zaino pesantissimo sulle spalle, riesci a trovare da qualche parte la forza di andare sempre avanti. O quando fai vedere come si costruiscono tavoli, panche e qualsiasi cosa semplicemente con le corde e filagne.
Però quando senti che un ambiente in cui ti sentivi a casa, tra persone di cui sapevi tutto e a cui bastava uno sguardo per capire, si è modificato a tal punto da farti sentire un'estranea, è giunto il momento di prendere il tuo zaino, il tuo sacco e andare via...
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Marta Karen Micol - 20 Luglio 2008, 16:51:22 pm
forse è tempo di ricominciare, ributtarsi in quella vita che sembrava così bella....le cose continuano a cambiarmi intorno eppure io ho bisogno di un vivere lento, pacifico.non ho le forze per lotatre ancora nell'ignoto,non ora.sperando che tornino. e intanto si continua a faticare per conquistarsi l'opportuniità di sfiorare quell'ambita libertà che sembra quasi utopia...
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Sir Jo - 22 Luglio 2008, 13:23:57 pm
Sta notte ho ricominciato un viaggio abbandonato anni fa, viaggio che ognittanto ricomincio, a volte con successo, altre un pò meno ... E' un viaggio che mi porta ad offrire i miei suoni preferiti agli altri, cosa che mi rende felice di vedere: volti assorti, facce sorridenti, qualcuno che porta il tempo su un tavolo, su un divano... qualcuno che balla, qualcuno che mi chiede se ho quella canzone o quell'altra. Mi fa bene vedere tutta questa umanità divertita. Eppure, in questo viaggio, resto sempre silenziosa e pensierosa figura. Resto sempre assorto in antichi suoni pieni di ricordi, ed in suoni nuovi che creano i ricordi per domani ...   
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Marta Karen Micol - 30 Luglio 2008, 09:31:59 am
oggi è un giorno importante, e stanotte non sono riuscita a chiudere occhio.tra poco meno di 8 ore vado a incidermi sulla pelle un ricordo, ma sono confusa perchè non so dove farmelo perchè forse dovrei vederlo sempre e farlo sul polso, forse dovrei vederlo poco spesso e farmelo vicino la spalle, forse non dovrei vederlo mai e dovrei farlo dietro il collo, coprirlo con questi capelli che dovrei tagliare e non posso, devo tenere questo colore questo taglio questa lunghezza queste punte rovinate.devo continuare a non dimenticare ciò che è stato quest'inverno, tutto ciò che è cambaito.tatuare la pelle per ricordare.tatuare la pelle per alleviare il cuore.
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: kant.51 - 3 Agosto 2008, 23:09:53 pm
Qualche volta penso che mi sento come un'atleta della vita: ho voglia di mettermi alla prova, ho voglia di sfrondare tutto ciò che mi circonda e lasciar venire alla luce la me stessa più vera, senza condizionamenti.
Sarei diversa dalla Concetta quotidiana?
Sarei migliore, o peggiore? O semplicemente migliore in alcune cose e peggiore in altre?
Brillerebbero i miei occhi?
Proverei gli stessi sentimenti che ora ho dentro?
Sliding doors....
Sliding souls.
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: lotus - 4 Agosto 2008, 00:31:48 am
...io credo di essere ancora in viaggio o forse mi fa comodo pensarlo..perchè la terra ferma ora come ora mi fa molta paura.. significherebbe realtà..e la mia per adesso è un pò dura.
aspetto che qualcuno mi dica di scendere dalla nave allora...  ^_^
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: °°Jen Lindley°° - 4 Agosto 2008, 01:33:17 am

Lui sta per iniziare un altro viaggio.... lungo 7 giorni!
Io lo raggiungerò gli ultimi 3... causa: problemi di lavoro!
So dov'è... so con chi è... so che lo raggiungerò...
nonostante questo non riesco a non farmi salire le lacrime agli occhi!!!
Sono stressata... tutto questo tempo lontana da lui non so starci!
Rischio di impazzire!!!
Odio questa estate... la odio con tutte le mie forze!!!!!!!
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: farfallazzurra - 4 Agosto 2008, 15:04:45 pm
E' strana questa estate.
Sto cercando di cogliere il massimo da tutto, ma non credo di riuscirci bene.
Vorrei prendere tutto il possibile, ma non ne sono completamente capace.
Ho preso troppo poco per troppo tempo.
Ma l'importante è cambiare...
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Marta Karen Micol - 4 Agosto 2008, 21:25:12 pm
ci sono pezzi di me che non se ne vanno, e poi vengono a chiedermi se ho dimenticato!!
non lo sai, amore bello, che non è la botta, ma purtroppo è il livido che fa male?
non ne ho avuto il coraggio, di vederti di nuovo, di vederti e sentirti freddo, indifferente, mi uccide.
io permango però.io resto, a prescindere da tutto.anche senza di te, io reso.
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: chejenne - 10 Agosto 2008, 02:54:38 am
Ho sempre odiato l'estate per il grande caldo e perché non sono mai riuscita ad avere le ferie insieme a mio marito.:) ma comunque sono felice se almeno gli altri possano raccontare i loro viaggi
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Young dreamer - 11 Agosto 2008, 13:50:39 pm
Le ruote scorrono sui binari,veloci,il loro rumore sul ferro mi è familiare,il loro grattare sui sassi della vita...e il cambio continuo di paesaggio dal finestrino,quel mutare che mi emoziona e mi spaventa...perchè vorrei che lo stesso dipinto si fermasse in quel vetro senza fuggire via,vorrei che gli alberi che in un secondo entrano in quello specchietto di mondo non svanissero,ma rimanessero lì...ma il mondo cambia,la vita cambia,il paesaggio cambia...e la passeggera?spero di no,almeno non in peggio...
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: °°Jen Lindley°° - 18 Agosto 2008, 15:05:37 pm

Il mio viaggio sembra senza fine in questo momento...
"La fine per cortesia... si potrebbe vedere la fine?"
Esattamente come Novecento... io cerco la fine del mio viaggio attraverso il buio!
E forse anche come Dante... in questa selva oscura sto rischiando di perdermi!
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: kant.51 - 21 Agosto 2008, 10:31:26 am
Ma com'è questa vita che scorre e mangia le giornate e non so quello che ho dentro...
A volte respiro a fondo, per recuperare..
Chissà quante cose sbaglio, quante non ne ho capite, su quante mi sono illusa stupidamente, quante ne ho "attraversate e perse"...
La barca continua la sua traversata, inarrestabile.
Tu dove sei? Non ti ho più compagno di viaggio, ti sento lontano...
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: soul - 25 Agosto 2008, 04:41:40 am
il mio ultimo viaggo è cominciato ad aprile..
mi sembrava che in acque tranquille stesse navigando la mia barca,ma più mi inoltravo, più mi rendevo conto che il cielo si oscurava davanti a me..
la corrente mi spingeva sempre più..e mi giravo e vedevo la luce sempre più piccola..
rimaneva alle mie spalle fino al raggiungimento della concretezza che prima o poi sarebbe scomparsa del tutto..
adesso sono nel mezzo di quel mare, che tra correnti turbinose e momenti di quiete instabile, domina le mie giornate..
potrei saltare, potrei abbandonare l'equipaggio..ma non è da me..
approdare in porto sicuro è la mia meta e spero che questo avvenga il più presto possibile..
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: mikela - 2 Settembre 2008, 00:30:16 am
Manfry che bell'argomento! Diario di viaggio di oggi?
Oggi sono andata all'ipermercato a comprare il regalo per la figlia di un'amica ed ho incontrato degli
amici con cui ho fatto delle belle chiacchierate, mi hanno offerto un caffè e me ne sono andata contenta del regalo che avevo preso. Niente di più semplice, ma anche più gradevole.
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Eclissi - 2 Settembre 2008, 13:08:55 pm
Il mio viaggio sembra arrivato ad un punto morto da cui non riesco ad allontanarmi, non riesco a muovermi. Come al termine di una rappresentazione teatrale, le luci sono state spente, gli spettatori sono tornati alle loro vite, ai loro momenti quotidiani, la porta è stata chiusa.....solo io sono rimasta al centro della scena, senza un riflettore che illumini lo spazio circostante; senza un uditore che possa ascoltarmi o per il quale parlare. Anche il mio personaggio è tornato tra le righe dell'opera cui appartiene. Sola. Il buio e me. Il silenzio. Piccola, rannicchiata sulle assi del palco, non ho nemmeno più lacrime da lasciare andar via. Tutto tace, persino il mio cuore sembra non battere. Il respiro è qualcosa che non mi appartiene. Inutile guardarmi intorno, il mio Dolore mi circonda, mi possiede, mi permea ed inonda. Appartengo ancora a questo mondo?
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: farfallazzurra - 2 Settembre 2008, 17:20:37 pm
Ultimamente sto scrivendo più del solito. Sto seguendo il consiglio di qualcuno...
E mi sono accorta che la mia vita non fa così schifo, che mi piace quello che faccio, che ci sono delle delusioni, ma che queste non sono un pilastro della vita, ma solo qualcosa che la lambisce. Mi sono accorta che sono fortunata, e che c'è troppa gente che non capisce di esserlo quanto o più di me. Sto anche leggendo parecchio, e studiando parecchio, e per questo la mia mente è sempre occupata. Sono stanca, ma so che sto lavorando per qualcosa, che arriverò da qualche parte. Ovviamente non so dove, ma è bello avere delle sorprese.
E sto imparando a riprendere il controllo della mia vita, senza essere lo strumento momentaneo di qualcuno, come è successo diverse volte.
Voglio essere lo strumento di me stessa...
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: kant.51 - 8 Settembre 2008, 11:10:43 am
Sto combattendo con le valigie.
"questo sì, questo no...aspetta, dimenticavo questo che è fondamentale..questo anche, un angolino per questo?"
Meno male che cuore e mente non hanno bisogno di spazio, sono in me e niente e nessuno, per lo meno di questa terra, me li possono levare.
Sono in uno stato d'animo strano, come se fossi in stand by, ibernata.
Non ho capito me stessa, del resto capita di frequente... :-)
Ho una sorta di congelamento addosso.
Ho bisogno di dolcezza e di calore, pure in quest'afa feroce...
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Sir Jo - 8 Settembre 2008, 17:31:06 pm
In questo viaggio pieno di bivii, oggi, mi sono accorto di essere ancora a camminare su una linea grigia. Mi accorgo che per strada incontro solo volti assenti che anche chiamati non rispondono ... Incontro anime che non comunicano che vuoto. Così tutto si trasforma in silenzio. Le foglie rosse che cadono dagli alberi del viale mi sembrano lacrime di dolore ... la mancanza di aria mi soffoca ... il deserto intorno non mi disseta più. In questo bivio si perde la forza di vivere e di aspettare domani.

Aspettare che domani si veda una stella in fondo al viale diventa una speranza che si allontana, non trovo nessun bivio ...
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: *Tinkerbell* - 9 Settembre 2008, 20:12:47 pm
Sveglia alle 6:10, treno alle 7:00, destinazione Roma, per cercare gli orari delle lezioni (che ovviamente ancora non sono usciti -.-").
Mi sono sentita veramente spaesata. E' tutto così grande, così dispersivo. Mille persone ti passano accanto, mille volti respirano la tua stessa aria, mille occhi ti guardano... Ma non ti vedono, i corpi si passano accanto ma non sfiorano, non si sentono, mille storie simili, mille ansie e paure uguali ma ognuno prosegue per la sua strada, sicuro della sua mèta, ognuno pensa a sè. E basta. E io, piccola formica in questo nuovo mondo, ho cercato di stare al passo, ma non ce l'ho fatta poi così bene. Ho cercato, ho tentato.. Ma è un mondo talmente strano e diverso per me. Mi veniva quasi di abbandornarmi alle onde di questo nuovo ed impervio mare, farmi trascinare. Su, giù, destra, sinistra... Nessuna direzione è importante, è tutto così uguale eppure diverso. Farmacia, geologia, fisica, matematica, scienze umanistiche, studi orientali, rettorato, economato, centro orientamento, musei su musei, biblioteche su biblioteche. Tanti luoghi, tanti nomi più o meno sconosciuti, ma nessuna risposta per me.
E all'improvviso, quasi sconfitta e abbandonata al vagabondaggio senza mèta e senza senso, ho preso le scale, salita, discesa, di corsa, lentamente. Dall'ultimo piano fin giù giù, nei "sotteranei" di lettere. Ho girato l'angolo e ho subito sentito un'aria diversa, più calma, più pacata. E all'improvviso, inaspettate, bianche statue, preziosi bassorilievi, reperti inestimabili... Il museo dell'arte classica... E tanti tavoli per studiare lì dentro, a contatto con l'arte, con la cultura, con le Origini. E mi sono sentita rincuorata e sicura.
Si, è questo il mio nuovo mondo, con tutti i suoi pregi ed i suoi difetti, imparerò a viverci, imparerò ad amarlo, imparerò a viverlo!
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Marta Karen Micol - 14 Settembre 2008, 10:23:07 am
c'è un mondo che si stringe,accelera le sue rotazioni,si fa più forte sulle nostre debolezze,vorrebbe vincerci o cambiarci,vorrebbe sfinirci.
c'è un mondo che conosco ma che mi sembra sconosciuto,c'è una malattia da combattere,c'è la patente da finire di prendere,perchè ora si che è fondamentale, c'è che nessuno mi può buttare giù,non ora,non ce n'è il tempo.
c'è che purtroppo ti rendi conto delle cose belle quando hai paura di perderle,c'è che a volte ti chiedono se sia tardi per salvar qualcosa troppo tempo dopo che avresti voluto ascoltare la domanda.
c'è che ciò che resta di questi anni del liceo forse è troppo poco,forse davvero ciò che dai non viene ricambiato in nessun modo.
io ci sono,con le ferite rattoppate,con una speranza in più,ci sono nelle preghiere che la notte faccio,guardando al cielo e alle stelle,c'è che la speranza non deve mai morire,anche se si trova davanti un muro così grosso,così duro.
c'è che faccio poche promese ma quelle fatte le mantengo ad ogni costo.
ora è tempo di mettere tutte le forze nella lotta,nell'amicizia,in questa comunione di anime che non ha pari,anche se forse porterà alla dura sconfitta,a perdere tutto in maniera tragica.
c'è la certezza di non potervi abbandonare,non dopo l'oro e le parole eterna che mi son state donate,non dopo la consapevolezza di quanto sia grande il cielo,di quanto sia grande la vita,anche quando ci dà una lezione.
diario,ho imparato che ciò che conta è il viaggio,che contano le tappe e i ricordi messi insieme,le esperienze,anche se un giorno tutto cadrà nel mortale oblio di una tomba al sole.
anche se non saranno lacrime ma ossa scarnite a innaffiare l'erba,ciò che conta è il viaggio.
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: farfallazzurra - 17 Settembre 2008, 09:57:19 am
Come sono rilassata oggi. E anche leggermente pigra. Me ne sto in felpa, a crogiolarmi nel tepore che sprigiona. E mi sento bene. Il giorno dopo un esame sono sempre intorpidita, come se mi svegliassi dopo settimane, come la Bella addormentata nel bosco. E sono presa da un irrefrenabile impulso alla pulizia. Devo rimettere in ordine, rassettare, pulire, mettere a posto tutto quello che durante le settimane di studio si è ammucchiato in giro senza essere degnato di uno sguardo. Sono capace di sistemare tutta la camera in 2 ore, e non mi costa nessuna fatica. Come se dopo essermi premiata con un bel voto, dovessi premiare anche la mia stanza (o forse mia mamma :P) facendola tornare abitabile... E forse, caro diario, è il caso di andare... 
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Marta Karen Micol - 21 Settembre 2008, 21:28:54 pm
si cammina.la strada è quella,ci siamo noi.siamo lì,tra il mare e il cielo.siamo lì,sulla sabbia.
si cammina.ogni giorno una lotta nuova.mi manca qualcuno cui donare tutto,mi manca la voglia e la forza per alzare gli occhi a vedere le stelle.si cammina, ma che senso ha se si sta soli?
c'è una foto nuova tra le mia.non si vedono i soggetti,si vedono solo le labbra che si sfiorano,un sorriso enorme...dicono sia folle,dicono che tutto questo è folle.è solo al di là degli schemi.credi sia giusto?dimmi,credi sia giusto che il mondo giudica chi non si omologa alla sua normalità?
io non lo credo.
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: sweetlove - 29 Settembre 2008, 19:23:53 pm
  :-X :-X capita raramente di avere una giornata tanto meravigliosa da farti venire voglia di ballare per strada su una musica immaginaria, ma a volte queste gionate ci sono...e meno male...è difficile per me essere sempre allegra e spensierata come dovrei essere...insomma sono giovane e ho tutta la vita davanti...almeno in teoria...in pratica mi sento il doppio della mia età...sono vecchia dentro ma per fortuna so riconoscere ancora una stupenda giornata in cui gioire delle piccole buone notizie... ;) :P :-d 
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: violet - 2 Ottobre 2008, 11:56:36 am
Non penso più al giusto e
sbagliato, ma cerco di capire
cosa provo.. e aspetto
qualcosa
è bastato uno sguardo,
l'attesa che anticipa il momento,
l'esplosione nel petto quando sei rientrato nei miei occhi,
e sì ho pensato
è lui, lui è il mio sogno
ti permetterò di farmi male ancora,
lo so..
Se sapessi strapparmi da dentro questo cuore,
te lo darei..
Il fiore più bello sboccia nel silenzio
di una mattina qualunque
dove il momento diventa destino
e il cuore si ricorda di te.
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: soul - 9 Ottobre 2008, 03:04:09 am
la mia barca è in mezzo al mare..
non rimane più nulla ormai..le vele sono a brandelli, i remi li ho persi da un pezzo..
tappo i buchi come posso..
ma c'è un barlume di speranza non perduta..
quella luce che si intravede tra le tante ombre ed immense nubi in lontananza..
e la mia mente la tiene agganciata come un'ancora invisibile agli occhi, ormai stanchi..
ormai stanco nel corpo, nello spirito..Te Divino..aiutami a non seguire i miraggi..
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Young dreamer - 9 Ottobre 2008, 14:59:08 pm
Il tempo scorre,i giorni volano a tingere d'inchiostro le pagine della Vita,e io le guardo sfogliate dal vento,destini incrociati che si sciolgono dall'intreccio,strade che cambiano meta,punti che si fortificano,punti che si sgretolano,la magia del Signor Tempo che plasma e modella di maturità e crescita i volti di tutti noi,rendersi conto che intorno a me c'è chi cambia,chi sta teneramente crescendo,chi si sta formando,chi tira avanti cercando forse un po' di forza in più...e io,in mezzo a tutto questo,chi sono e cosa faccio?Sono parte di questo immenso...e ringrazio ogni giorno Dio per questo. :-)
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: violet - 10 Ottobre 2008, 11:07:39 am
taglia questa corda che ci lega , mi sta per soffocare. Non ne posso più. dalle mie guance continuano a scendere lacrime, adesso più forti di prima, adesso più dolorose perchè racchiudono pezzi del passato e questo strano stato d'animo che sento adesso. mi salverà il mio orgoglio.. la taglierà lui la corda perchè il mio cuore è vero che ti cerca, ma mi fa male, la corda stringe troppo e devo respirare per continuare a vivere. spero di saperti dare un giusto addio.
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Marta Karen Micol - 10 Ottobre 2008, 19:41:42 pm
mi fermo,respiro.profondo e lento respiro.
mi riempio di aria.
sono giorni che non mi guardo allo specchio,dovrei studiare.vorrei studiare.eppure mi perdo in pensieri e ricordi,speranze e sogni.mi perdo in quel volto che non vedo,in que sorriso che non è mio,in quel bacio che ora mi manca e non sono che ricordi.ogni volta mi sento al di sotto delle aspettative,ogni volta mi sento di troppo.eppure io sono aria,io sono luce,io sono tempesta.eppure sono tutto e non conosco il nulla.perchè?perchè ora con te mi sento sbagliata?e tutto questo mi logora,la lotta fra cuore e cervello,passione ed amore,te e me e non esiste un noi...mi logora.e finiscon le parole,finiscono le idee.almeno tornerò a casa col cuore... 
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: violet - 11 Ottobre 2008, 17:17:14 pm
Come posso essere entusiasta della vita, se proprio questa mi ha fatto conoscere la cosa più bella per togliermela subito dopo. Lasciando solo sensazioni, emozioni non vissute, amore non dato ed un infinito dispiacere per qualcosa di solo sfiorato?

Non riesco a liberarmi
del tuo fantasma
Per quanto distolga lo sguardo
Continuo a vederti
Non posso spezzare
il legame che ci ha unito
Continuo a sentire la tua voce
La tua ombra discreta
Mi accompagna sempre, dappertutto
Il tuo morbo mi ha infettato
E per quanto abbia cura di me
Non riesco a guarire
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Eclissi - 12 Ottobre 2008, 14:36:11 pm
Giaccio nel mio Tempo incerto, inquieto come la mia mente, lento come il trascinarsi di una nostalgia avvilente, turbinoso come i battiti di un'Anima che non si rassegna. Dita rasenti ai tasti di un gioco ignoto, quello del pensiero che si appropria di ogni spazio di me, è solo rumore il mio canto. Stridente e ruvido. E' un richiamo? E' la tristezza di un urlo soffocato? Sono parole che muoiono in gola? E' un nome gridato - maledetto! - anelato! - ? Sono luoghi ignoti e cangianti, questi pensieri che si intrecciano alla pelle, infinite direzioni e traiettorie, interminabili spazi, subdoli miraggi ghignanti nel loro irretirmi. Smarrita, disorientata, bruciante spando lo sguardo in questo immenso morire e rinascere, su questa danza di opposti, amplesso di contrari stridenti.... Cerco una Luna....  
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: violet - 20 Ottobre 2008, 23:44:22 pm
Vanno, vengono ... per una vera mille sono finte

Ci sono persone che entrano ed escono dalla tua vita così velocemente senza aver nemmeno il tempo di accorgertene..
...e sono loro,proprio loro,che ti hanno fatto credere che fossero speciali,uniche,diverse, ma quando poi tutto finisce ti accorgi che ciò che loro sembravano fossero non era nient'altro che un inutile finzione,una stupida maschera capace di illudere, farti sentire così in alto per poi buttarti via scaraventandoti velocemente a terra senza alcuna pietà.
Ritrovandoti così in basso,con le ginocchia sanguinanti, non puoi permetterti di rimanervi..devi trarre da dentro la forza, il coraggio e la passione di un tempo; con le lascrime agli occhi alzati e sorridi.
Nella vita c'è un tempo per qualsiasi cosa: un tempo per nascere,per crescere,per affrontare nuove scoperte, per amare, per soffrire e per conoscere il significato della paura.
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Marta Karen Micol - 21 Ottobre 2008, 17:11:06 pm
le sue erano di quelle lacrime che riportano la vita...
i miei gli occhi di chi combatte.
a mezzo del male tornare al bene,
dalle lacrime il sorriso....
e anche se il cuore si frantuma,
smette di battere per un po',incredulo,
il paradiso che vedo dopo,al di là,
è talmente bello,talmente vivo....
bianco o nero o a colori,
ma l'apatia no...
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: soul - 23 Ottobre 2008, 03:44:24 am
adesso è il vortice..quello che non da respiro, quello che viene e, come sei, ti porta via..
quel momento in cui non riesci a distinguere il giorno dalla notte..quando vai a dormire e la sveglia, vuoi o non vuoi, suona..suona..e suona attendendo..
ma lei lo sa già..la odi così tanto..eppure sei tu ad azionarla..quindi ciò che odi non è tanto la sveglia..forse la tua stessa vita......
qui ci sto pensando..non è la sveglia da cambiare..non uno specchietto delle allodole, che esiste, ma che segue il nostro bisogno..c'è forse da rivedere qualcosina nella nostra vita..
quella sveglia dovrà suonare musiche melodiose al mattino, quando della mia vita saprò che fare..
quando mi sveglierò senza pensare a quanto pesante sarà la giornata..
perchè tutto ciò che farò sarà stimolo e dovere ai miei principi..
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: soul - 25 Ottobre 2008, 06:58:47 am
caro diario,
sono arrivato alla tua ultima pagina, quella che pone fine alla mia avventura..avrei voglia di lasciare su questo foglio un pezzetto di ricordo, il profumo che sto sentendo, il senso che avvolge i miei pensieri adesso..in questo preciso istante..per non perderli mai..
oggi non finisce una vita, anzi, ne comincia un'altra..perchè è solo dopo l'esperienza che si comincia a vivere veramente..dopo gli errori che si vive veramente..
e questa esperienza è soltanto mia..non è un fuoco che brucia e brucia per tutti..ma è acqua, che scorre sul corpo, donando ad ognuno sensazioni diverse..
ti riporrò in un angolo del mio studio ed ogni volta che ti scorgerò sappi che non dimentico..il mio, nei tuoi confronti, non sarà uno sguardo sfuggente, vuoto..
sarai il tempo,
trascorso ormai,
tra le tue pagine..
ti terrò qui,
per ricordar qué giorni,
che son stati,
ma che mai,
saran più..
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: brezza - 25 Ottobre 2008, 16:08:21 pm
Gli scarponi lasciavano tracce leggere sul fine pietrisco della mulatiera,i tornanti si susseguivano con ripide curve e io salivo,lo zaino pesava sulle spalle,i suoi spalloni incidevano solchi sulla pelle bruna segnata dal sole.  Di tanto in tanto sollevavo lo sguardo sui crinali delle montagne che si presentavano davanti e lentamente si abbassavano sul filo dell'orizzonte. Un frullo di ali improvviso rompeva quella melodia del silenzio sparendo velocemente nel canalone che ripido scendeva a basso.  Finalmente la cresta,guadagnata velocemente sulla quale il sentiero spariva,solo rocce più o meno affilate ne segnavano il cammino,al di qua e al di la solo fianchi scoscesi che annegavano nei lontani ghiaioni.  Ancora poco poi il rifugio si sarebbe presentato con il suo rivestimento di legno corroso dalle intemperie e dal suo piccolo camino in ferro ricavato da un umile tubo da stufa.  Eccolo,a pochi metri seduto su un masso trascinato dal ghiacciaio c'era lui,Camillo,che attendeva paziente il mio arrivo. Un cappellaccio posato sui capelli neri come le piume delle cornacchie che ogni tanto venivano a fargli compagnia,due sopraciglia cespugliose quasi nascondevano uno sguardo fiero e attento,la pipa fra i denti dissimulava un sorriso appena accennato,il tutto incorniciato da una folta barba naturalmente incolta.  Lo osservavo avvicinandomi e lui pure ricordando le mie maracchelle in alta quota.  Si alza a ricevermi,mi tende una mano forte dalla pelle lavorata dalle rocce e dal tempo,l'altra si appoggia sulla spalla,ciao,come stai,bene,non cambi mai,vieni il minestrone è in tavola.
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: tompa - 25 Ottobre 2008, 21:30:35 pm
e un altro giorno e' andato e la sua musica ha finito quanto tempo e' ormai passato e passera' recitava un  grande cantautore.ma comunque siano i nostri quotidiani viaggi vale sempre la pena di viaggiare :P
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: *Tinkerbell* - 26 Ottobre 2008, 16:17:01 pm
Caro diario... Non mi sembra vero! Tompa è tra noi, di nuovo!!!!! Quanto tempo è passato To'!
Come va? Come stai?  :-* :-*
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Young dreamer - 27 Ottobre 2008, 15:20:42 pm
Caro Diario,l'esclamazione che mi è sfuggita quando ho visto l'avatar di tompa è perfettamente espressa dall'osservazione di Tink! W00T! W00T! W00T!
Titolo: Diario... di viaggio
Inserito da: martola - 28 Ottobre 2008, 16:51:56 pm
Caro Diario.. Ieri ho colto l'occasione, il che è da considerarsi un miracolo..
Ebbene si. Ho preso la macchina e sono andata dove il mio cuore desiderava.. Con il solito pizzico di paura..
La serata è stata a dir poco stupenda.. O forse la vedo io così? Un tavolino, due sedie, due birre, tante chiacchiere e due persone che si vogliono bene...
E come sempre il momento dell'arrivederci è stato il più bello..
Chissà poi il perchè...
Titolo: Diario... di viaggio
Inserito da: martola - 29 Ottobre 2008, 12:12:24 pm
Sono felice. Certo, oggi sono felice. Come ieri, l'altroieri e una settimana fa.
Oggi sono felice, ma ho voglia di ascoltare canzoni tristi. Credo di essere folle, ma credo anche che solo quando davvero si è in pace con se stessi si può fare tutto senza essere troppo colpiti.
Se poi essere folli comprende anche il saltellare per casa canticchiando e ballando quando fuori il cielo è di un grigio topo.. Allora sono folle. E ne sono fiera. Sono fiera della mia follia.
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Marta Karen Micol - 29 Ottobre 2008, 16:43:47 pm
ho preso la macchina.fatto il pieno di benzina e via.
libera.strada avanti e strada dietro di me.
sul sedile affianco,una delle persone che da 4 anni non fa altro che farmi ridere,mai abbiamo litigato,mai abbiamo urlato.solo tante e pure risate.
presa la macchina e guidato per ore.segiuamo solo il cuore noi.senza paura.
lì,alla ricerca di occhi che sorridono,di labbra che si schiudono,di carezze che si incontrano.
sorrisi.attimi rubati.
correre sotto la pioggia.abbracciarsi forte.un bacio,e poi via di nuovo.
attimi rubati al tempo,attimi di vita rubati alla vita.
raggio di sole sotto la pioggia.
e tu,dimmi pioggia,raccontami che odore aveva quella pelle,ricordami il suo profumo.
e tu sole,lo so,eri un po' timido,spaurito da quelle risate,di noi che ce ne fregavamo di cil che "doveva essere" per vivere solo ciò che "voleva essere".
e tu,pioggia,bagna ancora lui,bagna ancora me,bagnaci,perchè voglio sentirti addosso come se non fosse passato tempo,come se non fossero passate altre mani,altre bocche.
cancella ciò che devi,purifica ciò che è impuro,e unisci ciò che unito dev'essere.
Titolo: Diario... di viaggio
Inserito da: martola - 30 Ottobre 2008, 11:51:15 am

Mi sono alzata e ho sorriso. Non mi capita molto spesso, ma adesso sembra quasi una costante.
Mi sono alzata con un pò di fatica, è sempre difficile allontanarsi dal tepore del mio lettino. Forse il caldo che mi avvolge mi ricorda tanto qualcuno. Sicuramente avvolta nelle coperte riesco a pensare meglio allo splendore che sto vivendo.


Mi sono alzata, ho sorriso e ho mandato il mio buon giorno. Oggi niente fretta di ricevere una risposta, il che è strano per me. In genere avrei preteso che il mio cellulare si illuminasse subito, oggi no.
"Se la vita non ti sorride tu falle il solletico". Questa è stata la mia frase.. Ora il solletico non mi serve, ma perchè rinunciarci? Ridere è così bello!

Ieri alle 23:05 aspettavo che il mio treno partisse. Ieri alle 23:05 avrei voluto essere da tutt'altra parte. Ieri alle 23:15 il mio treno è partito per tornare a casa. Ieri alle 23:15 anche se ero da sola in mezzo a sconosciuti, sentivo di avere di fianco qualcuno. Ieri alle 23:45 ho dovuto obbligare qualcuno ad andare a letto senza preoccuparsi che mi rapissero mentre arrivavo alla macchina.

Ieri sera ho capito che forse dovrei lasciare da parte le mie paure.
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: darkangel εїз - 31 Ottobre 2008, 12:08:47 pm
 c'è tristezza nel mio cuore, per un amore che non va avanti, un amore impossibile per una persona lontana. Ma vivo, vivo facendo finta di niente. vado avanti per la mia strada, non mi guardo indietro, sarebbe ancora più dura continuare..  :'(
Titolo: Diario... di viaggio
Inserito da: martola - 3 Novembre 2008, 15:40:32 pm
Oggi è una giornata di quelle così, che non sai cosa fare e gironzoli per le pagine di internet a caso, digitando le prime parole che ti vengono in mente.

Fortuna che domani sera ho il mio appuntamento... :-X
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Marta Karen Micol - 3 Novembre 2008, 15:49:21 pm
chidere un po' di porte.c'è bisogno di chiudere alcune pore.ritrovare in qualche modo la capacità di piangere,di sentir lacrime rigare questo volto perchè a volte ce n'è bisogno.
ho chiuso il blog,ho staccato i telefoni.
cerco pace.cerco qualcuno che non mi giudichi.
cerco la forza per ricominciare da 0,che forse hanno ragione quando mi dicono che soffro di vittimismo ultimaente.ma io sono abituat  dar fora agli ltri,non a chiederne.sono figlia del mondo e vivo in sua funzione.forse riuscirò ad imparare a non farlo,alla fine,perchè tanto è tutto inutile.
grazie a dio,almeno qualcuno che si prende cura di me,c'è...
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: FairyPearl - 4 Novembre 2008, 13:16:23 pm
Caro diario ... se il buongiorno si vede dal mattino direi che oggi sarà una giornata bruttissima..
Ma perchè va sempre tutto così storto? ... Non esiste una livella anche per far quadrare la vita oltre che i muri???
Sono tristemente giù di morale... speriamo passi presto  :'(
Titolo: Diario... di viaggio
Inserito da: martola - 4 Novembre 2008, 13:42:01 pm
Guardo fuori dalla finestra e vedo pioggia.. Tanta pioggia.. Pioggia che scende e che riempe le strade...
Così tanta acqua.. Perchè?? Forse anche il cielo ogni tanto ha bisogno di piangere... Piange le lacrime che noi non riusciamo a versare.... Spero pianga tutte le lacrime... C'è bisogno di un pò di allegria!!!
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: kant.51 - 5 Novembre 2008, 10:15:38 am
Cammino, ancora cammino...è quello che facciamo tutti e la via è segnata. Non è sempre facile, ma cerco di conservare il sorriso, perchè l'amore per la vita è grande.
A te sempre l'abbraccio, un bene profondo, un mondo pieno di "se ", una carezza molto, molto dolce ...
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: FairyPearl - 5 Novembre 2008, 14:45:10 pm
Caro diario ...
che brutto pensiero mi ha assalito questa mattina mentre tornavo dal lavoro.. Non so perchè, ma invece dei soliti bus e tram, oggi ho voluto fare una passeggiata a piedi nel recarmi a casa.
Non pioveva più, ma il cielo grigio non prometteva niente di buono, freddo non ce n'era poi molto e camminare quando di gente per i marciapiedi non ce n'è mi piace molto...
...
mi sono sentita prendere da un'angoscia profonda quando mi sono trovata ad attraversare il ponte...mi sono soffermata al bordo del parapetto per vedere il fiume ingrossato dalle piogge interminabili di questi giorni ... scorreva ad una velocità impressionante e in quel momento il brutto pensiero è balenato nella mia testa ... un "desiderio" di scavalcare quel parapetto e lasciarmi annegare.
Sarà che ho perso la forza di continuare ... sarà che non riesco più ad accettare la realtà della vita ... sarà che ho capito di aver commesso errori irriparabili ... sarà, sarà .... ma quel pensiero mi ha fatto paura!!!
Caro diario, come vorrei poter tornare indietro ...
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: kant.51 - 7 Novembre 2008, 15:59:34 pm
Morire e rinascere...morire e rinascere...finirà mai? ..... :-X
Titolo: Diario... di viaggio
Inserito da: martola - 7 Novembre 2008, 16:02:53 pm
Ho voglia di promesse.. Si, di quelle che ti riempono il cuore e che ti fanno vedere tutto colorato..
Mi sto stufando di vedere questo mondo grigio.. Bianco e nero almeno avrebbe un suo fascino, ma grigio proprio non mi piace..
Ho voglia di un pò di colore....
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Marta Karen Micol - 7 Novembre 2008, 16:17:15 pm
faccio una pausa e respiro.
sento la testa che scoppia,il cuore che implode,fino a scomparire.
la sua temperatura è al di sotto dello 0 assoluto,il suo volume magicamente scompare.
ecco cos'è questo freddo che s'insinua nelle vene.
ho guardato,si,in effetti ho guardato qegli occhi,li ho visti spenti,ho sentito risate che puzzavano di nulla,insolenti.
ho pensato,si,ho pensato  ricordato,nostalgia.
avrei voluto qualche stella in più da guardare,più tempo per tener lontani i miei occhi da quegli occhi.
qualche stella in più,un po' più di luce.
ma la notte,ancora li,ascolta solitaria e silenziosa i miei racconti,le mie emozioni.la luna mi osserva,tace.
siamo qui?o forse tutto quello che vedo scorrere sotto il naso altro non è che temuto incubo?
pensa,anima mia,pensa.
e poi abbandonati.lascia che guidi qualcun altro,lascia che guidi un profumo nuovo e diverso,
tuo,tuo davvero.
abbandona i rimpianti,cancella le illusioni e vaga.
nel tempo e nello spazio che son tuoi,lontana da questo mondo che vorrebbe metterti catene,rinchiuderti,offenderti.
vaga anima mia,e forse un giorno ci rincontreremo...
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: FairyPearl - 9 Novembre 2008, 19:43:29 pm
Caro diario ...
come odio la domenica, è l'unico giorno della settimana in cui non riesco a cacciare i pensieri negativi..
come vorrei che questi giorni passassero in fretta, non vedo l'ora che arrivi la metà di dicembre.. forse allora potrò davvero dire di essere felice .. Sono così stanca di sentirmi addosso tanto "grigiore" .. è uno stato d'animo che non sopporto, avrei voglia di prendere un pennello e tingere tutto di rosa ciò che mi circonda .. Quante cose vorrei fossero possibili e invece non lo sono...
mi manca la me stessa che ho lasciato chissà dove, quanto vorrei ritrovarla ... dov'è finita la vera me stessa? .. Perchè sono diventata così fragile diario mio? ... Ho voglia di piangere, di urlare, di fare tutto ciò che possa farmi sfogare, ma so che tanto poi tornerei di nuovo ai miei pensieri ... non mi resta che aspettare che dicembre arrivi in fretta ...
Titolo: Diario... di viaggio
Inserito da: martola - 18 Novembre 2008, 11:06:01 am
Oggi il mio zodiaco dice di allontanare i pensieri negativi... E che se in amore sto aspettando risposte o conferme oggi potrebbero arrivare... Ma non riesco a crederci: sarà che oggi la giornata è iniziata con una non voglia di alzarmi e che appena ho buttato lo sguardo fuori dalla finestra ho visto tutto grigio, ma proprio non ci riesco!!! E odio questa "impotenza", non è da me, non mi ci sento dentro, ci sto scomoda come in un paio di pantaloni dove non entro più quando ingrasso...
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: FairyPearl - 22 Novembre 2008, 13:47:40 pm
Caro diario .. questi giorni sembrano non voler passare più ... com'è brutta l'attesa ... ma non sono più tanto giù di morale fortunatamente, un po' mi sto risollevando piano piano... anche se (devo ammetterlo) non mi è tanto facile.
Ce la sto mettendo tutta però ... ed è questo che conta no?
Spero di cuore di tornare a "vivere" completamente.
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Marta Karen Micol - 22 Novembre 2008, 21:19:51 pm
caro diario,
torni ad accogliere pensieri e confessioni della mia anima,
perle pure della SUA essenza,
accogli e conservi,
preservando dal tempo la MIA essenza.
ascolto canzoni che parlano solo di me,
ricordi si affacciano alla mente,
riscaldano il cuore da quest'aria gelida
e il vento nulla può.
guardo disegni di giorni stese sulla spiaggia, quando ci sentivamo potenti,
allora quando tutto era possibile,
quando il tempo lo conquistavamo giorno per giorno,
sempre col sorriso,
allora quando solo noi ci bastavamo per essere felici.
mi torna in mente tutto ciò che ora non c'è e che mai più potrà essere...
è così difficile crescere,così duro cambiare,
allontanarsi inconsapevolmente, ma irrimediabilmente...
da quella sola parte di cuore che senti puro,
da quella sola parte di cielo in cui c'è sempre il sole.
ricordo. ricordi.
mi perdo. vago nel passato ora che non so percepire il presente,
solo continua accozzaglia di istanti,
tutto e nulla,
gioia estrema e disperazione,
ora che quella mano non c'è più,
che gli occhi hanno smesso di bagnarsi
e il sorriso spesso è ipocrita.
ora che lei non c'è.
ora che noi non ci siamo.
ora che nulla dovrebbe avere un senso,
eppure il senso c'è, nella consuetudine, ripetuta ormai, della sua stessa esistenza.
e smettere di cercare,
abbandonandosi alla speranza,
alla preghiera,
quanto è difficile ricostruire i pezzi di questo amore
che ha fatto invidia alle stelle e alla luna,
che si è rafforzato nella sofferenza e specchiato negli arcobaleni,
che s'è alimentato di lacrime e ch'è cresciuto coi sorrisi.
noi che ora siamo angeli a metà.


and mode on:iris, goo goo dolls.
Titolo: Diario... di viaggio
Inserito da: martola - 23 Novembre 2008, 21:13:40 pm
Oggi è uno di quei giorni in cui avrei tanto tanto tanto da scrivere, ma sembra che tutte le parole se ne siano andate dalla mia bocca.. In questi giorni, in genere, disegno. Oppure leggo.
Oggi ho iniziato a leggere "Il giorno in più", libro che non avrei mai pensato potesse piacermi.. Eppure l'ho quasi finito.. Se potessi citerei qui tutte le frasi... Ma ci sono due passaggi... Che sono d'obbligo... Spiegano tutto... Anche l'amore. Il mio perlomeno.

"Seduto al bar con lei non ero riuscito a dire praticamente nulla. Nemmeno che avevo il suo guanto a casa. Avrei voluto chiederle il numero di telefono, l'e-mail, ma non ne avevo il coraggio. Lei mi aveva invitato a bere un caffè prima di partire, come se volesse chiudere, con me, una fase della sua vita. E' solo che, quando capisci che è tardi, faresti di tutto per recuperare. In realtà, ho sempre avuto paura di disturbare. Come da piccolo, in casa d'altri, quando mi chiedevano se volevo un bicchiere d'acqua, anche se avevo sete rispondevo: 'No, grazie'. Quando qualcuno mi offriva qualcosa, prima ancora che finisse la frase avevo già detto di no. Nella vita ho sempre avuto paura di essere di peso, di essere una scocciatura. Questa è una vera fregatura."

"A parte che noi non lo avevamo scelto a tavolino, ma c'eravamo sempre misteriosamente cercati. In qualche modo, c'eravamo scelti su quel tram. C'era sempre stata fra noi una sorta di tacita alleanza. Sul tram, sin dal principio, fra tutte le persone io vedevo e notavo solo lei. Lei e tutto ciò che faceva, anche i più piccoli gesti. Le altre persone erano solo maschere per me, lei l'unico viso. Forse il segreto è che basta aprirsi un attimo. Come quei muri che si vedono per strada: da una piccola crepa spunta una piantina. Ero diventato come quel muro. Da una mia piccola apertura era nata una piantina di emozione e di curiosità. Era come se le altre donne, le altre storie fossero state come bei mazzi colorati di fiori che porti a casa e metti nel vaso. Gli cambi l'acqua tutti i giorno, ma pian piano appassiscono e lentamente muoiono. Michela invece era una piantina che cresceva."
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: farfallazzurra - 24 Novembre 2008, 11:35:02 am
Oggi fa un freddo polare..
Odio il freddo, perchè sono freddolosa, e devo vestirmi così tanto che poi sembro l'omino Michelin. Però che bello vedere le nuvolette che escono dalla bocca.. Mi sento una bimba quando vedo quel vapore che in attimo condensa e si rende visibile, solo un attimo.. E rimango ancora stupita dalle meraviglie della natura, dall'assoluta perfezione di quello che ci circonda.
E come mi piace invece quando è freddo, ma me ne sto seduta davanti al camino, con un bel libro da leggere, mentre sento fuori il vento che ulula. Mi sento protetta, come in un guscio, in un'atmosfera ovattata.. Che bello, si che bello..
Titolo: Diario... di viaggio
Inserito da: martola - 24 Novembre 2008, 18:33:39 pm
Oggi la giornata è iniziata strana. Ho aperto gli occhi e ho scoperto che aveva finalmente nevicato: non c'è niente di più bello che vedere la mia casa e tutto il paesaggio intorno con quel ricamo... Emozionante... Poi, però, mi sono ricordata che, per una settimana, devo essere io la donnina di casa perchè mia sorella è partita... E lì il panico... Non so come però, il fatto di dover uscire a fare delle commissioni mi ha calmata... Forse perchè appena uscita ho alzato il nasino verso il cielo e ho pensato "Come vorrei che scendesse qualche fiocco di neve proprio ora" e subito qualche fiocchetto è sceso... Di quelli mini... Però è sceso... Avrei voluto esprimere un altro desiderio, ma ho evitato... Forse era meglio di no!  xD Poi sono andata al supermercato, ho fatto la spesa e sono tornata a casa.... E questo pomeriggio, per la prima volta nella mia vita, ho fatto una torta (si due, ho sbagliato un pò le dosi, però vabbèèè xD) ed è anche uscita buona! E ora sono di buon umore.. Non so com'è, ma i dolci hanno un potere strabiliante su di me...  ;)


Anche se poi a pensare che Qualcuno non ha fatto ancora la ricarica ed è una settimana che non lo sento mi viene il patema, ma se penso al mio dolcetto un pò mi risollevo... Anche perchè ho già trovato il suo regalo di Natale... Cavolo, più della fatica di fare una torta, che vuole di più?? =P (tanto lo so benissimo che farò anche qualcos'altro  O:))_______________________________________________________________________________

Ieri sera non riuscivo ad addormentarmi. Ho pensato, ho pianto. Ho passato un'ora nel letto pensando e immaginando tutto quello che dovrei e vorrei dirgli. Ho troppa paura e non riesco a espormi. Provo una vergogna illimitata per questo mio comportamento, ma non riesco a cambiare... L'unica cosa che ora vorrei fare è andare a casa sua e spiattellargli d'un colpo tutto quello che mi sto tenendo dentro da tanto.. Ma so che sarebbe sbagliato, non posso riempirlo di parole... Così...

Dovrei smetterla di fare la misteriosa e di dirgli frasette ambigue. Dovrei imparare a dire le cose. E basta.
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: lely - 27 Novembre 2008, 15:32:01 pm
Caro diario..
così ho scoperto che ci sono tante persone che possono somigliarci in molte cose e questo mi ha stupita parecchio..
mi aiuterà a sentirmi meno sola e forse meno "diversa".
è stata proprio una bella esperienza,ho conosciuto un ragazzo,autore di Perfect liFe.Ci siamo scambiati i nostri libri e ci siamo anche scritti a vicenda una dedica ^_^

(http://img371.imageshack.us/img371/9694/dscf3924kr6.jpg)

(http://img371.imageshack.us/img371/6152/immag019yp4.jpg)
il momento della dedica ^_^
grazie!
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Marta Karen Micol - 2 Dicembre 2008, 20:55:24 pm
mi manca.
ma non glielo dirò e non lo darò a vedere.
ogni giorno mi mancherà di meno.
 
 
lo faccio perchè se scelgo storie senza senso,
già frantumate in partenza,
non c'è il rischio di vederle crollare,
stanno già a terra.
  
 

--------------------------------------------------------------------------------

non capisci? ti ho scelto perchè eri bugiardo,perchè sapevo che il giorno dopo

non avrei sentito niente lasciandoti.

...le domeniche sono più difficili da riempire:

la domenica tira aria di famiglia.  


--------------------------------------------------------------------------------

IO NON RAGIONO CON GLI OCCHI, IO CREDO AL NASO E AL TATTO.

voi non lo potete sapere, ma io sarò come quel divano di pelle:

custodirò le impronte di chi è passato di qua,di chi mi ha fatto sentire utile nello sforzo,

di chi si è poggiato sul mio corpo e lo ha reso felice e stanco.    

io sono di legno.sottoposta a pressioni interne, ma apparentemente intera,integra.
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Marta Karen Micol - 8 Dicembre 2008, 13:46:34 pm
c'è che una sera ti rendi conto di quali sono i veri amici, quelli che restano,
 
quelli che basta guardarli negli occhi per capirsi,non servono parole,
 
quelli con cui il patto d'acciaio lo fai ridendo perchè sai che lo rispetteranno,
 
quelli che puoi prenderli sul serio e affidargli la vita,con la certezza che te la metteranno sempre in salvo,
 
quelli che ti dicono "sei bellissima stasera" e non vogliono altro grazie che il tuo sorriso,
 
quelli che passano giorni senza parlarsi e poi è come se non fosse passato un istante.
 
quelli che ti dedicano canzoni che ti scavano l'anima, che ti asciugano le lacrime che sorrono silenziose,
 
quelli che cantano solo per te, e lo senti che è comunione di sensi,
 
quelli con cui ci scappa l'occhiolino e non smetti di sorridere mai, perchè ti fanno felice l'anima ancor prima del cuore...
 
quelli a cui devi tener la mano,a cui devi dare un bacio,
 
quelli che vorresti poter tenere tra le braccia una notte intera ma poi c'è la neve...
 
quelli che ti ricordano la bontà e l'amore.
 
quelli che prima di essere amici sono persone, persone davvero.
 
quelli dai quali non vorresti allontanarti nemmeno per un istante,e per i quali il cuore espode.
 
quelli che ti fanno sognare,che il tempo non ti accorgi che passa....
 
quelli che ti puoi sedere sulle loro gambe serena, tranquilla...
 
quelli di cui ti fidi davvero.
 
quelli che non ti fa paura scherzare,che non servono i piedi di piombo.
 
quelli che si,tante tante foto together, perchè i bei momenti si portano nel cuore e sulla carta.
 
quelli che "stringimi forte che nessuna notte è infinita,i migliori anni della nostra vita".
 
quelli che io sono un bel dono della vita,e che sono felici di starmi accanto.
 
quelli che amo e che hanno tutto di me, il bene e il male, le cose belle e quelle brutte,
 
quelle che la mia follia l'apprezzano e non giudicano,
 
quelli che...grazie a dio ci sono.
^_^
Titolo: Diario... di viaggio
Inserito da: martola - 9 Dicembre 2008, 16:01:25 pm
Mi si spezza il cuore a pensarci... Mi si spezza il cuore perchè io, come sempre, ci credevo per davvero.
Lo sapevamo che sarebbe finita così... Noi due così uguali ma tanto diverse, con questo grande bene che ci teneva unite, lo sapevamo che finito il liceo sarebbe andata in questo modo.
Ma io sono fatta così, non sono capace di non sperare in un cambiamento, e mi perdo nelle promesse che le persone mi fanno.
Finito il liceo per me la nostra amicizia non è finita e te l'ho dimostrato... Messaggi squilli proposte di uscite. E tu? Niente, o quasi.
Non sono una che giudica troppo, ma ho pensato più e più volte che M. ti abbia tarpato le ali. Dove sei finita? Dov'è la ragazza spensierata ma soprattutto LIBERA E INDIPENDENTE che ho sempre conosciuto e ammirato? Dov'è la ragazza che si è fatta da sola, nel bene e nel male, e che ha sempre saputo capire quando prendersi i suoi spazi e tempi (pur esagerando spesso...)? Dov'è la ragazza che non ha MAI voluto che NESSUNO le mettesse i piedi in testa, neanche sua madre??
Io non l'ho vista più quella ragazza. Oppressa e nascosta da una coltre di gelosie e proibizioni dal nome M..

Tu mi hai fatto sognare, sai? Quella promessa di rivederci che mi hai fatto al tuo compleanno.. Mi ha risollevata da una paura che oramai era certezza.. Ma adesso, a quattro mesi da quel giorno, mi ritrovo dispiaciuta che non sia andata come doveva. E allora ti cerco, ti scrivo un messaggio, nella speranza che tu mi risponda, che tu mi dica dove sei, come stai.. Che tu mi dica di si a una serata davanti a un bicchiere a parlare e ridere come solo tu sapevi fare. Tu la piccola donna che mi ha insegnato tanto, tu che mi sei sempre stata vicina, che anche quando non c'eri, c'eri.
Tu e la tua brutta storia alle spalle, tu e la tua forza di superare ogni momento.

Ti voglio bene, te l'ho detto. Ti voglio bene perchè sei la mia principessa e perchè è anche grazie a te se sono quella che sono.

Ti voglio bene, ora tocca a te fare il passo in più.. E tornare da me, anche solo per una serata.
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: darkangel εїз - 9 Dicembre 2008, 16:29:59 pm
caro diario....
ieri sono tornata a casa verso le 18.30, sono stata con mia mamma a Montebelluna, precisamente a Caonada. Sono stata a trovare mia sorella, ma soprattutto il mio nipotino Sebastiano che ha 6 mesi.. é così carino.
Il fidanzato di mia sorella ha un agriturismo, Nonna Maria (se passate per li il week-end fateci un salto :-" )e ho fatto sia il tiramisù che il pasticcio.. ma la cosa più faticosa, ma tenrenamente bella, era fare addormentare il piccolino.. che bello quando dormiva sulle mia braccia. Chissà quanto devo aspettare prima di vederlo di nuovo.. sta diventando un ometto oramai  :-)
caro diario.. a presto
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Metistal - 10 Dicembre 2008, 11:26:19 am
Stamani a Trento...nevica!Gia' cosi'da qualche settimana,non sono abituata a tutto questo...provenendo da 1 bel posto caldo,la Sicilia!Ma va bene cosi,da 1 anno qui...sto abituandomi...anche se non è facile,per via della gente fredda...ma non importa,l'importante è stare bene con se stessi e fregarsene del resto! :-)
Titolo: Diario... di viaggio
Inserito da: martola - 11 Dicembre 2008, 11:12:11 am
Fa sempre più freddo... Il mio corpo... Tutta me stessa si sta abituando a questo freddo perenne...

Le promesse non vengono mantenute e allora io mi rintano nel mio mondicino fatto di pensieri troppo lunghi e strazianti, senza via d'uscita se non le lacrime sotto le coperte o davanti a uno specchio nel vedere un viso che non è il mio..
Non mi è più facile avere certi pensieri, ora. Un tempo riuscivo a sopportare certi vuoti, ora no.
Si sommano uno all'altro, quasi fosse una coincidenza che succeda così, eppure so che non si tratta di un caso.
Ho aspettato troppo a lungo. Dovrei agire e lo so bene. Ma qualcosa dentro di me chiede ancora un attimo prima di farlo.
E io, codarda, gli regalo l'attimo più lungo che esista.
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Caramella - 12 Dicembre 2008, 21:43:34 pm

Viaggio?

Quale viaggio?

Mi sa che la mia barca o si è arenata nel nulla o è affondata e quindi sono morta senza che me ne sia accorta...
Titolo: Diario... di viaggio
Inserito da: martola - 14 Dicembre 2008, 23:06:40 pm
Sono ferma. Ferma in quell'attimo lungo un'eternità che il mio cuore o la mia anima o il mio cervello o non so cosa mi ha chiesto. Ferma, incagliata solo come una nave può restare. Ferma e persa, come quando in montagna perdevo il sentiero. Vago e non capisco da che parte devo andare, perchè la mia bussola si è rotta, il telefono dannazione non prende e da quassù nessuno sente le mie urla nella bufera che si scatena. Mi viene da mollare ma so che non devo, rischio di morire assiderata e non voglio fare quella fine. Ho bisogno di trovare un appiglio che mi tenga a livello dell'ossigeno prima che la neve mi sotterri mi ricopra totalmente e diventi ghiaccio.

Ho bisogno di te e di sentirti davvero mio. Egoista. Ma è così quando si tratta di te e di me, di te e del mio cuore, quando si tratta di te e del mio amore.
E se non fosse davvero amore...?
Cuore mio, permettimi di dubitare di questo, ti prego.. Sappiamo bene che questo è amore.
Lo sai meglio di me. Quanto batti non appena i miei occhi si accorgono della sua presenza? E quando solo il mio pensiero va per un secondo a lui? Cosa ne dici di quando risponde a un messaggio o addirittura quando è lui a scrivermene uno? E quando lo chiamo, non fai forse tremare la mia voce? E quando vedo il suo nome sul display, perchè allora mi do un pizzicotto per capire se è la realtà?

Ma le paranoie non finiranno mai.... Cuore bastardo!
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Marta Karen Micol - 16 Dicembre 2008, 20:09:03 pm
e - 9 al natale.
la tristezza che c'è a sapere di potere andare in capo al mondo.
io odio le vacanze,
odio le notti passate ad aspettare qualcosa che non arriverà,
i tempi lunghi che fanno paura
e che lasciano troppo tempo per sentirsi.
vorrei vacanze bagnate di pioggia,
vorrei vacanze veloci che arrivano e passano
e non te ne accorgi.
 
 
 
io che oggi perdo sangue dal cuore.
che a volte fa male,male da morire questa vita
di falsi sogni
ed ingenue speranze.
 
 
una presenza che voleva restar tale
e invece scompare nell'abisso di finite emozioni,
finiti attimi di eterno.
 
 
mi nascondo nell'immenso cielo
che lascia cader pioggia
e m'avvolge di silenzio.
stanotte chiedo solo un respiro più lento,
una carezza soffice sul volto,
mani che stringano le mie,
che tamponino l'emorragie.
 
stanotte chiedo di me e di te,
chiedo alle stelle come inizia,
perchè inizia questo folle gioco di pelle,
questo stupido gioco di cuori e sensazioni,
questo strano riconoscersi e subito dopo perdersi,
mai visti e mai sentiti davvero,
mai,semplicemente mai vissuti.
 
i brandelli di me che raccogli stanotte,
compagna luna, tienili,
proteggili da quel mostro che è il tempo,
custodisci i pezzi della mia anima,
dilaniata,affranta e disperata.
consevami come se fossi parte di te,
stringimi,come se mi fossi sorella.
 
quando a volte ti sent usato,
quando non hai cuore nè anima
ma solo un corpo da bramare,
quando il tempo corre corre e ti sfugge dalle mani,
quando vuoi solo dimenticare.
 
"è dalla pelle al cuore,che devo ritornare,
senza più parole,senza farti male!"
 
Titolo: Diario... di viaggio
Inserito da: martola - 20 Dicembre 2008, 11:59:41 am
E chi l'avrebbe detto che sarebbe andata così? Chi avrebbe detto che da un'uscita azzardata, annullata e poi improvvisata all'ultimo, sarebbe uscito quel discorso?

In macchina, impacciata come non mai, a sbattere la testa sul volante perchè non riuscivo a dire nulla.. "Non preoccuparti"... Non lo farò...

Grazie, davvero...
Titolo: Diario... di viaggio
Inserito da: martola - 22 Dicembre 2008, 17:50:05 pm
Guardo fuori dalla mia finestra... Una palla enorme si abbassa sull'orizzonte... Un sole così grande e rosso non l'avevo mai visto... Neanche al mare...

Un nuovo tramonto, una nuova fine... Un nuovo giorno è finito... Chissà come sarà domani...

_______________________________________________________________________________

I miei ragazzini... Tenerissimi... Finito lo spettacolo, dopo essersi presi tutto l'applauso meritatissimo del pubblico, si avvicinano al prete e gli parlano nell'orecchio... Lui si gira sorridente verso il microfono e dice: "I ragazzi vogliono ringraziare anche tutti gli educatori che li hanno aiutati a far questo spettacolo, un applauso anche a Emanuele, Marta, Paola e Chiara!".

Mi si è riempito il cuore di gioia. Capisco sempre più perchè non voglio smettere.
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: martola - 24 Dicembre 2008, 01:36:46 am
Io sono l'eroinomane... Tu la mia eroina.. La migliore che esista al mondo.. Come posso smettere di cercarti e volerti? Ormai sono completamente dipendente da te....  :-X

Ti voglio bene... Tanto, davvero.  <3

Ma la sai già... No??  :-d
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: FairyPearl - 31 Dicembre 2008, 20:16:32 pm
Diario mio ...
è un po' che non scrivevo ... alla fine sono partita, sono tornata qui, a Roma, nella mia città .... purtroppo non è facile realizzare il mio più grande desiderio.
Tutte le mie aspettative si sono rivelate un po' una gran delusione.... Volevo solo riabbracciare le mie figlie caro diario ... tenerle strette a me ... ritrovare i loro grandi sorrisi.
Beh ... mia figlia grande credo mi odi ... non lo so, forse è solo confusa... mi auguro che un po' di bene ancora me ne voglia (anche se ho i miei dubbi).
Mentre mia figlia più piccolina per fortuna è diversa... mi ha abbracciato stretta stretta al collo, mi ha dato più di mille bacini dolcissimi con quella sua boccuccia morbida e mi ha sussurrato in un orecchio "ti amo fino al profondo del mio cuore" ... non lo nego, mi sono sciolta in lacrime... è voluta stare con me per un paio di giorni ... voleva starci anche oggi... ha detto al padre che voleva stare con me ... e lui ... l'ha trascinata via su quella macchina mentre la piccola singhiozzava cercando le mie braccia....
Non ha voluto che mia figlia passasse con me questa triste notte che sta per arrivare.
La mia piccola stellina.... non voglio perderle diario mio ... ho bisogno di tanta forza per recuperarle, ma non so più dove trovarla.
Ora più che mai poi, devo riuscire a farcela da sola... l'unica persona che diceva di capirmi, che "voleva aiutarmi" è sparita ...
Caro diario, non cercavo una mano da qualcuno... cercavo solo un sostegno che mi permettesse di riuscire ad aver più fiducia in me ... e un po' è merito suo se sono così decisa a farcela, ma la forza sento che si allontana sempre più da me.
Ho sempre il terrore che le mie bimbe mi vengano portate via dal loro papà .... io le amo sopra ogni cosa....
Caro diario ti prego ... (prego te perchè non so più nemmeno se credere in Lui)... non ti chiedo di riportarle da me ora subito .... sarebbe impossibile ...
ti chiedo solo di fare in modo che le forze non mi abbandonino ... ti chiedo di far si che io da sola riesca a realizzare il mio unico vero e grande sogno con le mie forze senza aver bisogno di nessuno a fianco.
 :'(
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Marta Karen Micol - 2 Gennaio 2009, 12:24:40 pm
io che non sono pronta a prendere la colla e riunirmi i pezzi, a chiuderm in una bolla.
ho solo tanta rabbia dentro,tanta rabbia.
tutto il resto, beh, non sento poi moto.
non riesco a tenermi lontana da ciò che mi ferisce,
è più forte di me.
amo l'inferno.
ma tocca rimettersi in piedi,
e prepararsi alla battaglia. epica.
tanta palestra, studio.
e tempo per vincerli.
si pentiranno.
pagheranno per tutto questo male che corrode dentro,
che gela il cuore.
sono di fuoco e di tempesta oggi.
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: liber - 2 Gennaio 2009, 12:55:16 pm
Una mente oppressa dal passato e' una mente che soffre.
Non siamo mai soli, poiche' siamo pieni di tutti i ricordi,
di tutti i condizionamenti di ieri;
La nostra mente non e' mai scombra
da tutti gl scarti che ha accumulato.
Per essere soli dobbiamo morire al passato.
L'uomo che e' completamente solo in questo modo e' innocente,
ed e' questa innocenza a liberare la mente dal dolore.
                                                    Krishnamurti

Ale, quello che scrivi e' innocenza!

Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: martola - 4 Gennaio 2009, 00:44:22 am
batte... batte... e ancora batte... un misto di gioia e dolore indescrivibile... sempre tu a donarmi questo... quando smetterai cosa succederà? non lo so... spero tu non lo faccia mai...
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: martola - 4 Gennaio 2009, 13:01:24 pm
Sei tu,
che mi entri nel cuore
e lo fai esplodere.
Sei tu,
che mi prendi fra le tue braccia
mi stringi e mi saluti.
Sei tu,
che mi abbracci
e sussurrando mi dici
ti voglio bene.
Sei tu,
l'unico che mi riempe
e completa.
Sei tu,
che quando manchi
ti cerco nell'aria.
Sei tu.
Sono io.
Siamo Noi.
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Marta Karen Micol - 4 Gennaio 2009, 13:53:34 pm
diario...perchè?
perchè io son sempre quella che combatte per gli altri?che non ha paura di perdere se stessa per ciò che è giusto, che fa sempre il suo dovere anche quando non vorrebbe?
perchè?
perchè non sono come gli altri?
non c'è posto per me in questo mondo...
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Young dreamer - 8 Gennaio 2009, 15:57:22 pm
Caro Diario...forse finalmente il percorso sta iniziando,fino ad adesso solo tante parole cariche di speranza e di ostinazione,forse adesso finalmente l'atto,non più stallo ma cammino...piano,con pazienza occhi e orecchie aperti,contro gli istinti più negativi e quelli più nocivi,per imparare e davvero migliorare me stessa...non è facile,però sono fiduciosa,perchè sento che...qualcosa si muove. :-)
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: martola - 13 Gennaio 2009, 19:49:54 pm
Eccomi qua, alle soglie di una nuova, seppur breve, esperienza. Quest'anno, nonostante tante delusioni, mi sta offrendo tante occasioni di crescere, imparare, studiare, cosa che non avrei mai pensato di fare senza l'università... Un grosso in bocca al lupo a me, nella speranza di imparare bene!! ^^
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: lely - 16 Gennaio 2009, 02:21:40 am
caro diario...
ho osservato costantemente il lento e faticoso movimento del suo petto.Un movimento così semplice e così difficile.Non c'è stato giorno,non c'è stata notte,non c'è stato natale.
Con gli occhi sempre lì,per assicurarmi che respirasse ancora.
Ho provato a non dar ascolto ai pensieri e ai ricordi che assalivano la mente...erano appannati,fragili.Qualcuno è riuscito ad entrarmi dentro,fino a toccarmi il cuore,l'anima,fino a farmi perdere il respiro.quel ricordo flebile responsabile di una lacrima.
Tutto si ferma in un attimo,i pensieri,il suo respiro e...

TUTTO SFUGGE

Sento
Che il tempo
Mi sta scivolando
Tra le mani…
Sento
Che non posso
Far nulla
Per trattenerlo…
Sento
Una lacrima
Attraversarmi
Il viso
Un dolore
Lacerarmi
Il cuore.
Una parola,
un addio
e tutti si perde
in un ultimo respiro.
a nonno
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: martola - 20 Gennaio 2009, 00:33:51 am
Oggi ho iniziato a lavorare... Finalmente...
Mi impressiona sempre come i bambini piccoli si attacchino subito a chi gli sorride e fa gli occhioni dolci... Ma ci dovrò fare l'abitudine, perchè per questa bimba è già come se fossi una nuova sorella maggiore... Mi emoziona vederla sorridere e vederla stupita se faccio qualcosa che per lei è impossibile... Mi sento davvero Grande, mi sento di poter fare qualcosa per qualcuno, mi sento viva e soddisfatta...
Forse è proprio questa la mia strada, chi lo sa, ci pensavo da un pò... Forse è proprio questa ma avendo anche altri obiettivi nella vita, questo sogno lo devo lasciare da parte... Chissà, magari potrò realizzarlo, magari sarà il mio futuro, magari...
Sono fiera di me stessa ora, felice, entusiasta....

Tra una settimana, però, anche un'altra avventura finirà... Due mesi a prepararci, a provare. Due mesi in cui mi sono convinta che, prima o poi, avrei dovuto cantare e quindi dovevo allenarmi.. Due mesi in cui, sempre circondata da bambini, mi sono accorta che mi trovavo bene... In fondo è semplice donare a loro un sorriso, e poi se uniamo il canto ai bimbi, beh, erano delle gran belle medicine per alcuni mali...
Tra una settimana finirà tutto, un'esperienza durata quindici anni, e non dimenticherò mai la prima volta, a 5 anni, a cantare "Il valzer del moscerino" davanti a tutte quelle persone... Quindici anni, dalla bambina piccolina che voleva cantare alla ragazzina delle medie che, oltre a cantare, doveva anche ballare, per passare ai primi anni di superiori a far cantare i più piccini e ballare poi solo il ballo e ora... Beh, ora a cantare - di nuovo - e a far cantare... Sono emozioni che non si dimenticano, come mai dimenticherò quell'anno in camicia e gonnellina, con i codini a cantare "Io studio un'altra lingua insieme al mio papà conosco già il tedsco e so dire guten tag......" (chiedo perdono se ho sbagliato a scriverlo..) e trovarmi a essere la vincitrice con quelle altre due stordite, quel trio che è stato il trio per un pò, le piccoline....
Non si possono cancellare, no, questi ricordi.. Neanche se questo sarà l'ultimo anno... Mi mancherà, lo ammetto..


La sorpresa più grande.. Sei davvero imprevedibile, o forse sono io che non so cogliere i segnali perchè, ripensandoci, un pò me ne avevi lanciati... Speravo fosse quella la tua risposta, ho quasi pregato che tu mi dicessi quello che il mio cuore voleva... E non mi hai deluso, per l'ennesima volta...
Come fare a ringraziarti? Dovresti diventare santo, ma mi viene da ridere a pensare a te con l'aureola, e ancora di più mi vien da ridere a pensare alle facce che fai quando te lo dico...
Ormai hai fatto sede fissa nel mio cuore, "mi dispiace", lo sai già... Ma questa dipendenza da te era ovvia... Non sarei tornata sui miei passi di due anni fa... Non avrei ritentato se non fosse stato che a te ci tengo proprio e che, forse, qualche segnale l'avevo colto...
Posso solo dirti grazie di cuore, niente di più...
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: martola - 27 Gennaio 2009, 18:57:19 pm
Come posso lasciare perdere? Come posso, quando so che tu stai male, quando so che non posso fare niente per farti stare meglio? Come posso, quando sai quanto ci tengo, quando sai quanto mi fa male vederti così?
L'unico modo che ho di lasciare perdere è lasciarti in pace, per farti stare tranquillo, senza riempirti delle mie solite stupidaggini.. Ma lo sai anche tu che così facendo per me è peggio.. Perchè non so come stai, se succede qualcosa o no.. E non sopporto non sapere di te.
Vorrei solo che tu mi dicessi "se fai questo posso stare meglio", non chiedo tanto, ma almeno un 1% che mi faccia tranquillizzare un pò.. Non mi piace starmene con le mani in mano.. Soprattutto in questi momenti.
Scusa, ma è così e non puoi cambiare quello che è.
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Eclissi - 21 Febbraio 2009, 23:08:04 pm
Ho preso il volo mentre un nuovo sole stava venendo al mondo... Un cielo di colori infiniti e limpidi era lì a sorprendermi, appena sopra le nuvole. Un sorriso calmo ha pervaso il mio tempo...d'improvviso, qualcosa mi stava abbandonando..... silenziosamente, con la naturalezza di qualcosa che piano si allontana nell'acqua. Un profondo benessere è il suono di questa nuova dimensione. E zampilli di curiosità, stupore, meraviglia ed entusiasmo irrorano tutto il mio Essere, proteso verso questo nuovo mondo...  (20/02/2009 - 8:42)
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: martola - 16 Marzo 2009, 11:48:37 am
Svegliarmi presto, camminare per il mio paese mentre tutto è ancora silenzioso, tranquillo, niente frenesia, forse amo per questo la domenica mattina...
Svegliami presto e salire sul treno, cercare un posto tutto per me, al centro della carrozza e iniziare a guardare fuori dal finestrino.. Paesaggi che passano sotto i miei occhi, paesaggi che avrei potuto vedere tante volte, ma quando arriva sera il mio sguardo fuori dal finestrino è perso in altri pensieri e non è in grado di guardare..di VEDERE...
Domenica mattina, un cielo azzurrino con un sole acceso.. Guardo fuori dal finestrino e vedo case, campi, persone. Vedo contadini, o persone che si dedicano all'orto.. Mi stupisco nello scorgere una serie di casette tutte uguali, con orticelli tutti uguali, stesse dimensioni, ognuna recintata da una rete. Mi stupisco a vedere persone che di domenica mattina sono dedite a un lavoro così faticoso, sotto il sole.. Un ragazzo sulla trentina, un signore di cinquant'anni, una donna con il foulard in testa...
Mi viene da sorridere, mi piace l'idea che ci sia qualcuno che ancora si dedica alla terra, alla nostra vera casa che trascuriamo così facilmente..
Sorrido e penso che, sarà anche una faticaccia, ma adoro svegliarmi presto per andare a Milano...
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Manfry - 16 Marzo 2009, 12:03:27 pm
un diario di viaggio.
Si perchè la vita è un viaggio, un viaggio lungo una strada sconosciuta, senza indicazioni, senza meta, ma che costruirò passo dopo passo.
A volte la strada ha delle svolte inaspettate, a volte svolte attese da tanto tempo e finalmente le si vedono all'orizzonte. Quando si uniscono  queste due svolte, come in un tornante, diventano qualcosa di magico ed entusiasmante.
Che fare se non ingranare la marcia e percorre questa splendida vita?
Così farò, e si vedrà solo alla fine se il percorso che ho scelto l'ho scelto bene!
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: darkangel εїз - 20 Marzo 2009, 00:08:58 am
Caro diario.... Dovrei smetterla di essere così cupa.. Così triste. Dovrei incominciare a vivere giorno per giorno ogni mio istante di vita. La malinconia è normale provarla, ma gioi tanto ho la sensazione di essere malata dentro, non so se esiste come termine, ma credo di soffrire di "malinconia cronica"... È probabile che il termine me lo sia inventato sul colpa, beh non importa. Dove ero rimasta??.... Ah, si..(mi perdo da sola nel labirinto dei miei pensieri).... Non dovrei più essere così, voglio cambiare ma è così difficile. Eh si, hai ragione! Sono una che si demoralizza subito, non sono fatta per lottare, e anche questo lo dovrò imparare. Come avere più coraggio... Ah quante cose butterei via di me, sinceramente tutto.. Bon dai, sono così. Un angelo che vaga in questo mondo, bello no? Dipende dai punti di vista..
ho riletto questo post prima di postarlo ed è veramente un labirinto di pensieri.... Prima parlo di una cosa, poi di un'altra. E mi piace molto!
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: darkangel εїз - 24 Marzo 2009, 18:48:14 pm
Caro diario.... Quello che oggi volevo scrivere su queste "pagine" è soltanto una considerazione. Questo viaggio che faccio in questo forum è speciale per me. Ho conosciuto persone davvero stupende e TUTTE da ammirare. Forse, anzi molto probabile, questa mia considerazione verso gli altri non avrà lo stesso effetto che ha su di me. Ma mi sento legata a ognuno, forse perché mi affezione alle persone troppo rapidamente. Sento già di voler bene a tutti, soprattutto ad certe persone (scusa diario, ma i nomi li lascio scritti nel mio cuore ^_^)... Grazie di tutto.
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: martola - 25 Marzo 2009, 09:30:55 am
Caro diario..
Ebbene sì, sono arrivata a 20.. E sono felice..
Credo sia il primo anno che io arrivo VERAMENTE felice al mio compleanno, senza - troppe - preoccupazioni e con un sorriso per tutti..
C'è un grazie che sta qui, che aleggia, un grazie che è per tutti quelli che mi sono vicini da tanto tempo, ma anche per quelli che ho conosciuto da poco e già mi danno affetto.

Quest'anno, al mio "compleanno" voglio festeggiare l'amicizia.. Credo, sono convinta, che sia l'invenzione più bella al mondo.. <3

Sì, sì, c'è spazio anche pe l'amore :-" ma quello c'è sempre.. O:) :-)
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: FairyPearl - 5 Maggio 2009, 15:19:58 pm
Caro diario ...  :'(
perchè le cose mi sfuggono sempre di mano?
Perchè mi lascio andare sempre con tanta "nonchalance" ?  :( io mi ero giurata e rigiurata e stragiurata che dovevo cambiare ....
Ora so già come andrà a finire ... sarà l'ennesima testata contro il muro che prendo!  >:o
E visto che lo so, dovrei fermarmi ora, giusto? .... è giusto o no caro diario?  :?  :?  :?
Che cos'è che devo fare? ......... Non voglio più caderci .... non voglio più farmi male, e allo stesso tempo non voglio nemmeno fare del male a terzi!!!
 >_< Che gran confusione che ho dentro ... derivata da cosa poi?
Da un momento di "serenità" ? ...
Da qualche ora trascorsa in totale armonia ? ...

Lo so da me caro diario .... non sono normale.
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: darkangel εїз - 6 Maggio 2009, 15:15:44 pm
Sono arrivata alla fine di un viaggio. Trovo la scritta "arrivo", ma mi fermo.. Guardo indietro, rivivo tutto quello che ho passato, quello che ho subito, quello che ho vissuto. Mi giro e vedo quella scritta che ondeggia per il vento.. Ho timore di scoprire. Ho paura della sofferenza che è troppo grande per me, non riesco a gestirla. Tutti la subiscono, fa parte della vita, ma per me è qualcosa di doloroso. Mi spacca in due e non riesco a placarla.. Ogni volta è così.. Tutti mi dicono "di andare avanti, che passerà con il tempo, che mi aiuteranno" ma ora non credo più a nessuno. Non riesco a percorrere altri passi per raggiungere quel traguardo che forse sarà la salvezza, mi sento in una voragine di insicurezza, di paura, di odio. Non sono mai sentita così. Quel traguardo sta svanendo davanti hai miei occhi.. E non faccio più nulla.
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: FairyPearl - 8 Maggio 2009, 23:20:51 pm
Domani finalmente le rivedo caro diario ... sono due settimane che aspetto. Non vedo l'ora di abbracciarle di nuovo.
Ma perchè è tutto così complicato? ... e perchè il 27 maggio tarda così tanto ad arrivare?
Ma quel che mi chiedo in particolar modo è: Il 27 poi cambieranno finalmente le cose?
Non ne sono così convinta.... la vedo così difficile!

Ma forse è meglio non pensarci per ora .... ho un milione di pensieri che girano per questa testona sproporzionata che mi ritrovo!

Caro diario, esiste un modo per annebbiare il cervello per qualche minuto, per qualche ora ... per qualche giorno ?

Voglio solo godermi questo weekend per adesso .... stare con le mie stelle senza troppi crucci nel cervello, stare con loro e pensare solo a loro ...

A tutto il resto penserò quando sarà il momento di farlo. O per lo meno ... ci proverò!
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: martola - 22 Maggio 2009, 14:55:40 pm
Due settimane sono una cosa... Voglio dire... FORSE posso resistere due settimane senza vederti e abbracciarti e sare con te...
Due settimane sono un conto. Un mese tutto un altro.
Ecco perchè ho avuto dei seri dubbi sull'accettare o meno il lavoro anche per il secondo turno.. Perchè pensavo a te... Non ho pensato prima alla mia salute fisica e psicologica (che diciamocelo, saranno messe alla dura prova!)... No... Ho pensato prima a te...
Perchè anche se mi dicono che devo mettere prima di tutto me stessa in tutto quello che faccio... Non ci riesco... è più forte di me metterti al primo posto o comunque metterti nei miei ragionamenti sui pro e contro... Lo so, sono esagerata... Ma che posso farci?? Sono così, e se ancora non mi hai mandata a quel paese significa che, comunque, un pò ti va bene...
Mi aspetta un mese lontano da te, lontana da tutti... Un mese in cui finalmente ritornerò a faticare per qualcuno, in cui non potrò permettermi di stare ferma o di dimenticare qualcosa... Un mese nel quale, forse, ritroverò un pò il senso che ultimamente era sfuggito da ciò che facevo...
Sarà un mese bello ma maledettamente difficile... E tu mi mancherai da morire... Ma passerà in fretta, lo so, e poi ti potrò riabbracciare come sempre...
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: FairyPearl - 25 Maggio 2009, 17:15:24 pm
Caro diario .... tutto questo stress, quest'ansia .... io non li sopporto più...
E' tutta colpa mia!!! E' tutta colpa mia e basta .... avrei dovuto continuare a stare in silenzio e subire ... forse ora non starei così ... forse non esisterei più già da un po'!
Sono stanca e ho tanta tanta paura!!!
Ho di nuovo quella voglia assurda di sparire dal mondo ........  :'(
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Eva Kant - 1 Giugno 2009, 12:55:31 pm
Caro Diario, amico, compagno della mia anima. Ho bisogno di riflettere su tantissime cose della mia vita. E' tempo di staccarmi dalla mia amata famiglia. Ti confesso che mi spaventa enormemente lasciare la mia casa e i miei affetti. Sono convinta che in qualche modo riuscirò a venirne fuori, anche se non sarà una passeggiata. :-)
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: JoeyPotter - 10 Giugno 2009, 12:14:03 pm
Caro Diario,quanto è difficile "sopravvivere"....
Non vivere,perchè vivere è un'altra cosa,non è scontrarsi tutti i giorni con fantasmi che non passano mai,con promesse che nessuno matiene,con sogni altrui,con sorrisi finti e visi felici...
Caro Diario,è dura,durissima,non so per quanto ancora reggerò questo mio essere incostante,incontrollabile e piena di odio verso il Mondo e verso gli altri...
Non so quanto ancora resisterò a non fare le valigie,partire per non so dove e non tornare mai più...
Caro Diario...solo scrivendo sento di valere qualcosa,perchè non valgo niente,nessuno mi considera neanche per un lavoro,nessuno mi capisce,sono tutti lì però quando si tratta di mettermi sempre di fronte a cose che già so,a fare paragoni con le loro vite o quelle degli altri,maledetti paragoni...
Caro Diario,penso che solo morendo starò in pace...e non vedo l'ora che accada...tanto qui non servo a nulla...
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: FairyPearl - 10 Giugno 2009, 21:12:01 pm
Caro diario...
 che dire ? .... sta cambiando tutto e non sta cambiando niente, solo io mi sento incredibilmente diversa, come trasformata, è tutto così assurdo intorno a me.
Mi giro, mi rigiro, mi guardo intorno e mentre giro tutto cambia, ma niente, niente cambia come vorrei io .........
Ridere ... solo ridere mi riesce bene ultimamente, ma sono solo risate isteriche, risate piene di rabbia, risate piene di pianto .... che strano che è piangere ridendo e soprattutto senza lacrime. Ma perchè non riesco più a farle uscire?!?!?!?!
E poi tutte queste maledette paure, maledette voglie, maledetti desideri incontrollabili ....... e di nuovo mi chiedo: "Ma perchè???"
Vorrei buttarla via questa maschera  ... devo smetterla di fingere che sto bene ... io non sto bene!!!!!!!!!
 
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: JoeyPotter - 29 Giugno 2009, 10:42:02 am
Caro Diario,sono stanca.
Stanca di avere aspettative,stanca di aspettarmi le cose che tanto poi non arrivano,stanca di essere continuamente presa per i fondelli anche da persone che in teoria dovrebbero aiutarmi ad uscirne.
Sono stanca di sentirmi dire "ma si dai prima o poi arriverà anche per te qualcosa",perchè la gente non sa realmente come sto,non mi conosce,e preferisce liquidarmi con queste frasi di convenienza che mi mandano solo in bestia.
Sono stanca,una settimana,anzi no un mese,o un anno,via da tutto e da tutti,questo mi servirebbe....
Qualcosa di solo mio,uno spazio tutto mio...
Sono stanca,ma spero che passerà...
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: FairyPearl - 10 Luglio 2009, 16:57:49 pm
Ciao caro diario ... non so da quanto tempo non scrivo più, ma non ne ho più voglia.
Non ho più voglia di fare assolutamente nulla.
Ma per quale motivo nella vita bisogna sempre "lottare" e "farsi forza" per andare avanti?
... io sono stanca di "lottare" ... tanto, ogni mossa che faccio è quella sbagliata e me ne rendo conto sempre quando ormai l'ho fatta.

Si impara dalle esperienze, così si dice, peccato però che ogni esperienza è diversa dalle altre ....  sarebbe troppo bello se una cosa che hai fatto in modo sbagliato ti si ripresentasse di colpo davanti ... in quell'occasione allora sì, potresti avere la soddisfazione di dire "ora so come agire" !

Sono troppo negativa lo ammetto, ma cribbio però ... come si fa a non esserlo?

Probabilmente sono nata nel posto sbagliato al momento sbagliato ... 
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Sardinia - 12 Luglio 2009, 15:08:12 pm
caro diario,
due giorni fa era il mio compleanno.
Non ho festeggiato in alcun modo.... io ed io.
Non posso dire di non avere amici, ho ricevuto decine di messaggi e telefonate di auguri.....
ma non una cena con qualcuno, un aperitivo... io per gli altri cerco di esserci sempre ma per me non c'era nessuno in questo giorno per me tanto importante
ed alla mia trentaseiesima estete capisco che mi manca un lui... una persona accanto che la vita non mi ha voluto dare.... strano....... non credo di essere una cosi brutta persone eppure....
 :'(
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: martola - 16 Luglio 2009, 11:27:45 am
Ne parlavamo giusto l'altra sera... E ora, mi è tornato alla mente...
E se avessimo scelto strade diverse? Se io, davvero, avessi scelto un'altra scuola invece del liceo... Ci saremmo incontrati? Non lo so. Credo al destino, ma credo che col destino possiamo "giocare", credo che il destino ci sia ma che, comunque, dipenda sempre dalle scelte che noi facciamo.
Se avessimo scelto strade diverse...se avessi scelto una strada diversa... Forse a quest'ora non vivrei così, forse sarei in tutt'altro posto con tutt'altre persone. Forse non avrei voi..

E allora non penso ai "se", perchè la vita che ho scelto è questa e nonostante spesso sia difficile sono contenta, felice, serena, perchè ho delle certezze, due o tre, che possono sembrare poco ma...in realtà valgono tutte le certeze del mondo..
Questo è il mio viaggio, questo è il mio destino, e non c'è gioia più grande che viverlo con chi si ama...
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: JoeyPotter - 21 Luglio 2009, 19:13:51 pm
Caro Diario,che amarezza...esci dagli schemi e sei una poco di buono,da controllare...spero a settembre di fare un "VIAGGIO DELLA SPERANZA" in Abruzzo,tanto per cambiare aria un po',conoscere altre vite,altre realtà...
Devo andarmene,o esplodo,nel male,perchè se non mi sfogo credo che impazzirò...
Dio,aiutami... :(


Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Caramella - 27 Luglio 2009, 21:19:13 pm

Qui avevo scritto quando il mio viaggio era finito...ed ora scrivo perchè il suo viaggio è finito.

E' finalmente arrivata a destinazione, lei che ha sempre pregato tanto ora sta toccando con mano la verità nella quale ha sempre creduto.

Arrivederci...e grazie...
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: FairyPearl - 10 Agosto 2009, 20:05:18 pm
caro diario .... ma perchè?

... sabato notte è venuto a mancare un mio caro amico ... Sabato stesso l'ho sentito, "stava preparando la valigia" .... si ma ca**o doveva partire per le ferie, non doveva partire per la morte!!!

Mi manchi Frà ... ma perchè ...

non ho parole .... sto male
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Eva Kant - 11 Agosto 2009, 22:03:10 pm
Caro Diario, mi sono autofinanziata il mio secondo libro. A settembre avrò le copie nelle mie mani. Ho deciso di venderlo io. Mi stò rimettendo in gioco. E' una sfida con me stessa e sono emozionata come una bambina.Stò rischiando lo so, ma a me piacciono molto le sfide.......
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: FairyPearl - 7 Settembre 2009, 17:49:47 pm
Caro diario .... eppure io non sono così .... perchè sto diventando cattiva? Perchè gioco così sporco? ... perchè sono stro**a? .... questa non sono io ...
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Forse sì_Forse no - 7 Settembre 2009, 23:42:53 pm
carissima....oggi ho parlato con mio amico, pensa di cosa?...di tutto....io a dir la verità non avrei dovuto essere così sciolta....ma lo ero, insomma è stato interessante!!
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Young dreamer - 13 Settembre 2009, 23:05:57 pm
Diario di viaggio...alle porte l'ultimo primo giorno di scuola.Da ogni parte non si fa che sentire questa parola,ultimo ultimo ultimo...l'ultima volta che compri il diario,l'ultimo anno che trascorri tra i banchi,l'ultima volta che...pf.Ahia,eccola la nostalgia prematura....e l'immensa Ombra del Dopo...e l'infinita dolcezza di un mormorato carpe diem...
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Cleopatra - 15 Settembre 2009, 14:43:03 pm
oggi è uno di quei giorni in cui ho voglia di tranquillità , quella calma anche se apparente, che mi tiene sospesa in un palloncino.
Di fatti al giorno ne capitano tanti e tutti importanti con la necissità di essere vissuti , oggi la vita mi vive se ha voglia di farlo .. io prendo la prossima corsa .
Arrivata all' infinito del blu forse scoppierò e mi spargerò nell' universo .
Oggi la mia vena concreta ha poco attrito , volo con la mente e l'anima .
Sono bella per questo, sono talmente bella che quando la genete se ne accorde fa sempre dei disastri viventi .
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: kant.51 - 26 Novembre 2009, 16:05:33 pm
Un momento di sosta. Uno di quei momenti in cui cerchi di recuperare il tuo tempo, i tuoi ritmi, i tuoi spazi: ciò che hai dovuto mettere da parte per correre incontro agli altri.
Respiri, cogli l'attimo, aspetti la voce di chi ami, vivi con tutta l'anima.
Sono indicibili le cose che provi dentro.
Sono chicchi di vita e tu li sgrani golosa...
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: fiormat - 27 Novembre 2009, 15:13:28 pm
Contraddire, mortificare, stillicidio e atteggiamento quotidiano. Rare le volte in cui l'altro è... "normale" ai suoi occhi, normale per dire "è se stesso" e nonostante la generosità mostrata e donata non un segno di pacata tolleranza, accettazione tangibile. Non si vive solo per l'essenziale come mostra e crede invece di non esternare.
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Alamuna - 8 Dicembre 2009, 14:37:38 pm
Passati i giorni della novità, bisogna che se ne inventino di altre, affinchè tra di noi il tempo possa non passare mai. ti prego, inventane quante più puoi, io invece credo d'avere la capacità di far rivivere quelle vecchie, e allora mettiamo insieme le nostre forze e viviamo il tempo che passa come un tempo che porta sempre nuove cose e non come un tempo che ci invecchia. e amiamoci quindi come fossero ancora i primi giorni di tanti mesi fa. e se adesso ti risulta ancora facile, allora spero che col tempo non sarai inghiottito anche tu dalla negligenza che ci porta a vedere tutte le cose inguaribilmente difficili. oggi è un nuovo giorno, e domani sarà ancora nuovo, vedrai.
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Young dreamer - 26 Dicembre 2009, 14:02:07 pm
Mio piccolo,segreto tesoro.Io sono una grande nemica per me stessa,forse la più pericolosa.Eppure,sento che un giorno tu mi salverai.E' una strana sensazione,forse uno dei tanti infantili cortometraggi che produce la mia mente mai in pausa,però forse non lo è. Un giorno,chiaro limpido mio sogno,tu mi salverai.
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Tinuviel - 27 Dicembre 2009, 15:09:54 pm
oggi è un giorno come tanti......la sua specialità consiste nel fatto che ti amo più di ieri...Paolo...mio eterno amore
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Fiamma81 - 29 Dicembre 2009, 10:07:55 am
 <3Grazie per questa opportunità Diario...di viaggio <3
Si sono esausta perchè lavoro lavoro lavoro,come vorrei tornare indietro, si ma non facendo le stesse scelte stupide e affrettate...Quanti cose non farei più, ma poi mi chiedo sempre alla fine avrei trovato lo stesso uomo? di oggi? no perchè quello dopo una fine di un calvario e la cosa  più positiva che mi sta vicino , figuratevi mi sopporta,mi ascolta si ma quando mi arrabbio  mi lascia sfogare e dopo mi vien da ridere ehehehehehehehhe....... E tutto passa. :-*
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Young dreamer - 1 Febbraio 2010, 17:39:59 pm
I nostri sogni hanno bisogno di sapere che siamo coraggiosi.(Fabio Volo)
Ne hanno bisogno. Bisogno di sapere che le nostre gambe non cederanno,anche se ci tremano orribilmente le ginocchia,sapere che riusciremo a mantenerci in piedi e a camminare con il loro dolce peso sulle spalle,hanno bisogno di sapere che non li venderemo al primo che ci indirizzerà uno sguardo d’accusa o di biasimo,sapere che nelle intemperie non li lasceremo sulle nostre spalle pur di nasconderli ma li faremo scendere da lì per stringerli al petto e coprirli,difenderli. I nostri sogni. Loro,che hanno solo noi. Loro,che non ci abbandonano mai. Loro,che confidano in noi,affinchè non li abbandoniamo…perché senza noi morirebbero. E noi,senza loro,non avremmo un senso. I nostri sogni.
A me,le gambe,hanno iniziato a tremare…perché ho preso consapevolezza della loro esistenza. E so che ad un certo punto dovranno imparare a reggersi su se stesse da sole,non potrò gravare per sempre sugli altri sostenendomi alle loro amate mani. E’ ora che incominci a camminare anch’io.
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: clay57085 - 16 Febbraio 2010, 23:07:09 pm
vorrei lasciare un messaggio per
gyusi,mary,ellen,lisa,pia,ada
ma quanti eravamo stanotte
nel mio letto, almeno ridatemi
le mutande....................
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Qualquna - 17 Febbraio 2010, 18:10:03 pm
....oggi il mio viaggio è con il tempo, non il tempo delle ore, ma il tempo delle nuvole , acquazzone, brezza , malinconia...
..."Piove silente sul campo deserto
solo i miei passi fanno rumore,
mi piace questa che pare afflitta solitudine,
vagabondare senza meta,
a cielo scoperto, con il libero vento..."
..e cosi mi rimetto in senso :-)
senza rompere a nessuno..:-)
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: DalyDolceVita - 21 Aprile 2010, 21:39:23 pm
oggi sono stata a casa in depressione tutto il giorno...
quella chiamata che tanto aspettavo non è ancora arrivata...
speriamo arrivi presto altrimenti mi esaurisco...
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Qualquna - 24 Aprile 2010, 13:37:59 pm
oggi non riesco a pensare, sono distratta,
annoiata, delusa,
perchè?  non lo so,
è questo è che mi preoccupa...
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Tinuviel - 17 Giugno 2010, 13:25:14 pm
Spero che oggi il calore riscaldi le anime ghiacciate dall'indifferenza.....c'è bisogno d'amore...
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: kant.51 - 25 Giugno 2010, 01:45:23 am
Ci sono momenti di cambiamento, non so se definirli di crescita, anche se può sembrare strano alla mia età, ma in realtà di crescere non si smette mai.
Molte cose sono cambiate nella mia vita, ancora una volta, e ancora una volta mi ritrovo a fare i conti con una persona nuova che è in me, frutto delle esperienze accumulate e degli avvenimenti e del maturare del carattere.
Allora imbocco piano strade nuove, combattuta tra razionale e irrazionale, ma decisa.
Il rimpianto non fa parte del mio modo di essere, io provo a venire incontro alla nuova concetta che è nata, sono molto guardinga, ma non la posso e non la voglio ignorare, perchè c'è e la realtà bisogna accettarla per adattarvisi o piegarla o piegarmi ....
Così continua questo faticoso cammino, la mia vita.... :|
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: fiormat - 25 Giugno 2010, 09:30:27 am
In questa stupenda giornata di sole e di vacanza nasce in me il desiderio di non sprecare nessuno dei momenti che ho davanti e vorrei viverli per qualcosa di nuovo e di bello, visto che ogni giorno con la solita routine tutto è scandito ai soliti orari. Cerco di diversificare con qualche piccola azione, comportamento e variazione di programma, ma... oggi mi piacerebbe rendere la giornata un po' più frizzante e allora con la mente... penso di fare questo, quello o quell'altro, vado, vedo, torno e viaggio, viaggio, viaggio... ma ancora resto qui!!!  :s
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Tinuviel - 17 Luglio 2010, 13:32:05 pm
Oggi sono stanca....i miei poveri neuroni non si riposano da un pò. Ho il cervello in fiamme.....avrei bisogno solo di due o tre giorni di pace e tranquillità in una bella foresta ascoltanto solo la musica di quel ruscello e il canto degli alberi!
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Alamuna - 20 Luglio 2010, 20:59:32 pm
Non lo so... a due passi da te, a due passi, eppure così lontana... c'è solo un piccolissimo ostacolo, una cosa stupida, ma c'è, e scavalcarlo costa fatica alla volontà. Che pigrizia!  :|
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: fantasiosa - 28 Luglio 2010, 17:41:59 pm
Oggi sono stata colpita da una constatazione.
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Guapa_Loca - 31 Agosto 2010, 22:04:27 pm
oggi sono tanto triste...ho capito che più vuoi far del bene agli altri e più gli altri ti odiano...
ho capito che alcuni che reputo amici alla fine stanno benissimo anche senza di me...
ma soprattutto mi sono resa conto che qualsiasi cosa faccio...è sempre quella sbagliata!  :'(
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Alamuna - 10 Settembre 2010, 21:33:10 pm
La febbre è finalmente passata. Come scia mi ha lasciato un senso di debolezza e spossatezza, ma passerà anche quello. Nel fine settimana resterò a cautelarmi, in modo che lunedì possa essere in forma per ricominciare a lavorare.

Ora, sono qui a scrivere qualcosa. Sento l'atmosfera della fine dell'estate. Non piove più adesso ed il cielo si è abbastanza rasserenato, ma le strade sono ancora bagnate.
Ho un pò di acquisti da fare per l'invernata: maglioni, stivali, cappotto. Non vedo l'ora... gli acquisti sono la cosa più bella dei cambi di stagione :-X !

Intanto, penso anche a come sia difficile, a volte, venirsi incontro, quando si è in due. Non si tratta di modificare qualcosa del proprio carattere? Quei tratti che proprio non coincidono con l'altro, quei pezzi di puzzle che non combaciano. Allora bisogna un pò modificarsi, perchè non penso sia facilissimo trovare una persona il cui carattere combaci perfettamente col tuo. Ma soprattutto, se c'è amore, il cambiamento penso debba venire addirittura quasi spontaneamente. E se non avviene, c'è qualcosa che non torna? Comunque è bello modificarsi per la persona che ci è accanto.

Trovo magnifico sentir parlare certe persone così per bene, persone uniche, rare, "i primi", sentirle parlare con quell'energia di chi ama, sentire il loro modo puro e pulito di considerare la persona che hanno accanto. Forse è una cosa che io non ho mai saputo. Non so se ho mai considerato così "importante" la persona che ho avuto accanto. Forse sono sempre stata troppo concentrata su di me e sul mondo per degnare di un mio sguardo più approfondito l'altro o per amare davvero. Probabilmente non ci riuscirò, ma un pochino adesso ho voglia anch'io di "amare" e non solo di essere amata, ho voglia anch'io di cambiare per qualcuno e non solo veder cambiare per me, ho voglia anch'io di farlo sentire importante e non solo sentirmi desiderata da lui. Anch'io voglio dare, e non solo ricevere. La maturità ti porta a vedere le cose davvero sotto una luce diversa. Forse per la prima vera volta in vita mia, sono pronta anch'io per essere nel club degli "innamorati"  :-X .
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Young dreamer - 14 Settembre 2010, 10:47:50 am
E' così strano.Sono arrivata qui che avevo da poco iniziato il liceo,e mi ritrovo qui a distanza di anni che sto per iniziare l'università.Università.Io.Come passa il tempo...
Sono arrivata qui così tremendamente sfiduciata nell'amicizia,e invece adesso non faccio che pensare in continuazione agli amici che non voglio perdere,che ho trovato e non voglio lasciare.Ieri mi preoccupavo di trovare una buona amica,oggi di esserlo.Come cambia le cose il tempo...
Sono arrivata qui che sognavo di diventare un medico,ho trascorso il tempo qui non sapendo più cosa volevo fare della mia vita,e oggi mi ritrovo qui e so che studierò per diventare un medico.
Non sono spaventata,non per me.Andarmene,organizzarmi da sola,ce la farò,me la caverò...ma qui sto lasciando il centro della mia esistenza,e per quanto conoscerò gente nuova,per quanto potrò ambientarmi,sarà sempre qui che vorrò tornare,dalla mia famiglia,e da amiche di quelle che non passano,Mai.Nemmeno se si allontanano.I tempi cambiano,ma ci sono cose che restano.E questa è la più dolce sicurezza che ho.
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: fantasiosa - 21 Settembre 2010, 16:08:17 pm
Oggi mi sento poco affettuosa. Sento tanta amarezza dentro però sono contenta di averla tirata fuori. Da domani si riparte alla grande.
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Alamuna - 30 Settembre 2010, 22:13:42 pm
E' possibile che il mio pensiero sia troppo artificioso e che io tenda spesso a rendere complicato e razionale un sentimento - come l'amore - che in realtà è la cosa più semplice ed umana della terra. L'amore è solo questo - è questo dare, questo ricevere, questo ricambiare, questo semplice voler il bene dell'altro, senza difficoltà, senza complicazioni.
C'è che l'amore nasce senza un motivo, senza una ragione, ed allo stesso modo può morire così. L'amore è un flusso continuo che noi - sbagliando - tendiamo a personalizzare, a razionalizzare, a farne una questione personale. Io, l'amore, voglio viverlo in modo semplice adesso: non voglio appesantire, con il pensiero e la ragione, un sentimento che di per sè è così... leggero, tanto leggero, come una piuma.
C'è un tempo per tutto, e soprattutto c'è il tempo per imparare. Ho imparato un sacco di cose, e ora lo dico: sono contenta quando lo rendo felice.
Forse ho finalmente capito in cosa consiste l'amore: consiste nella facilità con cui ci dedichiamo a far felice l'altro. E' così semplice, per me, naturale, spontaneo, leggero, per la prima vera volta, ritrovarmi a fare... fare... e solo per lui :-X
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Alamuna - 5 Ottobre 2010, 18:37:49 pm
Forse è il tempo. Grigio e stanco. Mi sento un pò così anch'io. Il pensiero di vedere il mio amore, tra un paio d'ore, però, quello mi fa tornare il sole. Davvero incredibile  :-X l'effetto che mi fa anche solo un suo piccolo abbraccio  :-) .
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Alamuna - 10 Ottobre 2010, 11:20:17 am
Non so dire se questo mio modo di essere adesso più aperta all'amore, alla vita in due, senza difficoltà e troppe complicazioni, sia dovuto maggiormente alla sua persona o alla mia crescita. Credo che sia merito un pò di entrambi. Da un lato, lui è piombato nella mia vita "nel momento giusto", dall'altro, la sua persona mi spinge ad essere ancora di più così... così... così semplice, così aperta all'amore, così "normale"!! Un tempo, avrei trovato mille espedienti, mille complicazioni, e sarei stata perennemente con il dubbio di amarlo o meno, di volerci stare insieme oppure no. Mi sarei chiesta continuamente: "Ma io lo voglio? Voglio davvero stare con lui?". Adesso non è così. Io lo so benissimo, al momento: voglio stare con lui!
Il miracolo più bello che possa avvenire nella vita di una persona, è quello di riuscire a vivere senza pensieri sul futuro, senza affanni e angosce. L'affanno più grande dell'uomo viene da quel nostro non poter sapere nulla del domani. Un animo sereno è quello che riesce a vivere il presente senza dovere nulla al domani, se non che quel domani, per adesso, non esiste ancora; come possiamo dovere qualcosa ad un domani che ancora non c'è? Questo, forse, è il modo per essere realmente sereni.
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Alamuna - 12 Ottobre 2010, 08:55:47 am
Non c'è un motivo per amare. E' inutile, secondo me, chiedersi "Perchè lo/a amo?". Quello che possiamo spiegare è solo il perchè o il come capiamo di amare.
Io non so perchè lo amo (proprio perchè l'amore non ha spiegazioni razionali), ma so capire bene come mai so di amarlo.
Non posso dire di amarlo perchè mi piace quel suo tratto fisico o quella parte particolare del suo carattere; sfido io che, in altre circostanze, probabilmente potrei amare un'altra persona con un tratto fisico o caratteriale completamente opposto. L'amore non si misura e non si spiega.
Ma so bene da cosa capisco di amarlo.
Per me, ciò deriva dalle cose che faccio per lui, dalla voglia di averlo accanto a me, dal fatto che metta lui al primo posto, facendolo passare addirittura davanti alla mia persona, dandogli priorità in tutto. Conoscendomi, è molto probabile che alcune cose non le farei per un altro.
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Alamuna - 29 Ottobre 2010, 21:07:07 pm
Un periodo di trasformazioni, di cambiamenti. E per fortuna, poi, tutti in positivo. Ma pur sempre cambiamenti che mi fanno sentire un pò scombussolata.
Sogni, decisioni, cambiamenti, svolte. E a coronare tutto, poi, l'Amore. Non me la sento proprio di non usare la A maiuscola.
Lui è parte integrante della mia vita. Se non lo sento....... cioè, non esiste "non sentirlo"... non esiste "non vederlo"... non esiste "non pensarlo"... lui c'è e basta, è così presente nella mia vita che mi chiedo davvero come abbia potuto viverla prima di conoscerlo, come abbia potuto non sentirla vuota. Lui la riempie di tutto: la riempie della sua presenza così forte e stabile, la riempie di serenità, la riempie di amore, la riempie di affetto, la riempie di rispetto, la riempie di quotidianità.
Questo è un periodo molto importante della mia vita: lui mi è accanto. Lui è al mio fianco senza chiedere... perchè quel posto gli appartiene.
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: fiormat - 17 Novembre 2010, 02:10:53 am
E' tutto scritto, tutto segnato e non bisogna imporre nessuna forzatura: la strada è già stata predisposta e noi dobbiamo solo aspettare con pazienza che i tasselli si uniscano da soli.
Se mi avessero detto qualche mese fa che mi sarei trovata a svolgere tutto un altro lavoro rispetto a ciò che avevo fatto fino a quel momento avrei detto che quella persona era pazza o sognava.
Da un lavoro impiegatizio ad uno quasi casalingo ce ne passa, però dopo che mi sono sentita pervadere da una gioia immensa nel cuore e senza tanti indugi ho preso la decisione del caso, dopo che è stato manifesto l'appoggio ricevuto, ecco, solo dopo tutto questo, una commozione incontenibile si è impossessata di me, lasciandomi quella serenità che ancora mi accompagna e mi fa dire che ho fatto la scelta giusta.
Ebbene sì ve lo confido e sono fiera di ciò: ho deciso di assistere la mia piccola, ordinata, precisa, riservata, silenziosa e non più giovanissima "suocera". Colei che, priva di manifestazioni affettuose, parole d'incoraggiamento e di cordialità, ora, aveva bisogno di aiuto e di sostegno.
Fino a poco tempo fa, nonostante avessi manifestato la mia intenzione di farle vivere più intensamente questi ultimi anni della sua vita con la vicinanza più assidua dei propri figli, nuore e nipoti, non ho avuto successo nel mio intento, ora appunto,  il destino le è andato incontro avverando le mie aspettative, meritevoli di essere vissute e  anche se non tira fuori le parole giuste sicuramente ne è felice perché glielo si legge negli occhi e la sua contentezza e tranquillità è manifestata dalla golosità con cui  assapora le pietanze che  preparo. E questo è già un gran successo.
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Alamuna - 17 Novembre 2010, 20:05:29 pm
"Sempre presente e disponibile. Un vero punto di riferimento, sebbene io cerchi al massimo di essere indipendente anche in amore. Mi "risolve" i problemi a livello pratico, mi rendo proprio conto che mi spiana automaticamente la via su molte cose. E' come un vero ANGELO  caduto improvvisamente nella mia vita. Quando sono in difficoltà per una questione di qualsiasi natura mi accorgo che lui c'è e improvvisamente tutto diventa semplice. E' un vero ANGELO. Secondo me, gli ANGELI sono così. Non so esprimermi in diversi termini.
E' dolce, e mi offre amore, rispetto, affetto, appoggio, disinteressatamente. Non ho mai conosciuto una persona come lui. Ed infatti è con lui che sto scoprendo quella "dimensione perfetta" dell'amore che non ho mai conosciuto, quell'angolo di paradiso che non ho scovato prima. Io credo fermamente di non aver mai nutrito sinceramente il senso di questa frase: "non lo ringrazierò mai abbastanza". Di troppe cose dovrei ringraziarlo.
Certe volte mi sento molto in difetto, perché mi rendo conto che quello che riesco a dargli io - nonostante gli dia MOLTISSIMO, considerando quanto poco fino a ieri riuscivo a dare in amore -  sia solo una parte di quello che mi dà lui. Quanto più cerco di accrescere, di aumentare il mio DARGLI, tanto più mi rendo conto che il SUO è irraggiungibile... e io resto sempre irrimediabilmente indietro. Sento che potrei fare molto di più. Lui dice di no, che non è vero, che io gli dò e gli dimostro tanto, ma ciò che è da parte mia a me sembra sempre meno rispetto a quello che lui fa per me".
 :-X <3
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: martola - 21 Novembre 2010, 13:35:52 pm
Che difficile questo viaggio, ogni tanto...ci costruiamo alcuni ostacoli senza senso...e poi passiamo giorni aspettando di trovare una soluzione per superarli. Lo so, non può essere sempre felice il viaggio, sarebbe troppo strano, ma odio, odio, odio quando facciamo spuntare problemi anche dove non ce ne sarebbero...una bella rosa, con tante spine.
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Alamuna - 21 Novembre 2010, 22:01:01 pm
Un fine settimana... da urlo! Mi sono annoiata per tutto il tempo  >:o.
Ma per fortuna mancano pochi minuti prima di riabbracciare il mio amore. Insomma, riabbracciarlo, 'na parola! Sicuramente ci sarà prima uno scambio di musoni e paroloni... prima di riabbracciarci  :-X . I litigi sono normali nella coppia... ogni tanto. Noi, fortunatamente, litighiamo davvero poco... sappiamo venirci incontro. Qualche volta, tuttavia, scappa la parolina di troppo... specie da parte mia  >:) :-d .
Che capoccia!  :-d
Ma mi è mancato così tanto che non appena gli apro la porta sicuramente mi butto al collo, e non lascerò spazio ai musi lunghi!  :-)
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: KillerQueen - 1 Dicembre 2010, 21:59:04 pm
Ho dovuto sforzarmi, cercare di superare lo stupore e anche il fastidio. Ho dovuto dirgli che é inutile provare affetto per me, perché sarei stata capace di rovinare tutto, perché non ho la forza di ricominciare, perché mi sento come morta dentro?
Perché amiamo chi non ci ama e siamo amati da chi non amiamo?
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Alamuna - 5 Dicembre 2010, 10:28:34 am
Aver letto tutte le mie email del passato è stato come procedere lentamente lungo il mio percorso di vita. Ho incontrato volti, voci. Ma una voce in particolare è risuonata più forte (sarà stato perchè il 95% delle email erano nostre e per forza di cose mi sono concentrata su di noi): quella di una mia amica. Non un'amica qualsiasi: L'AMICA. Una di quelle amiche che, per non esagerare, potresti identificare come "rara". Un'amicizia di quelle che non biasimano, che non dicono, che non pretendono. Una di quelle amicizie che, qualsiasi cosa accada, è lì davvero e sempre.

La vita ci aveva un pò divise, solo un poco. Strade diverse, ma non per questo eravamo assenti l'una dalla vita dell'altra. Solo un pò frastornate dalla quotidinatà, dai cambiamenti. Poi uno strano meccanismo interiore ti convince, talvolta, che non ti puoi aspettare più dall'altro quello che ti sei sempre aspettato nel corso degli anni. Aggiungiamoci un pezzettino del proprio carattere, ed il gioco è fatto.
Con il tempo ci siamo un pò separate, non ci siamo sentite per circa un anno, fino all'altro giorno, quando per una strana, bizzarra coincidenza, lei mi scrive. Mi scrive lei, proprio il giorno dopo che io avevo letto tutte le nostre email. Ha avuto un anno per farsi sentire, invece no: si fa sentire proprio il giorno dopo il mio pomeriggio trascorso a ripercorrere il nostro passato attraverso le email. Un pò bizzarra, direi, come coincidenza, ma piacevolissima.
La negligenza ci ha portate a lasciare la nostra amicizia in balìa del vento che l'ha rapita, a lasciarla volare lontano dalle nostre vite, quando sarebbe bastata un pò di volontà in più per bloccarla tra le nostre mani, più forti del vento.
Non so se il vento, a volte, torna che è lo stesso di prima, ma se mi riportasse un pezzettino di quel che mi ha rubato, lo ringrazierei.
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Alamuna - 8 Dicembre 2010, 00:22:08 am
Non ho un carattere proprio facile, a volte.
Ci sono dei momenti in cui so diventare molto diversa da quella che sono di solito, quotidianamente.
Ci sono delle cose in cui voglio migliorare da sempre. E quando credo di esserci riuscita anche un poco, ecco che puntualmente rispuntano fuori.  >:o
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Dolly Scar - 9 Dicembre 2010, 00:53:17 am
non so cosa fare..... lui mi piace, penso continuamente a lui,quando mi parla mi bacia mi sorride mi prende in giro io sento un brivido.....
eppure c'è qualcosa che mi blocca ma cosa?????
uffa mi sento come una bambina che ha il suo giocattolo preferito in mano ma non sa come giocarci......
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Juliet - 9 Dicembre 2010, 10:31:41 am
beh, se è il primo amore, Scar...è normale sentirsi così...forse perchè si ha solo paura di poter soffrire, o forse perchè semplicemente è una cosa nuova, che non si era mai provata prima e si ha paura di fare o dire qualcosa di sbagliato...lasciarsi andare, sciogliersi, non è mai semplice; ma con il tempo ci si riesce, man mano che il sentimento entra a far parte pienamente di noi, man mano che ci si rende conto che l'altra persona prova davvero lo stesso e si capisce che non c'è nulla, ma proprio nulla da temere nell'amore...  :-)
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Dolly Scar - 9 Dicembre 2010, 14:27:17 pm
nulla da temere........
devo solo esserne sicura.....
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: martola - 12 Dicembre 2010, 00:50:45 am
Un sorriso e una lacrima di felicità. What else? Non credo avrei potuto sperare di meglio. Ora spero sia l'inizio di un po' di sereno.  :-)






...ti Amo...<3
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: fiormat - 16 Dicembre 2010, 22:59:41 pm
Comincia a farsi duro il percorso che ho intrapreso circa due mesi fa, con orgoglio e fierezza e che ho voluto con decisione accaparrarmi per il bene della famiglia. Non è l'impegno materiale che mi crea disagio, di questo ne ero sicura, mi reputavo in grado di riuscire a superare ogni forma di fatica ma quando ti accorgi che molte delle buone intenzioni che avevi in animo vanno a farsi benedire perché mal recepite, beh ve lo confesso mi sento amareggiata e un po' delusa anche se non mi pento di questa scelta. Per ora si va ancora avanti...
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Alamuna - 28 Dicembre 2010, 20:16:54 pm
Questo momento della mia vita si concentra molto sulla questione università! E' logico: ho gli esami imminenti!
Mi rimane il mese di Gennaio per studiare.
In teoria, vorrei studiare per tre esami. Ma data l'entità di ciascun esame, forse a prepararne tre in un solo mese (ho già studiato nei mesi scorsi, si, però con il lavoro non ho potuto dare il meglio di me, e quindi comunque mi mancano ancora un bel pò di capitoli!) impazzirei!
Comunque due sono certi... e ci sto studiando con passione ed immenso interesse!  :-) Per il terzo, vedrò se riuscirò ad infilarlo in qualche buco! :-D
Speriamo bene, dosantos!  :s
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Juliet - 1 Gennaio 2011, 11:50:26 am
Ieri è stata veramente una delle più belle giornate che abbia mai trascorso! Devo dire che se non fossi una persona così “timorosa”, la carriera musicale sarebbe proprio quella perfetta per me!  :-d Non pensavo che mi sarei divertita così tanto; credevo piuttosto che l’agitazione avrebbe preso il sopravvento e invece no! Tutt’attorno esistevano solo i miei amici, le loro, anzi le nostre, voci, i nostri strumenti e quella sensazione di profonda pace che provo sempre quando suono. Ci sono stati momenti di dispersione totale, buffi se vogliamo dire, in cui non ricordavamo più che canzone dovevamo suonare o in cui inserivamo pezzi completamente inventati e improvvisati perché di punto in bianco la cantante non ricordava più le parole!  :-d Abbiamo suonato tutto il giorno per le prove e da poco dopo l’apertura del locale fino alle 23.30, ovvero quasi tre ore e mezza senza mai smettere… Non serve dire che siamo stati tra i pochi a non partecipare ai festeggiamenti: abbiamo smontato tutto e ce ne siamo tornati a casa subito. Dire che eravamo distrutti è dir poco, ma per lo meno eravamo soddisfatti. Anche perché in teoria avremmo dovuto suonare per poco più di due ore e invece alla fine siamo stati lì di più, inserendo canzoni che non erano in programma di essere suonate e su cui non avevamo avuto il tempo di esercitarci, ma è andata bene comunque. E il proprietario del locale ha detto che ci richiamerà. Abbiamo azzeccato anche le canzoni da suonare. Come previsto c’era un pubblico vario: gruppi di ragazzi e famiglie, bambini  e coppie. Insomma, abbiamo fatto bene ad includere canzoni di ogni tipo. Sono davvero soddisfatta. Devo dire che è stato il miglior 31 dicembre che abbia mai passato! Sono davvero felice.  :-)
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Young dreamer - 2 Gennaio 2011, 20:14:33 pm
2010.
Ho preso la patente.
Ho compiuto 19 anni.
Ho nuotato nel vuoto più cupo per la scelta universitaria.
Ho parlato con una psicologa dell'orientamento.
E' morto lo zio di un'Amica.
Sono andata fino a Bari per vedere Patch.
Sono stata a Praga.
Ho sognato,sognato forte,fortissimamente,costruito e sgretolato,e poi ricreato.
Ho fatto gli esami di maturità.
Ho scelto medicina.
Ho scelto Firenze.
Ho abbracciato in silenzio,con l'anima in gola.
Ho tessuto discorsi e scene d'addio che non ho mai pronunciato,perchè non servivano.Perchè la vita non si arresta.
Sono stata in ansia per chi amo.
Mi sono persa,come sempre,e mi sono cercata.
Ho riso come una pazza,sono stata FELICE da far girare la testa.
Ho sacrificato l'estate dalla mattina alla sera ai test di medicina.
I risultati del test che non arrivavano.
Io che supero davvero i test di medicina.
Ho cambiato domicilio,ho iniziato a vivere a Firenze.
Sono stata inondata da una marea di nuovi volti.E nomi,tanti,troppi nomi.
Ho fatto amicizia con il Careggi.
Ho imparato a prendere le mie gambe in spalla e andare,se necessario.
Ho stretto amicizia con alcuni pazienti del reparto.
Ho indossato il mio primo camice,scoprendo che non mi piace guardarmi allo specchio nemmeno così,anzi.
Ho passeggiato da sola.
Ho pianto per nostalgia.
Ho condiviso.
Ho chiesto aiuto.
Ho ringraziato-e ringrazio-Dio per le cose che restano e che resteranno.
E la mia preghiera,cambia l'anno,ma resta sempre la stessa.
2011...
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Dolly Scar - 3 Gennaio 2011, 03:52:53 am
wow young mi hai fatto piangere e se non ti dispiace ti rubo l'idea....
2010
mi sono ubriacata per la prima volta
mi sono tagliata i capelli  >_<
la neve a Roma
ho faticato
ho litigato con le compagne di classe
mi è crollato il mondo addosso
la notte prima degli esami
la maturità
la notte dopo la maturità (ho bruciato i libri)
mia sorella si è trasferita  :'(
ho incontrato un'amica speciale
ho pianto e sofferto
mi sono accorta di chi è realmente importante per me
l'università, il test e la delusione
il mio cuore  W00T!
e infine ho incontrato lui  :-X  :-X  :-X
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Alamuna - 4 Gennaio 2011, 19:30:07 pm
 :-)

2010
Nei primi mesi, periodo piatto e confuso.
La ricerca disperata della vita, della risposta, della Verità.
La frequentazione assidua del Forum.
Ho cambiato casa.
Ho trovato un'amica speciale nella nuova casa.
Troppe coincidenze nelle nostre vite; la vedevo come la mia anima gemella.
Insieme abbiamo intrapreso un percorso di vita, senza sapere, in verità, quanto l'una stesse dando all'altra.
Parole non dette, segreti nascosti, dolori non raccontati.
Mi sono iscritta in palestra, frequentandola costantemente fino all'inizio della stagione estiva, per poi non riprenderla più a settembre.
Ho conosciuto una persona speciale. Ci siamo messi insieme.  <3
Gli ho preparato una splendida sopresa per il giorno del suo compleanno.
La mia amica speciale conosciuta nella nuova casa si è trasferita in un altro appartamento per vivere con il suo ragazzo.
Ho pianto perché mia nipote ha pronunciato per la prima volta il mio nome.
Ho abbandonato la specialistica in lingue.
Mi sono iscritta alla facoltà di psicologia.
Ho inviato CV in giro per un nuovo lavoro, senza esito positivo.
In tutto questo, la poesia e la scrittura non mi hanno mai abbandonata.
Ho messo a punto la mia prima raccolta poetica dal titolo "Rifugi".
Ho risentito un'amica che non sentivo dallo scorso anno.
In occasione del Natale, ho fatto visita ad un'altra amica in dolce attesa.
Ho trascorso il capodanno con il mio Amore.
Un anno così, un anno collì.
Come possono cambiare le cose, in un anno.




Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Juliet - 4 Gennaio 2011, 19:39:22 pm
Beh, a questo punto mi butto anche io: ecco il mio 2010

Ho trovato lavoro.
Ho perso il lavoro.
Ho sperimentato nuovi modi per fare volontariato.
Ho assistito mia mamma dentro e fuori dall'ospedale.
Ho fatto nuove e preziose e amicizie.
Ho preso la patente.
Ho iniziato a fare lavoretti che sicuramente non mi fanno guadagnare ma mi rendono felice.
Sono stata a tre concerti (Muse, Allevi, Tarja)
Ho lasciato il mio ragazzo.
Ho rimuginato su questo a lungo e lo faccio tutt'ora.
Un amico a smesso di parlarmi per questa mia decisione.
Ho perso di vista vari amici.
Ho iniziato a lavorare per mio fratello un paio di giorni alla settimana.
Ho trovato un lavoro nuovo, anche se con un contratto a chiamata
Ho iniziato a suonare in un gruppo..
Ho fatto due live con questo gruppo, il più bello dei quali a Capodanno.
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Alamuna - 8 Gennaio 2011, 13:18:18 pm
Come sono lunghe e complicate le storie delle nostre vite. Sono lunghe anni, non giorni, neppure mesi, ma anni. E spesso sono matasse difficili da sbrogliare. Intrichi complicati creatisi nel tempo, nel lungo tempo che ci separa da quel momento remoto in cui tutto è iniziato e che puntualmente non possiamo ricordare. Quando sarà iniziato tutto, come, perché? Non sappiamo più ricordarlo.
Oggi promuovo la forza di volontà, quella che a volte manca per salvare una vita o forse renderla migliore. Non promuovo la volontà per tornare indietro sui propri passi e capire dove tutto sia iniziato (sarebbe percorso arduo, sebbene utile), ma promuovo la volontà di crearsi un nuovo "punto", presente stavolta, da cui partire. Anzi, ripartire. Un vero punto di ri-partenza. Promuovo i punti di ri-partenza.
Il mio punto di ri-partenza, oggi, non voglio che sia diretto verso un punto di arrivo cieco, che finisce con me e non ha sviluppi se non nella mia vita.
E ci vuole una grande, enorme forza di volontà, per ripartire, più di quando si deve semplicemente partire.

Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Alamuna - 12 Gennaio 2011, 11:58:32 am
L'agonia è una gran brutta bestia. Quando avviene, si spera perfino nella morte, come liberazione. Non so se ci sono dei "modi migliori per morire", ma soffrire così per arrivare a quello stesso punto fa pensare che forse qualcosa di meglio ci sia, anche nel caso della morte. C'è chi muore dormendo, c'è chi muore soffrendo, fino all'ultimo istante. Questa è pura agonia.
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Dolly Scar - 12 Gennaio 2011, 20:23:36 pm
Sono una Donna c...........o, una Donna che non vuole un figlio, una Donna che non ha paura, una Donna che cambierà il mondo. Sono una Donna che va contro natura; così sono stata definita, una Donna che di una Donna ha solo la fisionomia. Non sono una Donna come tutte le altre, io sono un essere che non ha un ruolo in questa società. La Donna per loro è madre e moglie...... e il lavoro???? necessità. Figli marito???? Soddisfazione, realizzazione il vero lavoro di una Donna; e se questo lavoro io non volessi farlo???? e se questo lavoro a me non piacesse???? Questo mi rende meno Donna??????
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: fiormat - 17 Gennaio 2011, 19:00:27 pm
Lei, che di anni ne ha tanti... immobile a letto ti guarda implorante, il suo sguardo impaurito ti supplica,  si aggrappa alla tua mano affinché possa percepire rassicurazione, teme un abbandono, teme l'isolamento, i suoi occhi parlano di gratitudine...
Lei che di anni ne ha tanti... ritorna in un discreto stato di salute fisica, non si aggrappa più alla tua mano, ora è quasi sicura nei movimenti, si alza, si muove, agisce, lo sguardo non è più impaurito, non teme più l'abbandono anzi ha la capacità di farti sentire d'impiccio e la solitudine le sarebbe gradita amica, i suoi occhi esprimono... indifferenza.
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Alamuna - 26 Gennaio 2011, 21:09:11 pm
I giorni passano. Ne mancano solo circa cinque, e poi vado via da qui. Lascio questa casa, e questa stanza, in cui ho vissuto gli ultimi 11 mesi della mia vita.
Ho cambiato tre case negli utlimi due anni! Ma la verità è che è la prima vera volta che sono contenta di lasciare una casa. Sarà che la mia destinazione, stavolta, è davvero speciale.  :-X <3
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Young dreamer - 30 Gennaio 2011, 21:46:45 pm
Quando le paure, i dubbi e i timori iniziano a soffocarti,a renderti piccola,la testa sovraffollata di pensieri e domande e sensazioni indistinte,è allora che devi farlo.Spegnere l'interruttore.Basta. Spegnere il cervello e aprire gli occhi.Guardare fuori e ricordarsi,ridendo di sè, che la Vita   è   B E L L A. Perchè la vita è bella sul serio.
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Alamuna - 11 Febbraio 2011, 22:54:03 pm
Due belle giornate passate interamente con due amici.
Oggi abbiamo pranzato a base di pesce in un ristorante, in una stupenda località marina salentina (Porto Cesareo).
Il sole magnifico, caldo, carezzevole. Sembrava primavera.
Ho scattato un sacco di foto.
Ho mangiato un sacco di dolci.
Ma da marzo ricomincio con la palestra, quindi dovrò seriamente rinunciare a tutte le schifezze che sono capace di mangiarmi.


Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: fiormat - 12 Febbraio 2011, 00:08:58 am
Sembrava ormai una situazione di stallo, promettente al meglio, e seppur con qualche difficoltà, si intravedeva un rientro graduale alla normalità. Oggi invece, dopo qualche giorno di malcelato disturbo nella deambulazione, mi sono ritrovata ad accompagnarla in ospedale per una necessaria quanto indispensabile radiografia, il cui referto mi ha dato proprio una bella scossa: frattura del bacino.  W00T! E così ci ritroviamo punto a capo. Lei... che di anni ne ha tanti, ha strafatto nei movimenti e negli sforzi da evitare, e anche se una qualche forma di ammirazione le si può concedere per questa sua forza di volontà, è altresì deprecabile perché le conseguenze che si supponevano, ora, sono sotto gli occhi di tutti, e ricominciare diventa sempre più faticoso.  :s
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Alamuna - 20 Febbraio 2011, 22:38:58 pm
Ci sono un pò di cose che dovrò fare non appena sarà passato il giorno dell'esame.
- Uscire, finalmente, per un pò di shopping con le amiche.
- Iniziare la palestra, subitissimo dopo l'esame.
- Preparare un tiramisu con non troppo caffè  :-" .
- Impegnarmi di più nella ricerca di una migliore occupazione lavorativa.
- Dedicarmi pienamente alla manutenzione della casa.
- Fingermi interessata a legare amicizia con la mia vicina di casa.
- Vivere.

Praticamente, negli utlimi giorni prima degli esami mi annullo completamente.
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: angela300 - 14 Marzo 2011, 20:12:07 pm
Oggi non ho proprio voglia di fare niente , ogni volta che accendo  la tv sento solo notizie tragiche , mi sento triste perchè mentre io sono serena  qualcuno  piange, la vita è così ingiusta talvolta...... :(
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Alamuna - 2 Aprile 2011, 00:01:41 am
La mia vita mi pare in continua evoluzione.
Anche l'amore lo è di continuo, sebbene sembri la cosa più stabile. Invece, nella sua stabilità, è la cosa che cambia più delle altre: diventa ogni giorno più forte, più intenso, più... naturale. Stare insieme è la cosa più naturale del mondo, essere uno dell'altra, condividere LA VITA in tutto e per tutto, è la cosa più spontanea. Non esiste alcun istante della vita che sia solo mio o solo suo. Ogni istante della nostra vita è di entrambi. Io non esisto senza la sua vita, e lui non esiste senza la mia. Siamo un vero tutt'uno. Chissà, chissà dov'è che si corre insieme...  ^_^ :-X
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Alamuna - 25 Agosto 2011, 01:55:58 am
Non si può. Non si può lasciar franare il terreno sotto ai propri piedi. Ci dev'essere, ci dev'essere qualcosa da fare.
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: fiormat - 10 Settembre 2011, 20:18:03 pm
Il mio umore va spesso in altalena, oggi sale e domani scende, un po' su e un po' giù,  così l'entusiasmo della giornata spesso cozza con un ostacolo sempre pronto sul mio cammino.
Per qualcuno quell'ostruzione è evanescente mentre io la sento e la vedo pronta ad investirmi e schiacciarmi, fino a che un'altra giornata di luce prenderà il sopravvento.
E io fiduciosa... attendo e la vivo!
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Young dreamer - 25 Ottobre 2011, 00:20:53 am
Momenti stupidi,momenti pieni,gioie di sempre.
Le dita sporche d'inchiostro.
Il peso di un'agenda rossa in grembo mentre cambio canzone al pc.
Foglietti che scivolano via dalle pagine nascondendosi sotto le gambe,cadendo sul pavimento,infilandosi fra le pieghe delle lenzuola.
Raccogliere un fazzolettino di carta caduto,distenderlo con le dita e trovarci scarabocchiato un sogno.
Uno zaino grigio e arancione che ormai sta invecchiando,buttato per terra accanto al letto,accanto a te.
Frugare nelle tasche trasparenti di un raccoglitore e ridere,
inorridire
e arrossire,
concentrarsi,
intenerirsi.
Tenere la punta della penna in bilico su un foglio bianco e sentire la potenza di tutte quelle parole e immagini che non riescono a trovare espressione:Il foglio resta bianco,la penna resta carica,i sogni abbozzati.
Abbracciare lo zaino,un sorriso sulla bocca.
Odore di umido,odore di carta,odore di me.
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Alamuna - 28 Aprile 2012, 13:27:01 pm
Da quanto tempo non scrivo sul diario del forum!
Di cose ne sono successe e ne stanno succedendo. Un capitolo poco felice della mia vita si è chiuso, e si è chiuso anche nel migliore dei modi, come mi aspettavo.
Finalmente, quindi, un buon periodo. Sempre, forse, circondato da ombre e da nubi che sono in grado di portarmi appresso anche quando c'è il sole per mia naturale inclinazione, ma tutto sommato sì, è un buon periodo. Ho un fidanzato eccellente, stiamo per organizzare un bel viaggio in qualche meta esotica, probabilmente in Egitto, è in uscita il mio primo libro pubblicato, tra un paio di settimane si terrà la prima presentazione in libreria e a questa seguirà una mega festa-buffet per festeggiare non solo il primo libro, ma anche tutti quelli che seguiranno, per festeggiare, più che altro, la nuova strada che ho imboccato (e che ho sempre sognato di imboccare) e che continuerò a percorrere. Non so quando ci sarà una seconda pubblicazione, potrebbe essere presto o più tardi, ma so che ci sarà, e poi ce ne saranno anche altre, perché voglio che quello sia un percorso che mi accompagni per la vita, accanto ad altri percorsi...

Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Marta Karen Micol - 29 Luglio 2012, 10:43:23 am
Non sono mai stata più vulnerabile in vita mia. è questa la verità che fatico ad accettare. so che da sola non posso farcela e ho imparato a chiedere aiuto, ma.... e se mi spezzasse di nuovo il cuore? come mai prima ho bisogno che qualcuno si fidi di me, di qualcuno che creda che ce la farò e che mi tenga la mano nei giorni neri. quelli ci sono ancora. non così spesso, non così neri, ma ci sono. e ho bisogno di qualcuno che mi dica che andrà tutto bene, che mi ricordi che andrà peggio prima di andar meglio, ma che alla fine andrà bene.
in fondo, io ci sono sempre stata per tutti, prima di perdermi. e credo di meritare il loro supporto, adesso. credo di meritare un'ennesima possibilità, non importa quanto li abbia delusi o feriti.
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: Alamuna - 14 Novembre 2013, 18:10:20 pm
Il tempo corre, ma torna anche. Torna nella forma dei ricordi, spesso avvolto da una tenue nostalgia. Nella mia vita ho sempre assaporato momenti di nostalgia, nostalgia pura: quella in cui ti rivedi in un passato recente o lontano, quando eri in un modo certamente diverso dal presente, forse eri in un altro luogo, e così senti profumi, odori, vedi oggetti, posti. Persone. Sentimenti. Ascolti parole. Canzoni. Melodie. Melodie di pianoforte suonato di sera, prima di addormentarti. Ti rivedi sotto al sole di maggio, un giorno di tanti anni fa, che eri felice e spensierata, o almeno così sembravi. Potevi ancora sorridere con niente. Poi ti fai delle domande, e le domande ti riportano al presente, oggi che sei in un nuovo posto, nuovi odori, nuovi obiettivi, nuovo tutto.
Titolo: Re: Diario... di viaggio
Inserito da: martola - 6 Settembre 2014, 15:54:09 pm
"C'è un concorso letterario, perché non mandi qualcosa?"

Basta un messaggio e il mio pensiero torna a questo forum. Torna a giorni passati in cui scrivere era il mio unico sogno e passione, in cui credevo davvero che quella sarebbe stata la mia strada.

Basta un messaggio e mi chiedo se davvero l'ho mai abbandonato quel sogno, o se, forse, ho solo trovato una versione alternativa che più si adatta a me. Quella me che con la fantasia ci fa a pugni, ma che ha scoperto che sulle parole degli altri la sua fantasia vola più leggera.

E allora sì, il mio sogno è ancora vivo e forte, solo "in una nuova versione". E che versione!
Titolo: Re:Diario... di viaggio
Inserito da: Alamuna - 14 Gennaio 2017, 20:14:53 pm
La vita è frenetica. Mamma mia, quanto lo è! Stasera mi sono ritrovata per caso sul forum ed è stato come aprire improvvisamente gli occhi dopo un lungo, lunghissimo sonno, un sonno pieno di sogni e incubi, un sonno turbolento che è la vita. Ho aperto gli occhi e mi sono resa conto che sono passati tanti anni. La vita è andata avanti, ho fatto tante, tantissime cose, ho compiuto 31 anni da qualche giorno. Ero una giovincella di 23-24 anni quando frequentavo assiduamente questo forum  :-X . E va be', pazienza, la vita passa e le cose cambiano. E più la vita va avanti, più turbolenta mi sembra che diventi: ho sempre troppo da fare, fuori e dentro di me, tanto che spesso mi chiedo se per caso non sia io a dover rallentare. Tengo il piede ben saldo sull'acceleratore, le domeniche si susseguono alla velocità della luce, i mesi volano. Talvolta mi fermo nelle piazzole di sosta, appena posso, raramente direi, ed è lì che mi accorgo di quanto corro. Non c'è ombra di vigile che mi faccia una multa per eccesso di velocità. Almeno così forse imparerei  a frenare. Fuori dal finestrino la realtà scorre poco nitida, mentre io sono dentro, dentro i miei contorni, con i miei pensieri e i miei impegni. Con le mie lotte, i miei desideri, le mie insoddisfazioni e i miei progetti. Non so dove sto andando.
Titolo: Re:Diario... di viaggio
Inserito da: fiormat - 21 Marzo 2018, 22:20:35 pm
Tornando dopo tanto tempo qui nel forum e leggere qualcosa di colei o colui che sembra di conoscere perché a suo tempo ci si parlava, si scriveva, si rideva e si giocava, vengo colta da una piacevole sensazione e da un sorriso che nasce dal cuore e non se ne vuole andare! Approfittavo dei momenti liberi, dal lavoro e dalle necessità della casa, per curiosare e inserire varie risposte, per gioire quando si vedeva la connessione con le altre, ci si sentiva in sintonia e si percepiva quella serenità, onestà e rispetto, nonché affetto, quasi facessimo parte tutte della stessa famiglia! Un abbraccio!
L'avvento di facebook...ha rovinato tutto!!!