BENVENUTI NEL FORUM!

Autore Topic: Eri davanti ai miei occhi  (Letto 2486 volte)

Offline SheNuvola

  • Scopritore
  • *
  • Post: 49
Eri davanti ai miei occhi
« il: 3 Novembre 2009, 18:42:17 pm »
La stranezza della vita è quella di non farti percepire le cose, il loro valore, la loro essenza, quando le hai avute davanti, anche se per anni... non è un pensiero originale, c'è stato qualche filosofo ad averne discusso in passato; ma questo va a conferma di quello che dico: era una frase che sentivo dire, ma solo ora ne afferro e ne faccio mio il significato...
Adesso, rimango sola in questa stanza, lontano dalla persona con la quale sono stata intenta a fare guerra per un sacco di tempo, ero così avvelenata che vedevo solo ciò che non andava, vedevo solo la via di fuga, come alternativa a una vita che mi sembrava insopportabile.
Ero così cieca davanti a te e tu eri così tanto davanti ai miei occhi, che non riuscivo a vederti.
Brutto scherzo fa la certezza di avere qualcosa...
Da un giorno all'altro non ci sei più; poi la rabbia, il convincimento dell'indifferenza... poi senti che inevitabilmente tutto quel dolore sale su... e vedi, solo ora, vedi davvero, ora che è tardi... vedi quelle piccole cose che c'erano, che ogni giorno erano lì davanti a te...
Da un giorno all'altro non ci sei più ed il cuore mi scoppia in petto, mi accorgo che  è ancora presto per scrivere di te, perchè infondo, vivo ogni giorno della mia vita aspettando il tuo ritorno..
Non c'è cosa peggiore che lludersi che avvenga qualcosa che non è detto possa succedere, sarebbe razionale cercare di andare avanti, eppure non posso, resto aggrappata ai ricordi della nostra vita insieme, alle scene della nostra storia e non posso staccarmi dalla speranza che tu possa tornare da me...
ti aspetto anima mia.
Shenuvola