BENVENUTI NEL FORUM!

Autore Topic: Il "barbone" e la falena  (Letto 1009 volte)

Offline aniger

  • Scopritore
  • *
  • Post: 31
Il "barbone" e la falena
« il: 1 Febbraio 2007, 18:17:26 pm »
:D Il “barbone” e la falena.


Osservava la falena appoggiata sul suo petto.
Una notte intera insieme,
senza dire una parola,
solo per non star da soli.
D’improvviso lei prese il volo per nascondersi dal giorno,
lasciandolo da solo sul prato inaridito dalla fine dell’estate.
Il sole pallido e malato razionalmente all’orizzonte…
…e lui disse: “siete proprio tutte stronze”!
Assopirsi non riusciva alla luce di quell’alba,
si tirò in piedi e si pulì, poi si mise a camminare.
Sigaretta…uno scarpone dietro l’altro,
perché il giorno non finisce, se non quando t’addormenti...
 :unsure:  :(  
spesso sostengo lunghe conversazioni con me stessa e sono cosi intelligente che a volte non capisco nemmeno una parola di quello che dico.


Il senso del dovere è simile ad un'orribile malattia. Distrugge i tessuti del pensiero come certe malattie distruggono i tessuti del corpo.
[/size]